Home / Mercato Azionario / I motivi principali per Investire in Azioni con Dividendi per la pensione

I motivi principali per Investire in Azioni con Dividendi per la pensione

Le azioni che pagano dividendi possono essere un ottimo strumento per investire per la pensione. Inoltre, reinvestimento i dividendi puoi consentire ai tuoi soldi di crescere molto più velocemente.

È probabile che la tua pensione sia la spesa più grande che i tuoi investimenti dovranno mai coprire. Per consentire ai soldi che hai accumulato di gestire quell’incredibile sforzo, ti consigliamo di utilizzare ogni ragionevole strumento possibile per investire al meglio i tuoi soldi.

Le azioni che pagano dividendi sono uno strumento di investimento spesso trascurato ma incredibilmente potente che può aiutarti a costruire e gestire la tua ricchezza in modo più efficace. Mentre ogni pagamento di dividendo può sembrare piccolo, nel tempo, possono combinarsi insieme per offrire performance incredibilmente forti.

Questi i motivi per investire in azioni che pagano dividendi per la tua pensione.

I dividendi ti aiutano a far crescere la tua ricchezza più velocemente

Per capire quanto i dividendi ti possono aiutare a far crescere la tua ricchezza, facciamo questo esempio:

Supponiamo che tu abbia acquistato un ETF SPDR S&P 500 per un valore di 100 euro (ETF che replica l’indice S&P 500), il giorno in cui è stato lanciato nel gennaio 1993 e che lo hai appena mantenuto. Oggi quei 100 euro varrebbero 1.024,75 euro, 1.200,97 euro o 1.745,17 euro a seconda di cosa hai fatto con i dividendi che hai ricevuto su quell’investimento.

Se hai speso quei dividendi, avresti 1.024,75 euro dalla sola accumulazione dei prezzi. Se lasciassi che quei dividendi si accumulassero in contanti, avresti 1.200,97 euro. Se, invece, reinvestissi i tuoi dividendi nello stesso SPDR S&P 500 ETF, ti troveresti su un investimento del valore di 1.745,17 euro. In altre parole, il tuo gruzzolo sarebbe più grande di oltre sette volte il tuo investimento iniziale solo perché hai scelto di reinvestire i tuoi dividendi invece di spenderli.

Questa è una lezione incredibilmente valida su quanto possano essere importanti quei dividendi apparentemente piccoli quando si tratta di costruire e aumentare la tua ricchezza nel tempo. Ora, immagina cosa accadrebbe se invece di un singolo investimento, facessi investimenti regolari e reinvestissi i tuoi dividendi lungo la strada.

Ti potrebbe interessare: Perché investire in fondi indicizzati S&P 500 è la soluzione migliore per la pensione

I dividendi possono dirti cosa pensa veramente il management

La bellezza della maggior parte dei dividendi è che vengono pagati in contanti. Affinché una società offra ai suoi azionisti un pagamento di dividendi, la società deve guadagnare quel denaro, prelevarlo dal suo bilancio o prendere in prestito denaro per distribuirlo ai suoi azionisti.

Di questi tre, solo un metodo può davvero essere sostenuto nel tempo. Di conseguenza, osservare attentamente cosa fanno le aziende con i loro dividendi e confrontarlo con quello che dicono sulle loro prospettive di business può dirti molto sulla gestione e su cosa pensa veramente.

Se un’azienda parla di una grande crescita ma il suo dividendo non si muove o si muove a malapena, allora è un buon segno che quella crescita sarà molto costosa da raggiungere o potrebbe non concretizzarsi davvero. D’altro canto, se un’azienda riduce la sua crescita ma aumenta drasticamente il suo dividendo, allora è un segno che si aspetta di essere una vacca da mungere, generando più denaro di quanto possa utilizzare internamente.

In ogni caso, osservare la sua politica dei dividendi può essere un ottimo modo per ottenere informazioni su come pensa il management dell’azienda.

I dividendi possono essere ottimi segnali di allarme

È abbastanza facile monitorare i tassi di crescita dei dividendi nel tempo, nonché monitorare le misure chiave della salute dei dividendi come un rapporto di pagamento o una percentuale dei flussi di cassa operativi utilizzati per finanziare il dividendo. Un drastico rallentamento o interruzione degli aumenti dei dividendi o un deterioramento di un rapporto di copertura dei pagamenti chiave può fornire un primo indizio sui problemi a lungo termine in sospeso con l’azienda.

Dopotutto, i dividendi richiedono liquidità e, se un’azienda si trova in difficoltà, potrebbe dover ridistribuire quel denaro per sostenere le sue operazioni. Il deterioramento delle misure di copertura può essere un segno di scelte difficili future e un rallentamento del tasso di crescita dei dividendi può essere un segno che le prospettive dell’azienda si stanno indebolendo. Ad ogni modo, forniscono un ottimo segnale agli investitori per approfondire ciò che sta accadendo nell’azienda per prendere una decisione razionale sull’opportunità di acquistare di più, detenere o vendere.

I dividendi ti tengono sotto controllo su una parte maggiore del tuo denaro

Quando un dividendo viene pagato in contanti, ottieni quel denaro. Puoi usarlo per ricostruire il tuo buffer di cassa o la scala obbligazionaria, integrare il denaro che usi per coprire le tue spese o reinvestirlo alla ricerca di opportunità di crescita futura e dividendi. Il punto è che i contanti pagati come dividendi sono utili tanto quanto qualsiasi altra forma di contanti che hai a disposizione.

Ancora meglio, i dividendi tendono a essere pagati in base alla salute dell’attività sottostante, non ai capricci del mercato. Ciò rende più probabile che continueranno a essere pagati anche se il mercato si sta dando da fare in quel momento.

La chiave da ricordare, tuttavia, è che i dividendi non sono mai pagamenti garantiti. Di conseguenza, ha senso organizzare le tue finanze in modo tale da non dipendere da loro per coprire i costi fondamentali della vita.

Fai lavorare i tuoi soldi per te

Forse la cosa migliore è che le azioni con dividendi forniscono un esempio incredibilmente chiaro di come quando investi, i tuoi soldi possono lavorare per te. Un flusso crescente di dividendi attentamente guidato, in aumento da azioni aziendali, reinvestimento e nuovi contributi, può offrirti ricompense in denaro tangibili per i rischi che corri con l’investimento. Nel tempo, ciò può portare a un gruzzolo che copre comodamente i costi e consente una pensione finanziariamente di successo.

La cosa fondamentale da ricordare sugli investimenti, tuttavia, è che la maggior parte dei benefici arriva nel tempo. Prima farai i primi passi lungo questo percorso, più tempo sarai in grado di mettere in pratica la tua strategia per te. Quindi inizia ora e aumenta le tue possibilità che le azioni con dividendi possano aiutarti a – e attraverso – la pensione che vorresti vivere.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Azioni vincenti su cui investire e tenere per il prossimo decennio

Sei alla ricerca di azioni che saranno vincitori nel prossimi 10 anni? Investire in azioni di queste due grandi aziende ti metterà in una ottima posizione per affrontare il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.