Home / Mercato Azionario / Crollo del mercato azionario. Gli eventi che potrebbero innescare un sell off

Crollo del mercato azionario. Gli eventi che potrebbero innescare un sell off

Non c’è dubbio che nel 2021, i mercati azionari corrano un rischio significativo di un crollo. Anche se questo non significa sempre che le azioni saranno svendute quest’anno, quando il rischio è così alto non può essere ignorato.

La pandemia dovuta dal coronavirus ha devastato e continua ad abbattere le economie di tutto il mondo. Ma mentre questo succede, gli indici azionari stanno toccando i massimi storici. Gli investitori si sono concentrati sulla ripresa e, sebbene sia comprensibile, rende i mercati azioni altamente vulnerabili a qualsiasi shock. È per questo che dovresti essere pronto sia per il crollo del mercato che per un ulteriore rally (quest’ultimo nel breve periodo).

Gli investitori dovrebbero concentrarsi sia su ciò che riserva il futuro e sulla potenziale di crescita economica nel momento in cui sarà sconfitto questo terribile virus, ma anche essere consapevoli dei rischi che persistono. Una cosa che può aiutare è sapere cosa cercare e in particolare quali eventi potrebbero potrebbero innescare un selloff del mercato azionario (ti potrebbe interessare “Mercato azionario a rischio nel 2021. Attenzione al bubble stock (bolla del mercato azionario“).

Sebbene nessuna sia in grado di cronometrare quando si verificherà un crollo del mercato, se riesci a capire in anticipo che il potenziale di un crollo del mercato aumenta, potrebbe aiutarti a essere meglio preparato.

Ecco i primi tre eventi da tenere d’occhio che potrebbero causare un selloff del mercato azionario nel 2021.

Le complicazioni con il coronavirus potrebbero causare un altro crollo del mercato azionario

Se a questo punto la pandemia di coronavirus (Covid19) non ha già causato di nuovo il crollo del mercato azionario, non credo che lo farà in futuro. Tuttavia, spesso ciò che non ti aspetti che accada di solito finisce per accadere comunque.

È fondamentale che gli investitori prestino ancora attenzione agli sviluppi del coronavirus e analizzino come ciò potrebbe avere un impatto sui mercati.

Al momento, molti investitori e analisti si aspettano una forte ripresa nel 2021. Questa ripresa è prevista in particolare nella seconda metà dell’anno. Tuttavia, finora, la pandemia è solo peggiorata nel 2021. Il vaccino dovrebbe aiutare, ma anche il lancio è stato generalmente deludente fino a questo punto.

Inoltre, con diverse nuove varianti scoperte e un virus che continua a mutare, non si sa cosa potrebbe accadere dopo.

Il virus è stato devastante su tutti noi, dal punto di vista della salute, delle finanze personali e persino della salute mentale. Speriamo tutti che la pandemia possa finire il prima possibile. E sebbene possiamo essere fiduciosi da un punto di vista personale, come investitori, è fondamentale essere prudenti, il che significa monitorare tutti i rischi che il coronavirus pone e le possibilità che il mercato azionario possa nuovamente crollare.

Disordini politici negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono la più grande potenza mondiale e un leader a cui guardano molte nazioni. Nelle ultime settimane, in particolare, con le tensioni politiche negli Stati Uniti che sono cresciute fino a livelli estremi, il mondo ha guardato per vedere cosa succederà dopo.

Joe Biden entra in carica con diverse sfide difficili davanti a sé, una delle quali è la principale divisione tra il pubblico americano.

Non è chiaro come andranno le cose con Biden come presidente. Tuttavia, se i disordini continuano, potrebbero turbare i mercati, o peggio, se dura abbastanza a lungo, potrebbe avere un effetto importante su un’economia che sta cercando di riprendersi dalla pandemia di coronavirus.

Ti potrebbe interessare: Come e dove investire nella nuova era Biden

Tutto in mano alle banche centrali

La corsa dei mercati, in primis quelli azionari è stata sostenuta dall’enorme liquidità data dalle banche centrali per sostenere le economie massacrare dal Covid19.

Ora la necessità di mantenere aperti i rubinetti della liquidità per evitare che alcuni paesi entrino in una spirale recessiva persistente che ne causi pure una possibile ristrutturazione del debito a tendere, è fondamentale per il sostegno dei mercati.

Una situazione che però non potrà durare a lungo, alla fine la Fed e le altre banche centrali alzeranno costo del denaro, a quel punto rientreranno in vigore i delta tassi e sui mercati azionari questa eventualità potrebbe generare una discesa anche significativa perché, se dovesse venire a mancare la benzina per farli salire, sorgerebbero evidenti rischi per la sua tenuta di medio termine

Preparati a un evento inaspettato che provochi un crollo del mercato azionario

Un altro evento del cigno nero potrebbe causare il crollo del mercato azionario. Gli eventi inaspettati che non vedi arrivare sono quasi sempre ciò che fa scattare un crollo del mercato. Questo è quello che è successo con la pandemia di coronavirus, e potrebbe anche accadere di nuovo nel 2021.

Quindi, se un evento del cigno nero dovesse materializzarsi, specialmente con le azioni ai massimi storici, potremmo essere in un significativo selloff.

Poiché questi eventi possono accadere dal nulla, è fondamentale che tuo portafoglio sia ben diversificato e includa azioni solide e di valore.

Come sopravvivere ad un selloff del mercato azionario

Il fatto è che, anche se c’è un arresto anomalo o una correzione sui mercati azionari nei prossimi mesi, non c’è motivo di dirigersi verso l’uscita.

Sebbene le correzioni siano comuni, i mercati rialzisti sono ancora più pronunciati. La correzione media negli ultimi 71 anni è durata solo circa sei mesi, mentre i mercati rialzisti spesso durano anni. A conferma di questo, la storia insegna che ogni singola correzione è stata alla fine spazzata via da un rally del mercato rialzista subito dopo. Il mercato azionario potrebbe non avere alcuna garanzia, ma gli investitori a lungo termine che acquistano azioni di grandi società durante i periodi di correzione hanno ottime possibilità di fare soldi nel lungo periodo.

Quindi, se si dovesse verificare un selloff del mercato azionario la strategia di tenere fermi i propri investimenti a lungo termine ha sempre avuto un comprovato successo. Questo vuol dire che un crollo del mercato può anche rappresentare un’opportunità di acquisto per gli investitori a lungo termine.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Il prossimo crollo del mercato azionario non ti deve preoccupare

Potrebbe arrivare presto un crollo del mercato azionario, è inevitabile, ma questo non dovrebbe preoccuparti se seguirai questi consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.