17 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Come InvestireLe 7 regole per fare trading in modo corretto evitando di commettere...

    Le 7 regole per fare trading in modo corretto evitando di commettere errori

    La maggior parte degli investitori pensa che solamente i trader senza esperienza possano commettere errori banali nel trading. In realtà la grande maggioranza dei trader commette di frequente degli sbagli grossolani perdendo soldi. Quali sono le regole da seguire per evitare di commettere errori?

    Grazie alla nostra esperienza, elenchiamo qui di seguito 7 regole per fare trading nel modo corretto ed evitare di perdere soldi inutilmente.

    Come fare trading in modo corretto – Regola n° 1

    “Gestite il trading così come gestireste la vostra impresa”

    Molte persone iniziano a fare trading senza una reale pianificazione, pensando semplicemente di essere in grado di sconfiggere i mercati. Occorre imperativamente stabilire delle regole e alcune linee guida che vi dovranno orientare durante le vostre sessioni di trading, a cominciare da una strategia pertinente.

    Bisogna prima di tutto scegliere accuratamente quali strumenti da utilizzare, capire quando aprire una posizione e quando chiuderla, gestire il rischio, seguire sempre una strategia e seguire gli eventi economici di spicco. Tutto questo dovrebbe essere integrato al vostro trading per iniziare con solide basi.

    Potete acquisire tutte le informazioni necessarie leggendo i nostri ebook sul trading gratuiti presenti alla sezione dedicata del portale di doveinvestire.com

    Create un buon business plan

    Datevi degli obiettivi e chiedetevi cosa volete ottenere in termini di risultati cioè quale percentuale di utile sull’investimento alla quale mirate (che sia giornaliera, mensile o annuale).

    Determinante in termini di profitti sono le proprie capacità e ancor più l’importo che mettete in “gioco”, più alto sarà l’investimento, più saranno i potenziali guadagni, ma anche le potenziali perdite.

    Scegliete i mercati che più conoscete. Chiaramente non tutti gli asset hanno le stesse caratteristiche e sarete voi a dover capire quale vi si addica di più. Sebbene con la miriade di prodotti finanziari messi a disposizione dai Broker Forex CFD si possa essere tentati ad operare sui diversi mercati, se siete abituati ad investire sulle azioni dovreste scegliere CFD su azioni.

    Come fare trading in modo corretto – Regola n° 2

    “Mai fare trading in modo compulsivo”

    Il trading compulsivo è una delle cause maggiori del fallimento di tanti trader. Chiunque volesse fare trading con successo deve occuparsi di questo fattore psicologico ed avere una preparazione tale per poterlo contrastare.

    Operare impulsivamente senza aver prima appreso delle nozioni fondamentali sull’asset che si vuole negoziare ti esporrà al rischio, al contrario, sapere in anticipo quali eventi lo influenzeranno, aumenterà di gran lunga le tue chance di successo.

    Oggi è possibile accedere ad un’enorme quantità di informazioni finanziarie: dai giornali specializzati, ai siti di investimenti, alle piattaforme dedicate o ai Broker stessi.

    Per non perdere tempo prezioso ricercando informazioni su Internet, devi sapere che il portale di Dove Investire mette a vostra disposizione un numero enorme di informazioni riguardanti i mercati, guide al trading, strategie, analisi giornaliere e tanto altro ancora.

    Ti potrebbe interessare: Le regole di base per iniziare a fare trading con successo

    Come fare trading in modo corretto – Regola n° 3

    “L’importanza della gestione del rischio”

    Prima di tutto, la diversificazione è un elemento essenziale della gestione del rischio. In effetti, più diversificate le vostre posizioni, maggiore sarà la probabilità che il guadagno di una vada a coprire la perdita dell’altra. Se invece mettete tutte le vostre uova nello stesso paniere, rischiate, qualora le vostre previsioni si rivelassero sbagliate, di confrontarvi con una situazione delicata.

    Cercate di tenere sotto controllo il grado di esposizione massimo di tutte le vostre posizioni, così come le potenziali perdite che potrebbero derivarne.

    La regola generale vuole che un trader prudente investa un massimo del 2% per posizione e un massimo del 10% per sessione di trading. Un trader più incline a prendere rischi, senza tuttavia cadere nell’eccesso, investirà un massimo del 5% del suo capitale su ima posizione ed un massimo del 15% per sessione di trading.

    Ti potrebbe interessare: La gestione del rischio nel trading e la protezione del capitale

    Come fare trading in modo corretto – Regola n° 4

    “Tenere un diario di trading”

    Come specificato in articoli precedenti, è importante tenere un diario delle vostre attività di trading.

    Quando prendete posizioni su un asset, trascrivete le seguenti informazioni:

    • Perché avete comprato quel particolare asset?
    • Quale strategie di trading avete utilizzato?
    • Dove si è inserito il target e lo stop loss?
    • In quale momento della giornata si è eseguita l’operazione?

    Alla chiusura dell’operazione, sia che guadagniate o perdiate, è importante analizzare il trade eseguito.

    • Era una buona opportunità?
    • Siete rimasti fedeli alla vostra strategia iniziale?
    • Le informazioni che vi hanno portato ad operare quell’asset erano pertinenti?
    • Lo rifareste?

    Tutte queste risposte vi aiuteranno a sviluppare una migliore disciplina al fine di migliorare i vostri futuri trade.

    Ti potrebbe interessare: Perché scrivere un diario di trading?

    Come fare trading in modo corretto – Regola n° 5

    “Gestire la propria psicologia e non avere un ego smisurato”

    L’obbiettivo di ogni trader è quello di guadagnare soldi. Purtroppo, anche utilizzando le migliori strategie di trading, non vi sarà mai alcuna garanzia di risultato. Anche i trader professionisti subiscono delle perdite, ma allo stesso tempo hanno l’esperienza e la capacità di gestire questi momenti e ottenere profitti nel medio lungo periodo.

    Può quindi succedere a tutti che ci si ritrovi di fronte ad un mercato che si dirige nella direzione contraria a quella che avevamo previsto; quando accadrà questo dobbiamo accettare il fatto che abbiamo commesso un errore e trarre una lezione da quanto accaduto. Dalla vostra analisi dovreste anche imparare quando chiudere le vostre posizioni al momento giusto.

    Ti potrebbe interessare: Psicologia e il giusto l’approccio mentale nel trading

    Come fare trading in modo corretto – Regola n° 6

    “Avere delle aspettative possibili”

    Quando si andrà a stabilire il piano di trading, è necessario stabile anche il livello di profitto che desiderate ottenere, così come la somma che volete investire.

    Dalle tante pubblicità ingannevoli sentire dire che che molte persone che hanno raddoppiato la somma investita in poche operazioni e poter guadagnare così tanto da diventare ricchi in pochissimo tempo.

    Chiunque può teoricamente guadagnare molti soldi in breve tempo ma non senza rischi; dovrete stabilire nel vostro piano di trading il livello di profitto che desiderate ottenere, così come la somma che volete investire.

    Molti trader si aspettano grandi guadagni su questa tipologia di investimenti, ma dovete essere realisti sugli obiettivi finanziari che stabilite.

    Come fare trading in modo corretto – Regola n° 7

    “Ridurre i rischi e cercare di non perdere troppi soldi”

    Il trading online comporta alti rischi; dovete assicurarvi d’aver integrato tutti i concetti relativi alla gestione del rischio nella vostra strategia di trading.

    Tutte le vostre linee guida stabilite per il trading devono essere prese in considerazione nel vostro grado di esposizione, nelle posizioni aperte, nella diversificazione e nell’effetto leva utilizzato.
    Raccomandiamo inoltre di avvalervi di tutti gli strumenti offerti dalla propri piattaforma di trading, come i grafici avanzati, gli indicatori di trading, le analisi di mercato quotidiane, gli ebook formativi e i webinar sul trading.

    Conclusioni

    Avrete ormai capito che il famoso diario di trading può essere un elemento decisivo nel vostro approccio a questo tipo di attività. I trader che si prendono il tempo per tenere correttamente un diario, annotando sistematicamente le posizioni prese, le ragioni delle loro decisioni e gli errori eventualmente commessi al fine di non ripeterli, sono coloro per i quali ottengono dal trading buoni risultati.

    In questo post abbiamo voluto mettere in luce gli errori più comuni che si possono più spesso incontrare nel trading online, affinché ne siate consapevoli in ogni momento. Seguendo queste regole di base avrete la possibilità di ottenere profitti costanti, se farete di testa propria, entrerete a far parte dei quel 70% dei trader che perde soldi.

    Per finire, dobbiamo precisare che non è necessario essere un esperto in materia per fare trading, occorre piuttosto utilizzare gli strumenti e i Broker giusti. Buona fortuna!

    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker