21 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    ETFI migliori ETF Vanguard su cui investire oggi

    I migliori ETF Vanguard su cui investire oggi

    Qui su Dove Investire sono ormai diversi anni che recensiamo le numerose soluzioni di investimento, e oggi ci occuperemo di Vanguard Group, analizzando i prodotti (ETF) caratteristiche, i pregi ed i difetti, sarà anche discusso cosa sono gli ETF, se conviene investire sui ETF Vanguard e i migliori Broker per investire su questi prodotti.

    Vanguard, una delle più grandi società d’investimenti al mondo, è rinomata per il suo mix di fondi comuni di investimento e fondi negoziati in borsa (ETF) di alta qualità, a basso costo, per lo più gestiti passivamente.

    L’associazione è così profonda che i devoti agli investimenti passivi sono informalmente conosciuti come Bogleheads (un club di investitori) dal fondatore di Vanguard John Bogle. Durante la sua lunga carriera al timone di Vanguard, Bogle non ha mai deviato dalla sua missione di mantenere più soldi dei suoi clienti sul mercato e fuori dalle mani dei suoi gestori di fondi.

    E lo ha fatto. Secondo i dati compilati da Vanguard, il rapporto medio tra fondi comuni di investimento Vanguard e ETF è inferiore dell’83% rispetto alla media del settore oggi.

    Rispetto alla media del settore, gli investitori Vanguard risparmiano più di 35.000 euro in commissioni in 30 anni su un investimento iniziale di soli 50.000 euro, secondo un’analisi Vanguard.

    Non sorprende che i fondi Vanguard rimangano al primo posto per gli investitori fai-da-te impegnati a costruire portafogli diversificati con un mix di fondi comuni ed ETF a basso costo e gestiti passivamente.

    L’elenco che segue si concentra sui migliori ETF settoriali e indicizzati che Vanguard ha da offrire.

    I migliori fondi (ETF) per gli investitori al dettaglio

    Quello che segue è un elenco dei migliori ETF Vanguard per gli investitori al dettaglio fai-da-te, quelli che creano portafogli senza l’aiuto di un consulente finanziario autorizzato.

    Ogni quotazione riporta il rapporto di spesa dello strumento (spese operative totali) e il rendimento a cinque anni a partire dal secondo trimestre del 2021. Confronta queste cifre con strumenti comparabili offerti da altri emittenti di fondi e fai le tue dovute scelte.

    Ogni ETF riportato rileva anche il punteggio ‘potenziale di rischio‘ proprietario di Vanguard, che misura il rischio di perdita e crescita principale su una scala da 1 a 5, dove 5 è il più rischioso. I fondi composti principalmente da azioni presentano un rischio più elevato rispetto ai fondi che includono principalmente obbligazioni e altri strumenti a reddito fisso.

    Un’ultima nota: la maggior parte di questi ETF sono disponibili come fondi indicizzati (fondi comuni), di solito con un minimo di investimento di 3.000 euro.

    Total Stock Market ETF (VTI)

    • Rapporto di spesa: 0,03%
    • Rendimento quinquennale: 16,66%
    • Potenziale di rischio: 4

    Il Vanguard Total Stock Market ETF (VTI) è disponibile anche come fondo comune, ma la versione ETF è più adatta per gli investitori che non possono soddisfare il minimo di 3.000 euro del fondo comune.

    Come suggerisce il nome, è progettato per eguagliare le prestazioni di un’ampia fascia di azioni, in particolare, l’indice CRSP U.S. Total Market, che include un mix di titoli di growth e value a piccola, media e grande capitalizzazione.

    VTI rimane completamente investito, il che significa che detiene una liquidità minima in un dato momento e non è in alcun modo isolato dagli alti e bassi del mercato. Sebbene non sia l’ideale per gli investitori cauti, VTI è un pilastro dei portafogli più aggressivi che cercano esposizione al più ampio mercato azionario statunitense.

    Grafico in tempo reale del Total Stock Market ETF (VTI)


    Inizia a fare trading sulle azioni con AvaTrade

    Total Bond Market ETF (BND)

    • Rapporto di spesa: 0,035%
    • Rendimento quinquennale: 3,07%
    • Potenziale di rischio: 2

    Il Vanguard Total Bond Market ETF (BND) è l’equivalente del mercato obbligazionario di VTI.

    Progettato per replicare la performance di un ampio indice di obbligazioni tassabili investment grade, esclude le obbligazioni esenti da imposta (come le obbligazioni emesse da governi statali e municipalità) e le obbligazioni protette dall’inflazione (Treasury Inflation-Protected Securities).

    BND ha una vasta gamma di casi d’uso ed è parte integrante di un portafoglio diversificato, anche quelli con obiettivi relativamente aggressivi.

