Home / Criptovalute / Investire in criptovalute è più rischioso di investire in azioni?

Investire in criptovalute è più rischioso di investire in azioni?

Tutti gli investimenti comportano dei rischi, ma se devi scegliere se investire in criptovalute o in azioni, queste sono le cose che devi sapere prima fare la prima mossa.

Ogni volta che investi denaro, corri il rischio di perderlo in parte o completamente. Non c’è modo di aggirare questo. L’unico posto dove investire i tuoi soldi in cui è garantito che siano protetti è in banca, dove i conti di risparmio e i certificati di deposito sono assicurati fino ad un capitale di 100.000 euro per depositante. Quando investi in azioni con un conto di intermediazione o un Broker online su azioni, il loro valore potrebbe diminuire nel tempo.

Allo stesso modo, se investi in criptovalute, corri il rischio che le monete digitali che acquisti perdano di valore nel tempo, al punto che potrebbero addirittura non valere nulla.

Azioni e criptovalute sono due soluzioni di investimento molto interessanti che possono offrire grandi opportunità di guadagno, m anche grandi rischi. Ma se guardiamo propri i rischi, le criptovalute sono una scommessa più rischiosa delle azioni. Vediamo il perché…

Azioni contro criptovalute: due rischi specifici

Sia le azioni che le criptovalute comportano rischi. La differenza, tuttavia, è che le azioni esistono da molto più tempo delle criptovalute ed è più facile valutarne il valore. Quindi non è così difficile capire cosa comporta il loro rischio.

Rischio legato alla longevità

Supponiamo che tu acquisti azioni di un titolo per 100 euro. Nel tempo, potrebbero crescere fino a valere 200 euro o potrebbero diventare completamente inutili. Ma la maggior parte delle volte, quest’ultimo non accadrà. Ci sono molte società quotate in borsa che esistono da più di 100 anni e, nel tempo, hanno dimostrato di essere investimenti relativamente stabili.

Questo non significa che i prezzi delle loro azioni non fluttuino, lo fanno. Ma significa che queste aziende hanno potere di resistenza.

Le aziende più recenti, d’altra parte, sono spesso più rischiose di quelle consolidate, perché non hanno la stessa storia alle spalle. Ciò non significa che non si possa fare bene investendo in società più recenti, ma tieni presente che una società quotata nel 2019 potrebbe essere un investimento più rischioso di una quotata nel 1919.

Con questo in mente, è facile sostenere che investire in criptovalute è più rischioso di investire in azioni per una grande ragione: non esiste da così tanto tempo. Abbiamo visto il mercato azionario è stato in grado di sopravvivere alla Grande Depressione, alla Grande Recessione e, più recentemente, al grande colpo che ha avuto all’inizio della pandemia di coronavirus. Gli investitori che non hanno ritirato i loro soldi dalle azioni durante questi periodi altamente volatili, ma invece hanno mantenuto la rotta, si sono comunque posizionati per fare soldi, perché il mercato azionario alla fine si è ripreso da ogni recessione che ha dovuto affrontare.

Poiché la criptovaluta non esiste da molto tempo, non sappiamo quanto possa cavarsela di fronte a un grave e prolungato crollo. Certo, i valori delle criptovalute fluttuano continuamente e abbiamo visto alti e bassi. Ma alla fine della giornata, il mercato delle valute digitali non ha la stessa storia del mercato azionario.

Ora, questo non vuol dire che le criptovalute non potrebbero sopravvivere a un grave crollo. Il punto, tuttavia, è che poiché la criptovaluta non esiste da molto tempo, è più difficile prevedere cosa potrebbe accadere se quel particolare mercato dovesse affondare.

Rischio legato al valore

Un altro rischio legato alle criptovalute ha a che fare con il suo valore. Le azioni diventano più preziose nel tempo quando le società dietro di loro fanno bene e guadagnano più soldi. Affinché la criptovaluta guadagni davvero molto valore a lungo termine, deve diventare una forma di pagamento ampiamente accettata e, in questo momento, è difficile prevedere se ciò accadrà.

Inoltre, con le azioni, ci sono strumenti che puoi usare per determinarne il valore. Puoi guardare i rendiconti finanziari di una società (tutte le società quotate in borsa devono divulgare queste informazioni) per vedere quanto debito ha e quanto bene gestisce i suoi contanti. Puoi anche guardare i prodotti o i servizi che un’azienda sta sviluppando per avere un’idea se è probabile che guadagni più soldi nel tempo o meno.

Le criptovalute non funzionano allo stesso modo. Non ci sono rapporti finanziari o numeri specifici che puoi davvero guardare per determinare quanto dovrebbe valere una determinata moneta. Il meglio che puoi fare è vedere come il suo prezzo si è evoluto nel tempo, ma questo ti dà solo una visione limitata.

Inoltre, non è chiaro quali normative potrebbero essere messe in atto se le criptovalute dovessero diventare un modo di pagamento standard. In quanto tale, c’è un po’ più di rischio con la criptovaluta in questo momento perché non sappiamo esattamente dove sia diretta.

Niente di tutto questo vuole dire che non dovresti investire in criptovalute o che perderai più soldi di quanti ne perderesti nel mercato azionario. Il punto, tuttavia, è comprendere i rischi prima di investire in valute digitali. Potresti fare abbastanza bene dilettarti con le criptovalute, ma è importante sapere in cosa ti stai avvicinando prima di immergerti.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I motivi principali per Investire in Azioni con Dividendi per la pensione

Azioni che pagano dividendi possono essere un ottimo modo per investire per la pensione. Inoltre, reinvestimento i dividendi puoi consentire ai tuoi soldi di crescere molto più velocemente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.