Home / Mercato Azionario / Warren Buffett scommette su questa azione di veicoli elettrici

Warren Buffett scommette su questa azione di veicoli elettrici

Cerchi una azione di veicoli elettrici su cui investire? Chiedilo a Warren Buffett. Anche dopo una corsa in borsa di oltre il 400% nel 2020, l’attenzione su questa azione rimane alta.

Il settore dei veicoli elettrici è in forte crescita; le performance delle azioni dei più nominati produttori, Tesla e NIO, hanno mostrato numeri eccezionali nell’ultimo anno, ma c’è un’altro produttore di veicoli elettrici (cinesi) che potrebbe vincere la sfida.

Questa azione è stata tra i primi 10 titoli per valore di mercato di proprietà di Berkshire Hathaway di Warren Buffett alla fine del 2020; l’investimento di Berkshire in questa azione è aumentato di 25 volte in valore al 31 dicembre 2020, da quando la società ha avviato l’investimento nel 2008.

Questa azione non è Tesla, in cui Berkshire ha investito all’inizio, ma piuttosto la società cinese di veicoli elettrici BYD (OTC: BYDDY). E Berkshire possiede oltre l’8% del produttore di veicoli elettrici e batterie. Molti potrebbero essere sorpresi di sapere che, sebbene NIO e altri produttori cinesi ricevano più notizie, BYD ha di gran lunga il maggior numero di vendite di veicoli elettrici in Cina.

Ti potrebbe interessare: Ecco le nuove azioni che Warren Buffett ha acquistato con la sua Berkshire

Un grande vantaggio

Dalla sua fondazione nel 1995, BYD si è espansa a livello globale. Ha un business molto più grande dei soli veicoli elettrici a batteria, comprese batterie, autobus commerciali elettrici, camion e furgoni, nonché veicoli alimentati a combustibili fossili. Ma anche limitando i confronti ai veicoli elettrici, BYD è il più grande produttore cinese.

BYD ha venduto 131.000 veicoli elettrici nel 2020 e più di 460.000 veicoli in totale. In confronto, NIO ha venduto 44.000 veicoli, con una crescita del 113% rispetto al 2019. NIO ha anche annunciato un aumento del 352% nelle consegne di gennaio 2021 rispetto al periodo dell’anno precedente, ma che comunque ha totalizzato solo 7.225 auto elettriche.

L’interesse di Warren Buffett

Berkshire ha acquistato la sua partecipazione in BYD attraverso la sua sussidiaria MidAmerican Energy nel 2008, dopo che il partner di Buffett Charlie Munger lo ha portato alla sua attenzione. Probabilmente era attratto dalla sua più ampia portata nel settore dell’elettrificazione, oltre alle semplici auto elettriche.

BYD ha annunciato di aver ricevuto il più grande ordine di autobus completamente elettrico al di fuori della Cina all’inizio di quest’anno. L’ordine riguarda più di 1.000 autobus municipali per la città di Bogotà, in Colombia.

BYD afferma che le sue soluzioni di trasporto pubblico elettrificato sono attualmente in esecuzione in oltre 300 città in 50 paesi in tutto il mondo. Proprio questo mese, BYD ha dichiarato che il suo nuovo autobus di trasporto pubblico K8M da 33 passeggeri costruito in California ha stabilito un nuovo record nel programma di test per autobus modello della Federal Transit Administration (FTA) ad Altoona, in Pennsylvania. Con punteggi elevati in termini di durata strutturale, affidabilità, manutenibilità e sicurezza, gli autobus possono ora essere acquistati dalle autorità di transito statunitensi utilizzando finanziamenti FTA.

Anche oggi, dopo l’aumento esponenziale del suo investimento, Buffett probabilmente deve ancora apprezzare la valutazione rispetto ai rivali di BYD. Dopo l’enorme corsa ai produttori di veicoli elettrici nel 2020, nessuno di loro può essere considerato economico secondo le misure tradizionali. Ma BYD confronta molto favorevolmente i ricavi del valore aziendale o l’EBITDA, rispetto sia a Tesla che a NIO.

Sfruttare le competenze per la crescita futura

L’azienda sta inoltre sfruttando la sua tecnologia delle batterie. Essendo il più grande produttore mondiale di batterie ricaricabili, i suoi prodotti sono utilizzati nell’elettronica di consumo, nei veicoli elettrici e nell’accumulo di energia. BYD controlla l’intera catena di approvvigionamento dalle celle delle batterie minerali ai pacchi batterie completi. Il suo modello di business ora include un focus sulla produzione di energia rinnovabile, stoccaggio e applicazioni come l’energia solare.

Alcuni investitori potrebbero non voler essere eccessivamente esposti con le azioni dei veicoli elettrici dopo la forte corsa che molte delle azioni hanno avuto nel 2020. Ma per coloro che vogliono investire in questo settore in rapida crescita, BYD potrebbe essere il produttore cinese di veicoli elettrici in cui vogliono avere una partecipazione.

Gli investitori solitamente si sentono a loro agio a seguire le scelte di Buffett e Munger e, con il prezzo delle azioni BYD scese di quasi il 20% nel 2021, potrebbe essere ora il momento buono per investire su questo stock.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Due azioni di Warren Buffett che vale la pena investire oggi

Se sei in cerca di azioni su cui investire, guardare nell'elenco dei titoli che possiede Warren Buffett può essere sicuramente una ottima soluzione. Queste le due azioni da osservare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.