    Vanguard consiglia di utilizzare BND come copertura contro il rischio del mercato azionario, in pratica un contrappeso agli ETF e ai fondi come VTI, che tendono ad essere più volatili. Altrimenti, BND è appropriato per gli investitori con orizzonti temporali da moderati a lunghi e una minore tolleranza per il rischio di mercato.

    Grafico in tempo reale del Total Bond Market ETF (BND)


    Vanguard S&P 500 ETF (VOO)

    • Rapporto di spesa: 0,03%
    • Rendimento quinquennale: 16,26%
    • Potenziale di rischio: 4

    Il Vanguard S&P 500 ETF (VOO) segue la performance dell’indice azionario S&P 500, un paniere delle 500 maggiori società con sede negli Stati Uniti per capitalizzazione di mercato e un indicatore attentamente monitorato della forza economica complessiva degli Stati Uniti.

    Come l’indice sottostante, VOO è piuttosto volatile, quindi non è appropriato per investitori prudenti con orizzonti temporali brevi e poca tolleranza per la perdita del capitale.

    Detto questo, è un complemento essenziale del VTI, le cui componenti a media e piccola capitalizzazione rendono la volatilità ancora maggiore. Vanguard consiglia VOO agli investitori a lungo termine che possono sopportare cali di prezzo a breve termine.

    Grafico in tempo reale del Vanguard S&P 500 ETF (VOO)


    Vanguard Growth ETF (VUG)

    • Rapporto di spesa: 0,04%
    • Rendimento quinquennale: 20,60%
    • Potenziale di rischio: 4

    L’ETF Vanguard Growth (VUG) rispecchia le prestazioni dell’indice CRSP US Large Cap Growth, un paniere di società per lo più di grandi dimensioni con un elevato potenziale di crescita (come Amazon, Facebook e Microsoft).

    A causa della sua attenzione alla crescita, VUG ha ottenuto ottimi risultati rispetto alla maggior parte degli altri ETF di settore negli ultimi anni e ha anche retto bene durante il crollo del mercato azionario indotto dal panico pandemico all’inizio del 2020. Tuttavia, non c’è alcuna garanzia che la festa durerà.

    Grafico in tempo reale del Vanguard Growth ETF (VUG)


    Inizia a fare trading sulle azioni con AvaTrade

    Vanguard Russell 2000 ETF (VTWO)

    • Rapporto di spesa: 0,10%
    • Rendimento quinquennale: 16,41%
    • Potenziale di rischio: 5

    L’ETF Vanguard Russell 2000 (VTWO) replica la performance dell’indice Russell 2000, un ampio paniere di piccole società con sede negli Stati Uniti.

    Il Russell 2000 (noto anche come Russell 2K) è notoriamente volatile, quindi VTWO non è per i deboli di cuore (o per gli investitori con orizzonti temporali brevi e una bassa tolleranza al rischio più in generale).

    Ma VTWO è assolutamente un modo a basso costo per gli investitori più aggressivi di garantire l’esposizione a società ad alta crescita durante i boom economici.

    Grafico in tempo reale del Vanguard Russell 2000 ETF (VTWO)


    ETF Vanguard Large Cap (VV)

    • Rapporto di spesa: 0,04%
    • Rendimento quinquennale: 16,71%
    • Potenziale di rischio: 4

    L’ETF Vanguard Large-Cap (VV) segue la performance dell’indice CRSP U.S. Large Cap, che comprende un ampio paniere di società per lo più grandi con sede negli Stati Uniti, come Apple (AAPL) e Facebook (FB).

    La performance di VV è simile, sebbene non identica, alla performance dell’indice S&P 500 e dell’ETF VOO di Vanguard, quindi non è chiaro che cercheresti esposizione a VV se hai già aggiunto VOO al tuo portafoglio (o viceversa).

    Detto questo, se stai cercando un paniere alternativo a grande capitalizzazione, il destino non è direttamente legato all’indice S&P 500, VV potrebbe essere una soluzione migliore.

    Grafico in tempo reale del ETF Vanguard Large Cap (VV)


    Vanguard Mid Cap ETF (VO)

    • Rapporto di spesa: 0,04%
    • Rendimento quinquennale: 14,60%
    • Potenziale di rischio: 5

    Il Vanguard Mid-Cap ETF (VO) replica l’indice CRSP U.S. Mid Cap, un ampio paniere di titoli a media capitalizzazione (aziende di medie dimensioni) in una vasta gamma di industrie e settori.

    Le azioni a media capitalizzazione tendono ad essere più volatili delle azioni a grande capitalizzazione e meno volatili delle azioni a bassa capitalizzazione: un mezzo salutare per coloro che cercano una crescita maggiore rispetto ai fondi a grande capitalizzazione in genere forniscono senza il colpo di frusta inerente ai fondi a bassa capitalizzazione.

    In un portafoglio diversificato, VO è un bel complemento a VV e VTWO.

    Grafico in tempo reale del Vanguard Mid Cap ETF (VO)



    Vanguard Total International Stock ETF (VXUS)

    • Rapporto di spesa: 0,08%
    • Rendimento quinquennale: 10.00%
    • Potenziale di rischio: 5

    Il Vanguard Total International Stock ETF (VXUS) replica la performance dell’indice FTSE Global All Cap ex U.S., che corrisponde alla performance di un ampio paniere di società con sede al di fuori degli Stati Uniti.

    Le sue aziende componenti provengono da una miscela di mercati sviluppati ed emergenti, limitando il rischio regionale e garantendo l’accesso alle economie ad alta e bassa crescita allo stesso modo.

    VXUS non ha avuto prestazioni incredibilmente buone negli ultimi anni, uno stato di cose che probabilmente dice di più sulla forza relativa dei mercati azionari statunitensi in quel periodo rispetto alla composizione del fondo stesso.

    Su periodi più lunghi, VXUS offre una preziosa diversificazione per gli investitori che cercano esposizione a mercati il ​​cui destino non è direttamente legato all’economia degli Stati Uniti.

    Grafico in tempo reale del Total International Stock ETF (VXUS)


    Vanguard Real Estate ETF (VNQ)

    • Rapporto di spesa: 0,12%
    • Rendimento quinquennale: 6,13%
    • Potenziale di rischio: 4

    Il Vanguard Real Estate ETF (VNQ) replica la performance dell’indice MSCI U.S. Investable Market Real Estate 25/50, un paniere di azioni del settore immobiliare statunitense.

    I componenti del fondo in genere acquistano e detengono proprietà immobiliari commerciali, come edifici per uffici, proprietà commerciali e hotel, negli Stati Uniti.

    La diversità geografica di VNQ lo isola dalle tendenze economiche regionali, ma non può fare molto per la sua esposizione al rischio macroeconomico, poiché le recessioni tendono a essere negative per il mercato immobiliare statunitense in grande stile.

    Detto questo, la performance di VNQ non è strettamente correlata con i movimenti più ampi delle azioni statunitensi al di fuori del settore immobiliare, quindi è un utile contrappeso a fondi come VO e VV.

    Grafico in tempo reale del Vanguard Real Estate ETF (VNQ)


    Inizia a fare trading sulle azioni con AvaTrade

    Commento finale su migliori ETF Vanguard

    Milioni di clienti soddisfatti sarebbero d’accordo sul fatto che Vanguard merita la sua reputazione di investimento a basso costo e ottima soluzione di investimento. Ma gli investitori devono essere realistici sui potenziali rischi di investire su ETF Vanguard.

    Investire in strumenti negoziati in borsa comporta sempre il rischio di perdita del capitale e le prestazioni passate non sono mai un indice dei rendimenti futuri.

    Investi sempre in conformità con la tua tolleranza al rischio e i tuoi obiettivi finanziari e, se non sei sicuro di come valutare uno o entrambi, consulta un consulente finanziario autorizzato.

    Chi è Vanguard

    Se ti stavi chiedendo esattamente cosa fosse Vanguard, ora andiamo a soddisfare la tua curiosità. The Vanguard Group è una società d’investimenti americana fondata nel 1975 a Malvern (Philadelphia, in Pennsylvania) da John C. Bogle. Diventata nel tempo una delle più grandi al mondo, dato che gestisce oltre 6mila miliardi di dollari statunitensi.

    Vanguard occupa il primo posto come fornitore di fondi comuni di investimento e il secondo per quanto riguarda i fondi negoziati in borsa.

    Tra i suoi servizi rientrano anche i seguenti:

    • Servizi di intermediazione
    • Contabilità
    • Pianificazione finanziaria
    • Gestione di patrimoni
    • Servizi fiduciari
    Come Imparare a fare Trading in 28 Giorni - Richiedi ora l'eBook Gratuito

    Vantaggi di investire in ETF Vanguard

    Tra i punti forti di Vanguard troviamo una trasparenza dei costi, professionalità nelle comunicazioni ed una gestione del rischio all’avanguardia.

    Si tratta di caratteristiche difficili da trovare nel mondo della finanza, dove spesso troviamo un conflitto d’interesse tra i fondi del cliente e quello della società.

    Vanguard ha sempre cercato di venire incontro ai bisogni del cliente, attraverso un rapporto etico di fare azienda, dove i propri interessi sono allineati con quelli del cliente.

    Svantaggi di investire in ETF Vanguard

    Non possiamo evitare di parlare della qualità del servizio di questa società, che da anni sta facendo un lavoro egregio. Tuttavia, ci sono presenti alcuni punti negativi che rendono gli investimenti con Vanguard poco vantaggiosi.

    Nella maggioranza dei casi, il servizio di Vanguard è inaccessibile per l’utente comune. Si tratta infatti di un investimento per persone facoltose e con una grande conoscenza della finanza.

    Vediamo insieme questi punti:

    • Difficoltà dell’investimento: questo è senza dubbio l’aspetto più difficile, ma è superabile. Per iniziare con i fondi di investimento è necessario conoscere i mercati molto bene, altrimenti si rischia di lasciare semplicemente in mano a sconosciuti il proprio denaro.
    • No nuovi account: questo è l’ostacolo principale per iniziare con Vanguard. Del 2014 Vanguard non accetta più nuovi utenti. Per il momento è quindi impossibile operare con questa azienda!
    • Deposito minimo: come ci si può aspettare, con Vanguard n on è possibile iniziare a negoziare su fondi di investimenti con 100 o 200 euro. Servono bensì capitali cospicui prima di poter pensare di entrare in Vanguard.

    Visti questi svantaggi, quale soluzione potresti adottare se hai un capitale da investire? Vanguard non accetta più clienti e le sue condizioni sono alquanto inaccessibili per molti. Per questo abbiamo selezionato alcuni Broker di cui parliamo spesso qui su Dove Investire per la loro qualità, trovi l’elenco qui di seguito.

    Investire in ETF

    Non vi è alcun dubbio che gli ETF stanno vivendo un vero e proprio boom, scalando la classifica degli strumenti finanziari più appetibili per gli investitori.

    Gli ETF sono facili da negoziare come le azioni e allo stesso tempo permettono di beneficiare della diversificazione, come avviene con i fondi comuni (ma con costi drasticamente più bassi). Questa combinazione di attributi ha reso gli ETF uno degli asset finanziari più presenti nei portafogli degli investitori.

    Se vuoi comprendere meglio cosa sono gli ETF, come funzionano e come costruire strategie di investimento basate sugli ETF, consulta la nostra Guida sugli ETF.

    Come investire in ETF

    Investire in ETF è molto facile: devi solo aprire un conto di intermediazione presso un Broker affidabile e trovare un ETF adatto al tuo budget e ai tuoi obiettivi di investimento. Se cerchi un aiuto in questo, ti consiglio di visitare la nostra ricca sezione dedicata agli ETF.

    Gli ETF sono strumenti finanziari regolamentati e quotati sulle principali borse mondiali. Per poter investire in ETF in maniera autonoma è necessario quindi passare per il tramite di un Broker autorizzato.

    Tra i tanti Broker e banche che permettono di fare trading sugli ETF, abbiamo ristretto la cerchia a quelli con le commissioni più basse, a quelli che offrono il maggior numero di ETF e quelli con le migliori piattaforme di trading. Più nello specifico, tra i vari parametri presi in considerazione abbiamo dato maggiore importanza come commissioni, costi di tenuta del conto e la possibilità di negoziare ETF quotati sia su Borsa Italiana che su borse europee.

    Migliori Broker per il trading su ETF

    Sono molti i Broker che danno la possibilità di investire su ETF, non tutti sono uguali e per questa la scelta potrebbe non essere facile per chi non ha esperienza in questo settore.

    Il portale doveinvestire.com grazie all’esperienza dei nostri trader ed analisti, ha selezionato alcuni dei migliori Broker CFD seguendo alcuni criteri fondamentali come:

    Sicurezza: per essere preso in considerazione il Broker deve essere necessariamente regolamentato da un organo internazionale;

    Commissioni: il Broker deve avere un piano commissionale vantaggioso per il trader;

    Piattaforma di trading: la piattaforma deve essere semplice e intuitiva ma, al tempo stesso, completa degli strumenti necessari;

    Assistenza clienti: chiunque può aver bisogno di supporto, soprattutto quando si è in difficoltà e in “gioco” ci sono i propri soldi. Un servizio di assistenza rapido e pronto a rispondere ogni domanda è un requisito necessario per un buon Broker.

    Qui di seguito è riportato l’elenco aggiornato dei migliori Broker per fare trading su ETF:

    Broker Caratteristiche Inizia
    Avatrade Licenza MiFID, FCA, ASIC
    Trading automatico e compatibilità EA
    Formazione professionale
    apri ora
    XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
    Piattaforma professionale
    Affidabilità e supporto
    apri ora
    IG Licenza FCA, BaFin, Consob
    50 anni sul mercato
    CFD, Certificati a Leva e Turbo24
    apri ora
    eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
    CopyTrader
    Deposito minimo 100€
    apri ora
    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

    Resta aggiornato sulle nostre notizie

    Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

    Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

    Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

    [yasr_overall_rating size=”medium”][yasr_visitor_votes size=”medium”]

    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker