Home / Criptovalute / Il potere dei meme potrebbe essere qui per restare. Presta attenzione a Dogecoin

Il potere dei meme potrebbe essere qui per restare. Presta attenzione a Dogecoin

Dogecoin (DOGE) potrebbe essere una criptovaluta creata per scherzo sulla base di un meme del 2013 di uno shiba inu, ma ha anche registrato una performance in pochi mesi maggiore dell’indice S&P 500 negli ultimi 30 anni.

Prendendo come riferimento le quotazioni degli ultimi giorni, Dogecoin è cresciuto di un incredibile 6.500% da inizio anno e la sua capitalizzazione di mercato aveva raggiunto i 50 miliardi di dollari, rendendolo più prezioso di società blue-chip consolidate come Ford. Sarebbe facile liquidare Dogecoin come una frenesia guidata dalla speculazione che ha portato a una bolla enorme, ma c’è di più nella storia di questo. In effetti, Dogecoin è uno dei tanti asset di questo tipo quest’anno ad aver registrato una crescita parabolica, comprese criptovalute più grandi come Bitcoin ed Ethereum, azioni di meme come GameStop e AMC Entertainment e persino ‘token non fungibili’, come le opere d’arte digitali. Questo vuol dire che finanza oggi non tutti i prezzi degli asset sono determinati dai fondamentali.

Il potere di un meme

Ciò che le risorse appena menzionate hanno soprattutto in comune è che la loro crescita è stata alimentata dai meme. Gruppi di trader su piattaforme di social media come Reddit e altri pompano queste risorse e, man mano che i loro prezzi aumentano, attirano più trader e questo spinge anche ancora di più in alto i prezzi.

I commercianti di meme spesso decidono su un obiettivo di prezzo arbitrario, quindi cercano di pompare un’azione o una criptovaluta per raggiungerlo. Ad esempio, un certo numero di sostenitori di Bitcoin ha cambiato le immagini del profilo Twitter per includere i raggi laser nei loro occhi in solidarietà con la frase ‘Raggi laser fino a $ 100k‘, che significa 100.000 dollari. Non c’è un significato più profondo in questo, è semplicemente un meme, un modo per sostenere collettivamente una missione per pompare il prezzo di un Bitcoin a 100.000 dollari.

Se questo suona infantile o stupido, è perché in qualche modo lo è. Ma i prezzi delle attività non hanno bisogno di ragioni fondamentali per spostarsi, ed è un errore sottovalutare il potere di tale comportamento del gregge.

Allo stesso modo, l’anticipazione di ‘DogeDay‘, che era il 20 aprile, ha coinciso con una missione tra i possessori di Dogecoin di inviare il prezzo della moneta fino a 1 dollari. L’immagine qui sotto è uno dei tanti meme Dogecoin più popolari sui social media.

L’ascesa di Dogecoin è stata supportata anche dal successo della quotazione diretta di Coinbase, la principale piattaforma di trading di criptovalute, e dall’approvazione di celebrità sui social media. Il CEO di Tesla Elon Musk è stato un costante sostenitore di Dogecoin, pubblicizzandolo come la sua criptovaluta preferita, e i suoi post a volte hanno portato a picchi nel suo valore.

Nessun leader aziendale comprende meglio il potere dei meme o cavalca sia il mondo degli affari che quello dei meme meglio di Musk, che si è ribattezzato Technoking di Tesla e il suo CFO come Master of Coin. La stessa Tesla mostra alcune delle caratteristiche di uno stock di meme. C’erano ragioni fondamentali per l’aumento del titolo lo scorso anno, ma anche il seguito da culto di Musk e la sua capacità di attirare l’attenzione sui social media hanno aiutato. In un circolo virtuoso per le azioni Tesla, il business case per il produttore di veicoli elettrici e la lealtà dei commercianti di meme si rafforzano a vicenda.

Dogecoin ha anche altri sostenitori di celebrità come Snoop Dogg, Mark Cuban e Gene Simmons, che hanno contribuito a distinguerlo dalle altre ‘monete alternative’.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE DOGECOIN CON ETORO

Una tendenza duratura

La meme stock mania guidata da GameStop ha preso d’assalto il mercato a gennaio, scioccando gli investitori veterani. L’improvviso aumento delle azioni dei rivenditori di videogiochi è stata sia una strategia brillante da parte di un gruppo di trader Reddit che hanno eseguito con successo una compressione breve e una compressione gamma, sia una bolla evidente. Le azioni hanno raggiunto un picco di 483 dollari il 28 gennaio prima di scendere a 40 dollari solo poche settimane dopo. Ma poi è successo qualcosa di sorprendente. Il titolo è salito di nuovo, raggiungendo 348,50 dollari il 10 marzo, in quello che è stato principalmente un altro rally basato sui meme. Oggi viene scambiato intorno a circa 150 dollari, che è ancora in aumento del 2.500% rispetto all’inizio del 2020. Nel frattempo, altri titoli di meme come AMC Entertainment hanno sorprendentemente mantenuto il loro valore anche quando i loro fondamentali aziendali sono atroci.

Mentre i penny stock sono noti per tali movimenti pump-and-dump, nessuno ha mai raggiunto nulla di vicino a una capitalizzazione di mercato di 50 miliardi di dollari come ha fatto Dogecoin, e il volume di scambi che Dogecoin e altri titoli meme hanno visto sono ordini di grandezza maggiore di quelli dei penny stocks. Le piattaforme di trading hanno dovuto sospendere temporaneamente gli scambi di tali asset poiché la domanda per scambiarli è stata così alta.

Il rally di Dogecoin potrebbe finire per essere una bolla e mostra molte delle caratteristiche di una bolla di asset, ma anche gli investimenti nei meme potrebbero essere una tendenza duratura, poiché è probabile che i trader che hanno vinto alla grande su tali investimenti continueranno a investire in questo modo. Allo stesso modo, i meme non scompariranno e rimarranno una pietra angolare della cultura di Internet, anche sui social media come WallStreetBets che i trader preferiscono. Quei portali hanno acquisito un’influenza significativa negli ultimi mesi grazie all’aumento dei titoli di meme e, poiché la generazione dei millennial arriva a costituire una percentuale maggiore di investitori, gli investimenti nei meme potrebbero continuare a guadagnare rilevanza.

Gli investitori dovrebbero ricordare che l’investimento a lungo termine, compra e mantieni è il modo migliore e meno rischioso per fare soldi nel mercato azionario, ma quello che sta succedendo con Dogecoin e altri scambi di meme sembra più di una tipica bolla. Potrebbe rappresentare un cambiamento culturale nel commercio di azioni e questo probabilmente avrà effetti di ricaduta, inclusa una maggiore volatilità, sul resto del mercato azionario.

Il prezzo di Dogecoin non riflette i fondamentali, ma semplicemente il potere del suo meme. Più alto è il prezzo, più potente diventa il meme, e per estensione lo fanno anche altri investimenti in meme.

Come l’oro, l’arte e altre criptovalute, non tutte le risorse sono valutate in base ai fondamentali. Alcuni valgono semplicemente quello che le persone pagheranno per loro. Man mano che l’investimento nei meme guadagna popolarità, è più probabile che anche il mercato azionario mostri questi tratti.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dovresti investire su criptovalute? È una giusta soluzione per te?

Investire su criptovalute potrebbe essere soluzione redditizia, ma è una cosa giusta per te? Tutto quello che devi sapere prima di investire sulle valute digitali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.