21 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Come InvestireAzioni Growth vs. Azioni Value. Quale strategia di investimento è migliore?

    Azioni Growth vs. Azioni Value. Quale strategia di investimento è migliore?

    Investire in azioni growth e azioni value può essere la soluzione migliore per gli investitori a lungo termine. Scopri tutti i vantaggi di queste tipologie di stocks.

    Investimento in azioni growth e l’investimento in azioni value sono due approcci molto diversi ma con tratti comuni. L’emergere di nuove società dirompenti negli ultimi due decenni ha dimostrato l’importanza di avere un’esposizione ai titoli growth per una strategia di investimento migliore. Nel frattempo, i crolli del mercato azionario del 2000 e del 2008 hanno dimostrato che le azioni value possono svolgere una funzione importante in un portafoglio diversificato.

    In questa pagina confrontiamo e contrapponiamo gli investimenti value agli investimenti growth e discutiamo i pro e i contro delle due strategie di stock picking.

    Che cosa è il Growth investing?

    L’investimento su azioni growth è una strategia di selezione dei titoli incentrata su società in grado di crescere e aumentare rapidamente gli utili. I prezzi delle azioni sono una funzione dei guadagni e dei guadagni futuri attesi di una società. Se i guadagni crescono rapidamente nell’arco di tre o cinque anni, il prezzo delle azioni che all’inizio sembrava costoso può sembrare molto basso col senno di poi. I prezzi delle azioni si apprezzano rapidamente quando le aziende aumentano gli utili del 25% o più.

    Gli investitori growth si concentrano sugli aspetti di un’azienda che le consentiranno di aumentare i guadagni. In primo luogo, è più probabile che le entrate crescano se il mercato è in crescita. In secondo luogo, i ricavi cresceranno se l’azienda è leader del settore e può aumentare la propria quota di mercato. I margini influenzano anche la capacità di un’azienda di aumentare i profitti.

    La capacità di mantenere o aumentare i prezzi migliorerà i margini, o almeno li manterrà stabili. Se un’azienda può ridurre le spese o aumentare le spese più lentamente delle entrate, anche i margini miglioreranno. Questo va bene se la società può continuare ad aumentare i suoi profitti abbastanza a lungo. Tuttavia, se la crescita rallenta più velocemente del previsto, le azioni a prezzo più elevato saranno messe sotto pressione.

    L’investimento in dividendi è solitamente associato a società mature e redditizie. Tuttavia, alcune società in crescita pagano dividendi e il loro rendimento da dividendi può aumentare abbastanza rapidamente. L’investimento per la crescita dei dividendi consiste nel trovare società in grado di aumentare il rendimento dei dividendi abbastanza da offrire un rendimento elevato sul prezzo di acquisto originale del titolo.

    Che cosa è il Value investing?

    Gli investitori di azioni value acquistano titoli che ritengono vengano scambiati al di sotto del loro valore intrinseco. Questi titoli possono continuare a produrre rendimenti eccezionali a lungo termine, come ha dimostrato Warren Buffett.

    L’acquisto di azioni con un prezzo inferiore al loro valore intrinseco può offrire agli investitori un margine di sicurezza. Quando un’azione è a favore e il suo prezzo è in aumento, gli investitori in genere guardano al futuro. Ciò può comportare gravi correzioni se diventa evidente che il prezzo delle azioni sta scontando una crescita eccessiva. D’altra parte, se un titolo è già negoziato con uno sconto, piccole battute d’arresto non dovrebbero avere un effetto materiale sul prezzo del titolo.

    L’investimento ESG e l’investimento fattoriale sono due approcci più moderni all’investimento che sono strettamente legati all’investimento di valore. Gli investitori ESG considerano il modo in cui le questioni ambientali, sociali e di governance influenzano il valore a lungo termine di un titolo. L’investimento fattoriale prende in considerazione i fattori fondamentali che hanno dimostrato di produrre una sovraperformance di un titolo nel lungo termine.

    Con il value investing, quando gli investitori cercano azioni sottovalutate, guarderanno al valore degli asset. In genere, esamineranno il rapporto prezzo / valore contabile e il rapporto prezzo / cassa libera. Considereranno anche il rapporto debito / capitale proprio, il rendimento del capitale proprio e la capacità dell’azienda di pagare i dividendi.

    Ti potrebbe interessare: Metriche di valutazione delle Azioni. Guida all’utilizzo per gli investimenti

    Differenze tra azioni Growth e azioni Value

    Gli investimenti su azioni growth richiedono agli investitori di trovare società in grado di aumentare i ricavi e i profitti ogni anno. Di solito si tratta di aziende di nuovi settori con prodotti nuovi ed entusiasmanti. Le società in crescita si trovano più comunemente nei settori della tecnologia e dei beni di consumo e dei servizi. Mentre il tasso di crescita degli utili determina in ultima analisi il valore di un’azienda, gli investimenti su azioni value spesso riguardano la storia che circonda l’azienda. Il valore può essere determinato dai profitti effettivi, ma i prezzi delle azioni dipendono dai profitti attesi.

    Le aziende di qualità vengono scambiate ad un prezzo di sconto quando vengono evitate dagli investitori o il mercato reagisce in modo eccessivo alle cattive notizie. Ciò può accadere a causa di un ambiente economico sfavorevole o di sfide specifiche dell’azienda. Le azioni value sono più comunemente società cicliche o società che sono cadute in disgrazia. Molto spesso saranno viste come società noiose.

    Solo perché un’azienda è ‘a buon mercato’ non significa che il prezzo delle azioni si riprenderà. Affinché un’azione sia un investimento di buon valore, deve essere negoziata con uno sconto rispetto alle sue attività o con uno sconto sui probabili profitti futuri. Un’azienda deve essere redditizia o possedere risorse con un valore tangibile per renderla un investimento di buon valore. A volte è necessaria una riorganizzazione o vendita di beni per sbloccare valore in un’azienda. Gli investitori value spesso prendono in considerazione situazioni di turnaround e società in fase di ristrutturazione.

    KIT di TRADING professionale!

    Esempi di di azioni Growth e azioni Value

    Esempi di titoli popolari ad alta crescita degli ultimi due decenni includono Apple, Google, Amazon e Netflix. Apple e Google sono esempi di aziende che hanno aumentato sia i ricavi che i guadagni. Amazon e Netflix hanno registrato un massiccio apprezzamento dei prezzi sulla scia della crescita dei ricavi, nonostante siano solo marginalmente redditizi. Entrambi questi titoli hanno subito diverse gravi correzioni a causa dei loro bassi margini.

    Tesla è un buon esempio di un titolo che negozia sul sentiment piuttosto che sui fondamentali. Il risultato è stata un’estrema volatilità negli ultimi anni. Più recentemente, le azioni hardware come Nvidia e Broadcom e le azioni software come CRM e Shopify sono state le azioni growth eccezionali.

    Alcuni degli investimenti in più rapida crescita dell’ultimo decennio sono stati le società tecnologiche e multimediali cinesi. Aziende come Tencent, Alibaba e Baidu hanno tutte beneficiato della crescita in Cina e del fatto che le aziende globali hanno faticato a penetrare in quel mercato. Inoltre, proprio come i loro concorrenti degli Stati Uniti, si tratta di titoli tecnologici coinvolti nell’intelligenza artificiale e in altre tecnologie innovative ad alta crescita.

    Coca Cola è un esempio di azienda che si è dimostrata un ottimo investimento value a lungo termine. L’azienda dispone di ottimi fondamentali a lungo termine che portano a una crescita costante degli utili nel tempo.

    I titoli a grande capitalizzazione nell’ultimo decennio includono Procter & Gamble, Johnson & Johnson e AT&T. Sebbene Apple sia meglio conosciuta come titolo growth, la sua valutazione è stata interessante anche negli ultimi anni. IBM è anche un ex titolo growth che ora appare nei portafogli di valore. Altre importanti azioni growth nel settore IT sono Intel e Cisco.

    Le azioni assicurative e sanitarie sono tra le azioni value più affidabili. La loro crescita non è spettacolare, quindi vengono spesso ignorati, ma offrono guadagni affidabili e costanti. Se vengono acquistati a un buon prezzo, possono generare rendimenti eccezionali sul mercato per anni. Berkshire Hathaway ha un’esposizione alle assicurazioni e ai titoli considerati investimenti costanti a lungo termine.

    Anche banche come JP Morgan e Citigroup sono spesso classificate come azioni value. Tendono a scambiare a valutazioni interessanti, ma possono essere molto esposti durante una crisi finanziaria come il 2008.

    Pro e contro del Growth investing

    Una strategia di investimento su azioni growth a lungo termine può portare a rendimenti eccezionali. Il capitale può essere trasferito continuamente nelle azioni con la più forte prospettiva di crescita. In teoria questo è il modo più efficiente per allocare il capitale. In realtà, il successo dipende dal tempismo giusto.

    Le azioni growth spesso finiscono in una bolla. Questo può essere sia un vantaggio che un rischio. Se investi in un’azione prima che si formi una bolla, puoi cavalcare lo slancio e guadagnare più del previsto. D’altra parte, i prezzi possono scendere molto rapidamente una volta scoppiata la bolla.

    Le azioni growth sono spesso molto costose e le azioni di alto valore possono subire forti cali quando la crescita rallenta e le azioni rivalutano. In alcuni casi, dovrai entrare e uscire da un’azione prima di altri investitori. In altri casi, dovrai detenere un’azione attraverso profondi prelievi, come è avvenuto con azioni come Amazon e Netflix.

    Gli investitori su azioni growth devono essere in grado di tollerare la volatilità. Separare il reale potenziale di crescita di un’azienda dal clamore che circonda il titolo può essere difficile. Avrai bisogno di avere una buona comprensione sia delle aziende che dei mercati in cui operano, del sentimento del mercato e della psicologia della folla.

    Pro e contro del Value investing

    Un investimento su azioni value, se fatto bene, dovrebbe comportare una volatilità piuttosto bassa. Un portafoglio di azioni value ben gestito può ridurre la volatilità di un portafoglio più ampio. L’investimento su azioni value si basa su prove tangibili piuttosto che su aspettative su entrate, margini e ambiente economico futuri. L’investimento value è meno incline agli effetti di hype e sentiment e quindi richiede meno congetture.

    Trovare azioni di qualità e sottovalutate richiede tempo. La maggior parte delle azioni che sembrano a buon mercato, sono a buon mercato per un motivo. Avrai bisogno di una buona conoscenza del bilancio e della contabilità per identificare opportunità per cui vale la pena impegnare capitale. Potrebbe essere necessario specializzarsi in un settore per creare un vantaggio informativo. Acquistare azioni in base al valore significa scommettere contro la mandria. Dovrai essere felice di acquistare quando gli altri vendono e mantengono opinioni contrarian.

    In molti casi, quando si investe in società basate sul valore, l’orizzonte temporale sarà incerto. Solo perché uno stock è sottovalutato, non indica che si riprenderà nei prossimi mesi o addirittura anni. L’investimento su azioni value tende ad essere ciclico e attraversa periodi di sovraperformance seguiti da periodi di sottoperformance. Occorre quindi molta pazienza.

    Quale strategia di investimento è migliore: Growth o Value?

    Quando si tratta di scegliere il miglior stile di investimento, ci sono due cose da considerare:

    In primo luogo, uno di questi approcci avrà probabilmente più senso per te rispetto agli altri. Gli investitori value sono spesso più avversi al rischio e pongono maggiormente l’accento sul conto economico e sullo stato patrimoniale di un’azienda. Gli investitori growth tendono ad essere più interessati alle tendenze dei consumatori e della tecnologia, all’innovazione e al sentimento del mercato. Gli investitori growth devono credere nella forza di un trend e nella capacità di un’azienda di continuare a innovare.

    In secondo luogo, anche se un approccio sembra migliore, potrebbe non rimanere tale per sempre. Fino a poco tempo fa, era ampiamente accettato che il value investing avesse un vantaggio nel lungo termine, tuttavia, le azioni value hanno sottoperformato dal 2008 e le statistiche a lungo termine sono ora meno chiare. Questa sottoperformance è in parte il risultato dell’emergere di una nuova economia digitale e in parte di tassi di interesse molto bassi. È impossibile sapere se i titoli growth continueranno a sovraperformare o meno.

    Investi su azioni senza commissioni

    Come il Growth investing e il Value investing possono completarsi a vicenda

    Che investire in azioni growth sia un la strategia migliore che investire su azioni value è discutibile. Tuttavia, una cosa di cui possiamo essere ragionevolmente sicuri è che possono completarsi a vicenda molto bene. Una strategia di investimento su azioni value avrà in genere una volatilità inferiore rispetto a una strategia di investimento su azioni growth nel tempo. Allo stesso tempo, vale la pena investire in azioni growth per l’esposizione a industrie ed economie in crescita.

    Entrambi gli approcci possono essere utilizzati anche per la selezione dei titoli insieme a un fondo comune di investimento più generale o un programma di investimento ETF. I titoli value e growth possono quindi essere utilizzati in questo modo per migliorare le prestazioni.

    Sebbene il value investing sia più immune alla volatilità, entrambe le strategie possono subire cali a breve termine. Per questo motivo, è necessario includere strategie di copertura insieme a strategie di selezione dei titoli per ridurre il rischio di portafoglio. Gli hedge fund che effettuano vendite allo scoperto possono essere utilizzati per ridurre ulteriormente la volatilità.

    Diversifica il tuo portafoglio con azioni Growth e azioni Value

    Investire su azioni growth e azioni value sono entrambi metodi legittimi e comprovati per investire nel mercato azionario. Tuttavia, come puoi vedere, nessuno dei due approcci è a prova di errore ed entrambi gli stili hanno i loro punti di forza e di svantaggio.

    I due stili di investimento sono utilizzati al meglio per completarsi a vicenda o come parte di un portafoglio più diversificato. Entrambi gli approcci richiedono una certa abilità ed esperienza. Se sei interessato ad uno o l’altro metodo di investimento, potrebbe valere la pena sviluppare quell’abilità. In caso contrario, è meglio investire in ETF, fondi comuni di investimento o hedge fund appropriati.

    Ti potrebbe interessare:

    Come investire in azioni

    Perché abbiamo deciso di parlarvi proprio del trading in azioni? Semplicemente perché è un tipo di investimento che offre molte opportunità di guadagno.

    Strumenti finanziari come il trading online offrono soluzioni di investimento dove possono partecipare anche le persone comuni. Ciò sta a significare che per investire in azioni non è più necessario possedere importanti somme di denaro ed essere laureati. Vi diciamo questo perché il trading online ha rivoluzionato il settore finanziario, l’investitore ha acquisito una totale autonomia, tutti possono accedere ai mercati finanziari e le commissioni sono molto basse se non addirittura assenti.

    Per investire con sicurezza e in modo profittevole è essenziale conoscere l’azione su cui si è deciso di investire, è bene seguire tutte le notizie che riguardano quel determinato mercato, non bisogna prendere decisioni avventate, quindi prima di investire è importante analizzare i grafici. Infine se non avete realizzato efficaci strategie di trading e di gestione del denaro (money management) sicuramente non riuscirete a ottenere dei buoni risultati dalle vostre operazioni.

    KIT di TRADING professionale!

    Investire in azioni con i CFD

    Uno dei strumenti finanziari migliori per investire online su azioni sono i CFD che è l’acronimo di Contract for Difference (Contratti per differenza). Si tratta di strumenti derivati che replicano l’andamento di un asset finanziario.

    Uno dei vantaggi di questo sistema è che si può negoziare sia al rialzo che al ribasso e non solo sulle azioni ma su ogni tipo di asset come le materie prime, le coppie valutarie, gli indici di borsa, le criptovalute e molto altro ancora. Questo permette di diversificare il proprio portafoglio, in modo tale da ridurre il rischio aprendo posizioni su asset differenti.

    In pratica quando si prevede che il prezzo dell’azione subirà un aumento di prezzo si deve procedere con l’acquisto e quindi si va ad aprire una posizione Long (investire al rialzo). Invece quando si prevede che il prezzo dell’azione subirà un calo di prezzo si deve procedere con la vendita e quindi si va ad aprire una posizione Short (investire al ribasso). Sono pensati anche per chi vuole ottenere guadagni in breve tempo, gli investitori si possono chiudere perfino dopo pochi minuti dall’apertura.

    Un altro motivo che rende unici i CFD è che per fare trading non è necessario possedere le azioni, dunque non si diventa azionisti e di conseguenza le decisioni vengono prese in base alle performance dell’azienda.

    Inoltre i CFD sono soggetti alla leva finanziaria e ciò sta a significare che il trader può investire solo una piccola percentuale rispetto all’intero valore dell’operazione. Si tratta di un moltiplicatore che consente di investire su operazioni molto dispendiose versando pochi soldi.

    Il trading CFD è autorizzato e del tutto legale sempre se si pratica su Broker online certificati e regolamentati.

    Migliori Broker per il trading su azioni

    Sono molti i Broker che danno la possibilità di investire su azioni attraverso i CFD, non tutti sono uguali e per questa la scelta potrebbe non essere facile per chi non ha esperienza in questo settore.

    Il portale doveinvestire.com grazie all’esperienza dei nostri trader ed analisti, ha selezionato alcuni dei migliori Broker CFD seguendo alcuni criteri fondamentali come:

    Sicurezza: per essere preso in considerazione il Broker deve essere necessariamente regolamentato da un organo internazionale;

    Commissioni: il Broker deve avere un piano commissionale vantaggioso per il trader;

    Piattaforma di trading: la piattaforma deve essere semplice e intuitiva ma, al tempo stesso, completa degli strumenti necessari;

    Assistenza clienti: chiunque può aver bisogno di supporto, soprattutto quando si è in difficoltà e in “gioco” ci sono i propri soldi. Un servizio di assistenza rapido e pronto a rispondere ogni domanda è un requisito necessario per un buon Broker.

    Qui di seguito è riportato l’elenco aggiornato dei migliori Broker per fare trading su azioni con i CFD:

    Broker Caratteristiche Inizia
    Avatrade Licenza MiFID, FCA, ASIC
    Trading automatico e compatibilità EA
    Formazione professionale
    apri ora
    XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
    Piattaforma professionale
    Affidabilità e supporto
    apri ora
    IG Licenza FCA, BaFin, Consob
    50 anni sul mercato
    CFD, Certificati a Leva e Turbo24
    apri ora
    eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
    CopyTrader
    Deposito minimo 100€
    apri ora
    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

    Guida “Come investire in Azioni di Borsa”

    Le azioni di borsa sono lo strumento di investimento preferito per chi vuole vedere crescere i suoi soldi nel tempo. Ma guadagnare non è così semplice come può sembrare. Se vuoi imparare ad investire in azioni di borsa e ottenere dei risultati, questa guida ti sarà molto utile. Solo attraverso una corretta formazione potrai sperare di ottenere risultati costanti nel tempo; senza alcuna preparazione ti trovarsi quasi certamente a perdere soldi che hai faticosamente guadagnato.

    Investi il tuo tempo nella formazione e verrai ricompensato dai tuoi stessi risultati. Se vuoi sapere come investire in azioni di borsa, questo è l’ebook che fa per te. Clicca sul pulsante per scaricare una copia gratuita.

    Resta aggiornato sulle nostre notizie

    Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

    Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

    Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker