Come investire in criptovalute per ottenere un portafoglio a sei cifre

Gli investimenti in criptovalute hanno enormi potenziali di crescita e rischi associati. Qui trovi linee guida che potrebbero aiutarti a ottenere un portafoglio di investimento a sei cifre. Per saperne di più, continua la lettura.

Le criptovalute stanno aumentando di popolarità in tutto il mondo, con molti istituzioni e investitori che acquisiscono risorse digitali con lo stesso obbiettivo, scommettere sul loro futuro per guadagnare soldi.

Bitcoin, ad esempio, era considerato solo un fenomeno interessante quando è stato introdotto per la prima volta nel 2009 e inizialmente non ha suscitato molto interesse come investimento. Molti non sapevano come investire in asset digitali e qual è il suo potenziale. Ma con il passare degli anni e l’emergere di migliaia di criptovalute, Bitcoin è rimasto l’asset digitale più popolare e più grande. A questo punto è giunto anche all’attenzione di investitori e speculatori. Molti analisti e istituzioni considerano le criptovalute come una valuta globale alternativa che alla fine sostituirà le valute legali come il Dollaro e l’Euro.

Anche se il mercato delle criptovalute è in generale volatile, è difficile ignorare il fatto che sia redditizio allo stesso tempo. Gli investimenti in criptovaluta hanno potenziali e rischi associati, simili a molti altri beni di investimento.

Se avessi investito in Bitcoin nel 2009, avresti guadagnato milioni di dollari ad oggi, ma è troppo tardi per investire in criptovalute se l’obbiettivo è di ottenere enormi ritorni in futuro? La risposta è NO. È possibile costruire con attenzione un portafoglio crittografico che potrebbe potenzialmente valere un numero a sei cifre nei prossimi anni.

Ricorda, se hai intenzione di trasformare il tuo portafoglio di criptovalute in sei cifre, non aspettarti rendimenti a breve termine. In ogni approccio di investimento, una strategia, un piano di obiettivi e una gestione del rischio sono fattori necessari. È fondamentale costruire questa strategia dopo aver compreso le basi del mercato. Inoltre, gli investitori devono essere pazienti e non precipitarsi in trappole e tendenze di investimento come FOMO (paura di perdere l’occasione).

Il tuo obiettivo di creare un portafoglio di criptovalute che dovrebbe avere un percorso di crescita sicuro e lento. Seguire queste linee guida potrebbe aiutarti a investire in criptovalute per ottenere un portafoglio a sei cifre.

1. Valuta attentamente quanto denaro destinare alle criptovalute nel tuo portafoglio

Il primo passo del tuo piano di investimento è decidere, in anticipo, quanto del tuo portafoglio vuoi destinare alle criptovalute. Con i recenti progressi, specialmente nel prezzo di Bitcoin, può essere difficile prendere una decisione. La maggior parte degli investimenti negli ultimi tempi è guidata dall’avidità e dalla paura. Dati i progressi che la criptovaluta ha fatto negli ultimi anni, ricorda di tenere sotto controllo le emozioni e di essere razionale durante la pianificazione dell’assegnazione.

Le criptovalute dovrebbero idealmente occupare una piccola parte del tuo portafoglio complessivo. Sta a te decidere il numero esatto. Gli esperti consigliano un’assegnazione dal 5% al ​​10%.

Simile all’investimento in oro e argento, le partecipazioni in criptovalute non pagano dividendi o interessi. Le criptovalute rimarranno un buon investimento a seconda del loro aumento significativo del prezzo e della loro permanenza per un po’.

2. Scegli saggiamente le criptovalute su cui investire

Scegliere i giusti asset di investimento può essere più complicato di quanto si pensasse inizialmente. È una delle vere complicazioni del trading di criptovalute, soprattutto perché ci sono oltre 6.000 criptovalute là fuori. Centinaia di risorse digitali sono già andate e venute, mentre l’intero concetto di criptovaluta è iniziato solo circa un decennio fa.

Al momento, Bitcoin è la più grande criptovaluta, è anche la moneta che attira di più l’adozione e l’attenzione. BTC è seguito da Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Cardano (ADA), ecc., come da capitalizzazione di mercato. Data la sua posizione dominante, il Bitcoin sembra essere la più affidabile tra tutte le criptovalute disponibili. È diventato quasi sinonimo di ‘criptovaluta’. In particolare, mentre i media mainstream hanno seguito in modo particolare l’azione dei prezzi di Bitcoin, molte altre monete stanno andando molto bene.

A causa della sua fama e del vantaggio della prima mossa, è una buona idea destinare un investimento considerevole a Bitcoin. Altre risorse virtuali dovrebbero occupare una posizione più piccola nel tuo portafoglio. A seconda della tua priorità, potresti finalizzare le monete che ritieni possano aumentare o eseguire nuovamente i loro movimenti di prezzo storici.

Il mercato delle criptovalute è volatile. Centinaia di criptovalute che sono entrate nel mercato nell’ultimo decennio sono sbiadite o sono scomparse del tutto. In sostanza, questo significa che qualsiasi investimento che fai potrebbe andare fino a zero. Ciò ha portato investitori e trader a cercare costantemente la prossima grande novità, come token non fungibili (NFT), finanza decentralizzata (DeFi), ecc.

3. Scegli la piattaforma per acquistare le tue criptovalute

Le persone non possono acquistare o vendere criptovalute utilizzando entità finanziarie tradizionali come le banche. Dovrai acquistare, detenere e vendere risorse digitali su exchange di criptovalute dedicati. Attualmente sono disponibili scambi decentralizzati (DEX) e scambi centralizzati.

Alcuni degli exchange più popolari e affidabili includono Binance, Coinbase, Gemini, Bittrex, Krake, ecc. Queste piattaforme supportano un’ampia varietà di risorse e le tariffe delle commissioni di trading variano da scambio a scambio.

Leggi anche: Piattaforme exchange di criptovalute. Dove investire oggi

4. Diversifica il tuo portafoglio

La diversificazione è un principio chiave di un buon investimento e la stessa regola si applica anche agli investimenti in criptovalute. Molti investitori detengono un solo asset digitale, come Bitcoin. Tuttavia, questo approccio è in qualche modo imperfetto se l’obiettivo principale è generare rendimenti considerevoli. Un investimento in un singolo bene ti fornisce il 100% dei profitti o delle perdite associati a quel bene. Ma non tutti i guadagni in criptovalute sono uguali.

In un anno, può esserci un’enorme differenza nei guadagni tra le risorse crittografiche più performanti. In parole semplici, investire in un singolo asset ti offre un’esposizione notevolmente inferiore alla performance di altre valute ben performanti. Una considerazione che aiuterà il tuo portafoglio di investimenti in criptovalute è concentrarsi sulle tue competenze e sui tuoi punti di forza principali. Chiediti, ad esempio, se comprendi bene i token di utilità o i token di sicurezza. Investi di conseguenza.

Sebbene Bitcoin ed Ethereum siano esempi di token di utilità, potresti anche scegliere di investire in token che ti aiutano a guadagnare entrate passive. Questi includono protocolli crittografici come NEO, Stellar, ecc.

Leggi anche: Le criptovalute migliori di Bitcoin. Quale Crypto sostituirà il BTC?

Quando crei il tuo portafoglio di asset virtuali, è fondamentale considerare i fattori di base del trading di criptovalute. Ad esempio, prendi l’elemento temporale. È fondamentale osservare e sapere cosa fare quando il mercato scende e tende al ribasso.

Un principio popolare è comprare quando il mercato è in ribasso e vendere quando il mercato è in rialzo. La preoccupazione principale qui non riguarda la prevedibilità del prezzo di mercato. Si tratta invece di sapere quale azione intraprendere di fronte alle circostanze prevalenti.

Un’altra strategia essenziale è quella di detenere le proprie criptovalute per molto tempo. Quando si ha in mente l’obiettivo di un rendimento a lungo termine, si consiglia generalmente agli investitori di conservare i propri asset e di non cedere alla pressione di vendita.

Leggi anche: Tre ottime criptovalute che puoi acquistare oggi e tenere per sempre

In conclusione

Un portafoglio ben diversificato e ricercato fa molto per garantire il successo nei mercati delle criptovalute in continua crescita. Ci sono oltre 6.000 monete con diversi gradi di rischio e offerte tra cui gli investitori possono scegliere.

Avere un portafoglio bilanciato con diversi tipi di criptovalute potrebbe salvarti da molto stress. Tenere a mente le linee guida sopra menzionate e i suggerimenti può aiutarti a costruire un portafoglio di criptovalute a sei cifre.

Come investire su CFD di criptovalute

Per investire su criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Litecoin, ecc…) ci sono più possibilità, ma di certo quella più semplice è attraverso il trading su CFD di criptovalute.

Tra i vantaggi del trading su criptovalute tramite i CFD è quello di poter fare trading 24 ore al giorno, anche nei fine settimana. Inoltre con i CFD è possibile ‘scommettere’ sia al rialzo che al ribasso, avendo così la possibilità di guadagnare (o perdere) sia durante le fase rialziste che in quelle ribassiste.

Inoltre i CFD su criptovalute possono contare della leva finanziaria di 1:2 per gli investitori retail. Questo vuol dire che investendo 1.000 euro, la posizione sul mercato sarà il doppio, 2.000 euro. La leva finanziaria ha il vantaggio di raddoppiare così i profitti ma ci si espone ad un rischio maggiore in caso che i prezzi vadano nella direzione opposta a quella scelta.

Per iniziare a fare trading su CFD di criptovalute, dovrai:

  • Aprire un conto (Con Capixal ti bastano solo 250 euro)
    Se operi con i CFD, non è necessario possedere un conto di conversione specifico per le criptovalute o un portafoglio. Ciò che serve è semplicemente un conto con un broker che offra prodotti a leva.
  • Informarti
    Le criptovalute non sono influenzate da tutti quei fattori che normalmente hanno un impatto sulle valute tradizionali. Tuttavia è importante avere piena conoscenza del mercato in cui si opera.
  • Usa una strategia
    La tua strategia di trading dipenderà dai tuoi obiettivi e dalle tue preferenze. Decidere quale strategia è più adatta a te è fondamentale per il successo a breve e a lungo termine.
  • Fai trading
    Inserisci il numero di contratti per la tua posizione, definisci i termini di chiusura della posizione e clicca su “compra”, se credi che il valore della moneta virtuale aumenterà, o “vendi” se credi che scenderà.
  • Chiudi la posizione
    Una volta raggiunto il tuo obiettivo, o se credi che sia meglio fermare le perdite, puoi chiudere la posizione inserendo un ordine contrario a quello di apertura: se hai acquistato, devi vendere, se hai venduto devi acquistare.

Dove investire su criptovalute con i CFD

Investire su criptovalute è una delle attività preferite di moltissime persone che desiderano cavalcare l’entusiasmate rally delle valute digitali. Grazie ai CFD, chiunque può accedere facilmente ai mercati finanziari e comprare criptovalute (o altra tipologia di asset come azioni, valute, materie prime, ecc…), anche con un piccolo capitale di partenza.

Broker online come per esempio Capixal (vedi qui la recensione di Capixal ) mette a disposizione una serie di strumenti per investire su principali mercati in modo semplice e sicuro grazie a piattaforme di trading all’avanguardia utilizzabili da qualsiasi PC o smartphone.

Capixal, una piattaforma di investimento di proprietà di IFC Investments Cyprus Ltd., autorizzata ad operare dalla CySEC in tutto il territorio dell’Unione Europea.

Registrandoti sul sito di Capixal è possibile provare gratuitamente le migliori piattaforme di trading oltre a poter contare su spread più bassi nel settore e una suite completa di potenti strumenti di gestione del rischio. Sono inclusi una serie di strumenti fondamentali, tecnici e del sentiment che ti consentono di prendere le migliori decisioni.

Per conoscere l’offerta di Capixal visita il sito https://www.capixal.com/it

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD. Quando effettui trade di CFD, dovresti prendere in considerazione la tua comprensione del funzionamento dei CFD e tenere conto del rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Ti preghiamo di leggere la nostra Dichiarazione di Divulgazione del Rischio nella sua interezza.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Capixal Licenza CySEC
Piattaforma MT4 e Mobile
Oltre 350 CFD disponibili
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA
Social Trading
Protezione dei fondi
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 67 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Bitcoin, petrolio e mercato azionario USA. Cosa sta succedendo

Il Bitcoin vola sopra ai 60.000 dollari mentre la scalata del petrolio supera quota 61 dollari mentre continua la tendenza rialzista dei mercato azionario americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.