Home / Criptovalute / Bitcoin verso i 12.000 dollari. Ancora opportunità ma non senza rischi

Bitcoin verso i 12.000 dollari. Ancora opportunità ma non senza rischi

Nuovo record storico per il Bitcoin i cui prezzi sono saliti fino ad un massimo di 11.800 dollari in questa prima domenica di dicembre. Pensando che un anno fa le quotazioni della criptovaluta non raggiungevano i 700 dollari oggi viene da “mangiarsi le mani”, in soli 12 mesi il rialzo è stato superiore al 1600%.

Con questo ennesimo rialzo, la criptovaluta più famosa al mondo ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di oltre 196 miliardi di dollari superando colossi come Ibm, Walt Disney e McDonald’s.

Uno dei motivi del nuovo rally rialzista del prezzo del Bitcoin è la notizia che la Commodity Futures Trading Commission, l’autorità americana di regolamentazione dei derivati ha autorizzato Cme Group e Cboe Global Markets al trading dei contratti futures sul Bitcoin.
L’annuncio apre la strada affinché i due operatori rivali focalizzati sullo scambio di derivati diventino le prime borse statunitensi tradizionali regolamentate ad avviare il trading sui contratti finanziari legati al Bitcoin, segnando uno spartiacque per una maggiore regolamentazione della criptovaluta.

Cosa aspettarci ora dal Bitcoin?

Superando ogni forma di scetticismo il Bitcoin è divenuto tema predominante nelle pagine finanziarie dei quotidiani e dei siti web, e non solo.

Euforia e preoccupazioni dominano da tempo il mercato delle criptovalute, non è una novità. L’impennata dei prezzi dell’ultimo anno ha creato una vera spaccatura da parte dei sostenitori e gli oppositori che parlano di bolla da quanto le quotazioni del Bitcoin si trovavano a 1.000 dollari, poi 5.000 e successivamente a 10.000 dollari. Ma i fatti oggi dimostrano tutt’altro, il Bitcoin continua a correre, si è fatto “forte” e lo ha dimostrato dopo i recenti attacchi che hanno, anche se per poco, frenato la corsa della criptovaluta.

La volatilità dei prezzi è molto alta, e per quanto le previsioni indicano un futuro ancora più roseo per il Bitcoin, il rischio di un crollo dei prezzi non è da escludere.

Cosa aspettarci in futuro?

Sono state fatte numerose previsioni sul futuro del Bitcoin, molte si sono rivelate vere, molte altre no. Oggi c’è chi afferma che il Bitcoin possa raggiungere i 50.000 dollari entro la fine del 2018 e 100.000 entro il 2020, ma quello che è sicuro è che nel lungo termine il Bitcoin e le altre criptovalute guadagneranno sempre più visibilità e importanza.

Quello che meglio può offrire un orizzonte futuro più realistico sarà la quota mentale tra gli influencer, tra i governi, tra le banche centrali, tra le imprese. Questo chiarisce perché il prezzo del Bitcoin è salito cosi velocemente e perché proseguirà ancora sua corsa, forse ad un ritmo ancor più alto.

Ti potrebbe interessare: Guida completa al Trading su Bitcoin

Il grafico parla chiaro…bolla o non bolla, il prezzo del Bitcoin continua a salire

Investire in Bitcoin è una opportunità ma non senza rischi

È vero che i margini di guadagno e profitto sono elevati ma la volatilità che caratterizza la quotazione del Bitcoin è e resterà un’arma a doppio taglio.

Lo sbaglio più grosso è quello di considerare il Bitcoin un investimento sicuro. Oggi gli investitori di Bitcoin si dividono principalmente in due categorie, il cassettista che acquista Bitcoin e lascia che i prezzi abbiano un suo percorso naturale (con la speranza che salgano), è il trader che sfrutta il movimento dei prezzi (CFD su Bitcoin) traendo profitti sia sul rialzo che sul ribasso dei prezzi.

Leggi anche: Dove investire su criptovalute. Tre soluzioni per guadagnare

Quale è il modo migliore per investire su Bitcoin? Ad ognuno la sua scelta, consigliamo di acquistare la criptovaluta se l’obbiettivo è quella di mantenerla per molto tempo, consigliamo il trading su Bitcoin per investimenti più veloci e a fini speculativi.

Come fare trading su Bitcoin

Chi sceglie di investire nel Bitcoin attraverso il trading non acquista la criptovaluta, ma un CFD su Bitcoin e la possibilità di guadagnare sia quando i prezzi salgono che quando scendono.

Inoltre il trading su Bitcoin ha altri grandi vantaggi, come la possibilità di investire piccoli importi, utilizzare la leva finanziaria e fare trading durante i week end. Ci sono poi Broker come per esempio Plus500, uno dei broker più conosciuti a livello internazionale, mette a disposizione gli strumenti di analisi, gestione del rischio e demo gratuita.

Leggi anche: Guida completa al Trading su Bitcoin

In seguito alcuni consigli da seguire per iniziare a fare trading su Bitcoin con Plus500:

  • Aprire un conto di trading con Plus500
  • Depositare il denaro che si vuole investire
  • Investire al rialzo oppure al ribasso
  • Aspettare che il valore delle criptovaluta salga, o scenda, in modo da incassare i profitti


Strategia di trading su Bitcoin

Dove Investire mette a disposizione un ebook gratuito nel quale è descritta una strategia di Trading ideale per approfittare delle opportunità offerte dai mercati finanziari.

Una strategia di trading semplice, immediata e senza rischi da mettere in pratica su valute, azioni, materie prime e indici di borsa e criptovalute.

Gli strumenti necessari per mettere in pratica la strategia sono presenti all’interno della piattaforma di trading di Plus500, tutto è descritto in modo dettagliato all’interno dell’ebook.

La registrazione al sito di Plus500 include:

  • Conto Demo illimitato con 20.000€ di denaro virtuale
  • Grafici in tempo reale
  • Strumenti per la gestione del rischio
  • Piattaforma di trading avanzata

ebook semplice strategia trading

Ti potrebbe interessare:

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa pagina, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I migliori libri su Bitcoin e criptovalute

Una raccolta dei migliori libri su Bitcoin e criptovalute; una serie di guide per capire tutto quello che è necessario sapere del mondo delle criptovalute e del Bitcoin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *