Dove Investire nel 2022, Azioni Growth, Azioni Value o Criptovalute?

Quali sono i migliori investimenti nel 2022? Azioni Growth, Azioni Value o Criptovalute? Questa potrebbe essere una delle decisioni di investimento più importanti che prendi quest’anno.

Il modo in cui destini i fondi di investimento tra titoli growth (azioni che presentano una quotazione decisamente più elevata rispetto agli utili prodotti), titoli value (azioni con prezzo di mercato inferiore all’ipotetico valore di equilibrio) e criptovalute potrebbe essere il fattore determinante nel plasmare le performance del tuo portafoglio 2022.

Con questo in mente, abbiamo chiesto a tre analisti quale di queste categorie di investimento offre le prospettive più interessanti per il 2022 e oltre. Continua a leggere per vedere quale di queste tre categorie di investimento ti darà le migliori possibilità di successo.

Non trascurare grandi affari

Non sarei scioccato se i titoli growth sottoperformassero i titoli value nel 2022. Ci sono cambiamenti macroeconomici in gioco che potrebbero facilmente portare gli investitori a dare priorità alle società che offrono profili di rischio più bassi, hanno attività prevedibili e dividendi affidabili.

Sarei molto più sorpreso se il mercato delle criptovalute dovesse registrare una performance che si avvicina a quella del 2021, ma ‘mai dire mai’ nel mondo degli investimenti e soprattutto per le monete digitali. Quindi, non escluderò completamente le criptovalute tra gli investimenti consigliati nel 2022 (leggi anche Le 7 Migliori Criptovalute che potrebbero farti diventare milionario nel 2022).

Detto questo, probabilmente continuerò a concentrare la maggior parte dei miei investimenti su azioni growth. Sì, ci sono legittime preoccupazioni sullo stato elevato delle valutazioni, in particolare tra le società tecnologiche con prospettive speculative. Ma ascoltami.

L’S&P 500 e l’indice Nasdaq Composite, ancora più tecnologico, hanno registrato guadagni rispettivi di circa il 29% e il 23% nell’ultimo anno. Tuttavia, quello sguardo superficiale racconta a malapena la storia completa dello stato delle azioni growth. Considera che Apple (AAPL) è cresciuta del 35% per raggiungere una capitalizzazione di mercato di oltre 2,95 trilioni di dollari, mentre Microsoft (MSFT) è cresciuta del 54% per raggiungere una valutazione di circa 2,47 trilioni di dollari.

Un po’ oscurato dagli incredibili guadagni per le società a mega-cap è il fatto che molti promettenti titoli di crescita a piccola e media capitalizzazione, avendo già visto importanti svendite, stanno scendendo precipitosamente dai loro massimi. Lo specialista della pubblicità digitale PubMatic, il mercato della gig-economy Fiverr International e il produttore di giochi Zynga sono tre titoli in quella categoria e saranno tra i miei primi grandi acquisti del 2022. Ci sono buone ragioni per la diversificazione del portafoglio tra potenziali colpi di scena nel 2022, ma penso che le azioni growth siano ancora la migliore scommessa per gli investitori che cercano enormi ritorni a lungo termine.

Leggi anche: Due migliori Azioni Growth su cui investire nel 2022

È tempo che le azioni value brillino

In generale, penso che sia giunto il momento per la leadership di mercato di passare dalle azioni growth  ad altre aree. Le azioni valute sono rimaste indietro rispetto ai titolo growth dal 2017 e le azioni value sono completamente bloccate negli ultimi mesi. Ma le tendenze del mercato hanno un modo divertente di invertire la rotta quando nessuno si aspetta che ciò accada.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Tuttavia, questa non è una prospettiva basata su mere aspettative per diversi leader. Sospetto che stiamo entrando in una fase che favorisce le value pick per un paio di ragioni specifiche.

Uno di questi è l’inflazione. È chiaramente qui, e mentre la Fed non ha ancora imposto aumenti dei tassi per frenarlo, il Federal Open Market Committee (FOMC) prevede che aumenterà i tassi di interesse di un paio di punti percentuali entro la fine del 2024; quasi la metà di tale aumento dovrebbe essere in atto entro la fine del 2022. Sebbene i tassi in aumento funzionino contro tutti i titoli, presentano più problemi per i settori in crescita come la tecnologia rispetto a quelli di value come i beni di prima necessità e i finanziari.

L’altro motivo per cui sono estremamente ottimista sulla scelta di azioni value in futuro è che questo gruppo tende a cavarsela meglio nelle ultime fasi di un mercato rialzista e/o ciclo di crescita economica. Sebbene questo mercato rialzista, in atto da più di 12 anni, non sia ancora finito, sospetto che siamo molto più vicini alla sua fine di quanto molte persone potrebbero voler credere.

Niente di tutto questo suggerisce che non ci saranno alcuni titoli growth che continueranno a ottenere buoni guadagni nel prossimo futuro. Se stiamo parlando strategicamente di allocazioni qui, tuttavia, potrebbe essere il momento di iniziare a esplorare opzioni a lungo ignorate. Anche qualcosa di semplice come l’ETF Vanguard Value (VTV) o l’iShares S&P 500 Value Fund (IVE) sono una ottima soluzione di investimento per il 2022 e oltre.

Leggi anche: Le migliori azioni Warren Buffett da acquistare nel 2022

Investire a lungo termine con le criptovalute

Nessuno sa quale sarà il prezzo di Bitcoin (BTC) o Ethereum (ETH) domani, tra una settimana o anche tra cinque anni. Poiché la rete di scambio di criptovaluta è priva di un team di gestione, guadagni o un bilancio, non possiamo raccogliere nuove informazioni dai risultati trimestrali o incolpare qualcuno se il prezzo scende.

Nonostante i massicci guadagni nel 2020 e nel 2021, c’è motivo di credere che le criptovalute potrebbero continuare a sovraperformare i titoli growth e i titoli value a lungo termine. Nessuno sa se le criptovalute batteranno il mercato nel 2022, ma direi che un paniere di valute digitali principalmente Bitcoin ed Ethereum (con alcuni Solana e Cardano) potrebbe benissimo sovraperformare l’S&P 500 in un arco di tempo di 10 anni.

Quando facciamo un passo indietro e pensiamo al potenziale di crescita delle criptovalute, ci rendiamo subito conto che non si tratta solo di acquistare Bitcoin e sperare che aumenti. La vera crescita deriva da casi d’uso pratico per le criptovalute e quel mercato non è nemmeno uscito dal primo inning.

Se credi nella capacità di Bitcoin di diventare una copertura contro l’inflazione; una riserva di valore in paesi che non dispongono di una propria valuta fiat stabile; e un concorrente dell’oro a lungo termine, quindi investire in Bitcoin nel 2022 non è una cattiva idea.

Allo stesso modo, se preferisci i contratti intelligenti; finanza decentralizzata; e il metaverso, e capire come i registri pubblici (blockchain) possono interrompere ogni settore di ogni economia in tutto il mondo, quindi acquistare un po’ di Ethereum è probabilmente una valida strategia.

Per la maggior parte degli investitori, la strategia media del costo in dollari in criptovalute grandi e consolidate è il modo migliore per catturare il rialzo e limitare i danni che la volatilità a breve termine può avere su un portafoglio.

Leggi anche: Le 7 Migliori Criptovalute che potrebbero farti diventare milionario nel 2022

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dopo il crollo dei prezzi di Bitcoin ed Ethereum, è il momento di investire?

Le flessioni possono essere opportunità di investimento intelligenti, ma il Bitcoin ed Ethereum sono buoni investimenti in questo momento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.