Home / Mercati finanziari / La riunione della Bce di oggi metterà un freno alla corsa dell’Euro?

La riunione della Bce di oggi metterà un freno alla corsa dell’Euro?

Nei giorni scorsi avevamo scritto che sarebbero state molto importanti, ai fini dell’andamento del mercato valutario, le decisioni delle banche centrali Canadese e Giapponese, nonché della Bce, che deciderà oggi sui tassi alle 13.45 mentre alle 14.30 sarà possibile ascoltare la conferenza stampa di Miss Lagarde. Oggi quindi capiremo se anche l’autorità monetaria europea deciderà in qualche modo di mettere in guardia analisti e investitori parlando di una possibile inflazione futura.

Bisogna però ricordare, a tal proposito, che l’inflazione Usa e Canadese, uscite recentemente, hanno evidenziato un aumento dei prezzi su base annua dell’1.4 e dell’1.8% rispettivamente, ovvero prezzi che salgono in modo costante grazie agli stimoli fiscali che le autorità politiche hanno distribuito per coprire i costi legati alla pandemia, che ha colpito duramente il ceto produttivo.

In Europa la situazione è ben diversa con un andamento dei prezzi su base annua che cresce di un misero 0.2%, e con la necessità di mantenere aperti i rubinetti della liquidità per evitare che alcuni paesi, tra cui l’Italia, entrino in una spirale recessiva persistente che ne causi pure una possibile ristrutturazione del debito a tendere. Grazie alle differenze che stiamo cominciando a notare sui prezzi, dobbiamo cercare di individuare i futuri andamenti valutari anche con l’analisi macro e non solo con quella tecnica. Il delta inflazione tra le varie aree, crea per il momento un movimento contro dollaro che è dovuto al fatto che i tassi reali Usa sono inferiori a quelli europei, se depurati dai prezzi. Se questa situazione persisterà potremmo ancora vedere la moneta unica salire sul biglietto verde, ma solo fino a quando la Fed non alzerà il costo del denaro. A quel punto rientreranno in vigore i delta tassi e allora è possibile che per il dollaro ci sarà nuova gloria. Sui mercati azionari questa eventualità potrebbe generare una discesa anche significativa perché, se dovesse venire a mancare la benzina per farli salire, sorgerebbero evidenti rischi per la sua tenuta di medio termine.

Da un punto di vista tecnico e tornando alle principali coppie valutarie, segnaliamo la estrema forza di Aud e Nzd, così come del Cad, alimentato ieri dallo statement pubblicato dalla Bank of Canada che ha parlato di inflazione in rialzo nel prossimo futuro e di ripresa vigorosa della crescita una volta terminata la pandemia. UsdCad che da 1.2700 è sceso repentinamente a 1.2610-15 area, trascinando con sé anche gli altri dollari al ribasso. EurUsd dopo un veloce test a 1.2080 è tornato a 1.2130-35 così come Cable che è tornato sopra 1.3700. Oceaniche, dicevamo che tirano con AudUsd in prossimità dei massimi di 0.7800-10 area e NzdUsd sopra 0.7200. Osservando i grafici di medio termine, tuttavia, dopo una iniziale correzione stiamo tornando verso i minimi di dollaro e massimi di altre valute, che se violati, alimenteranno un’altra ondata ribassista di dollaro, e allora 1.2500-1.2550 sarà probabilmente il prossimo target.

Ma attenzione a Miss Lagarde perché l’Europa, specie in questo momento in cui la Germania ha rallentato in ragione di una esplosione dei contagi Covid, non può permettersi un Euro eccessivamente forte, pena la contrazione dell’export che per Italia e Germania è vitale. Vedremo se la Bce metterà in qualche modo un freno alla corsa della moneta unica. Quindi, colleghiamoci tutti agli schermi alle 14.30, in occasione della conferenza stampa.

Saverio Berlinzani per ActivTrades.

Profilo dell’analista

Saverio Berlinzani

Nel 1989 inizia il suo percorso lavorativo nel mercato valutario come spot trader per il Banco Lariano. Dal ’91 per la Banque San Paolo di Parigi come trader su lira e franco francese. Dal ‘92 presso il Banco Lariano di Milano spot trader su tutte le valute SME. Dal ’95 per Swiss Bank Corporation capo cambista – Lugano, Ginevra, Londra.

In questi anni, oltre alla specializzazione sul mercato dello spot come market maker, ha sviluppato conoscenze del mercato dei derivati come trader di posizionamento per l’Istituto (Opzioni vanilla ed esotiche), nonché conoscenza diretta delle valute legate ai paesi emergenti (carry trades).

Dal ’98 è rientrato in Italia come Libero professionista in qualità di Consulente Finanziario e Patrimoniale – Presidente e socio fondatore di una società broker in forex. Dal 2009 ad oggi, trader indipendente nel mercato valutario fondatore del sito www.saveforex.it, community di traders con cui condivide quotidianamente in tempo reale la sua operatività forex attraverso una chat e un webinar live.

Chi è ActivTrades

ActivTrades (www.activtrades.eu/it) è un Broker specializzato nella negoziazione di Forex e CFD. Fondata nel 2001, è oggi una delle società leader del settore.
Il suo obbiettivo è quello di massimizzare le attività di trading dei propri clienti, offrendo ad essi una combinazione unica di elementi quali una vasta gamma di strumenti finanziari, spread competitivi e un eccezionale servizio di assistenza.

Dal suo quartier generale, situato nella City di Londra, ActivTrades offre i suoi servizi a una vasta clientela globale che, negli anni, ha potuto apprezzarne l’innovazione continua, l’eccellente ambiente di trading e un’efficace gestione del rischio.

Il Servizio di assistenza ai clienti di ActivTrades è disponibile 24 ore al giorno, da domenica sera a venerdì sera, in 14 lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese e Arabo.

ActivTrades Europe SA è autorizzata e regolata dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) in Lussemburgo. ActivTrades Europe SA è una società registrata in Lussemburgo, numero di registrazione B232167. ActivTrades Europe SA è una sussidiaria di ActivTrades PLC, autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority, con numero di registrazione 434413. ActivTrades PLC è una società registrata in Inghilterra e Galles, numero di registrazione 05367727.

Per conoscere in dettaglio i prodotti e i servizi offerti visita il sito www.activtrades.eu/it. Vedi qui la nostra recensione e opinioni su ActivTrades.

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

Il Broker londinese ActivTrades offre le migliori condizioni di trading confermate dai più prestigiosi riconoscimenti e sostenuta da trader di tutto il mondo

Miglior esecuzione

Trading con precisione a partire da 0,5 pip su EURUSD, senza requote o costi nascosti.

Supporto Clienti Pluripremiato

Assistenza 24/5, via email, chat e telefono in oltre 14 lingue.

Protezione dei fondi

Assicurazione integrativa per proteggerti fino a 1.000.000£

Il trading mobile

Fai trading ovunque tu sia, con la nostra piattaforma web o mobile.

  • No commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Trading a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con leva;
  • Supporto clienti italiano rapido e disponibile;
  • Le migliori piattaforme di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Demo gratuita.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

L’atteggiamento accomodante della Fed alimenta il ribasso del dollaro Usa

L'approccio decisamente dovish della Fed alimenta ulteriormente la tensione intorno al dollaro alimentando un vera caduta libera contro alcune valute, principalmente sulla sterlina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.