24 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Come InvestireInvestire in azioni con dividendi per principianti. Suggerimenti e trucchi

    Investire in azioni con dividendi per principianti. Suggerimenti e trucchi

    In questa guida, esamineremo l’investimento in dividendi, perché potrebbe essere una strategia di investimento redditizia e i pro e i contro di questo tipo di approccio di investimento. Allo stesso tempo, esamineremo alcuni degli errori più comuni da evitare come principiante e le cose importanti da considerare quando si sceglie di investire in azioni con dividendi.

    Come Imparare a fare Trading in 28 Giorni - Richiedi ora l'eBook Gratuito

    Investire in azioni con dividendi. Introduzione

    L’apprezzamento del prezzo delle azioni è la cosa fondamentale a cui pensa la maggior parte degli investitori quando devono precisare i propri obiettivi di investimento. Tuttavia, gli investitori in azioni con dividendi danno la priorità al rendimento da dividendo di una società rispetto a qualsiasi altra cosa, incluso l’apprezzamento del prezzo dell’azione stessa.

    L’investimento in azioni con dividendi è generalmente visto come una strategia per gli investitori più anziani che desiderano vivere di dividendi in pensione, ma può anche essere una strategia di investimento redditizia per gli investitori più giovani. Iniziare da giovane può essere vantaggioso poiché le aziende di solito aumentano il loro rendimento da dividendi nel tempo.

    Leggi anche: I motivi principali per Investire in Azioni con Dividendi per la pensione

    Che cos’è l’investimento in azioni con dividendi?

    Per premiare gli azionisti che detengono le loro azioni, molte società danno ai loro azionisti parte del profitto sotto forma di dividendo. Questo motiva gli investitori a mantenere un titolo e segnala la fiducia di un’azienda.

    Gli investitori in dividendi di solito investono solo in società con un dividendo e il loro obiettivo è creare un flusso sostanziale di reddito passivo. Con l’investimento in dividendi, un investitore può potenzialmente trarre profitto dal dividendo e dall’apprezzamento del prezzo delle azioni.

    Le aziende di solito pagano un dividendo ogni trimestre dopo che il consiglio lo ha approvato. Per giudicare se il dividendo di una società è interessante, gli investitori prendono in considerazione il rendimento da dividendo di una società. Il rendimento da dividendo viene calcolato dividendo il dividendo annuale per azione di una società per il prezzo corrente dell’azione.

    Nota: se una società paga un dividendo di 2 euro per azione e il prezzo dell’azione è di 100 euro, il rendimento da dividendo è del 2%. Un rendimento da dividendi compreso tra il 2% e il 6% è generalmente considerato buono, ma tieni presente che oscilla quando il prezzo delle azioni si muove su e giù.

    Guadagna fino al 5% di interessi sui fondi non investiti

    Perché l’investimento in dividendi può essere attraente?

    Molti investitori sono attratti dall’investimento in dividendi perché è una delle poche fonti di vero reddito passivo. La proprietà di azioni dà diritto a un investitore a dividendi, di solito ogni trimestre. C’è poco altro che un investitore deve fare che acquistare il titolo e mantenerlo abbastanza a lungo da ricevere i dividendi.

    Un altro aspetto interessante dell’investimento in dividendi è che le società generalmente continuano a pagare dividendi durante tutto il ciclo economico. Se il mercato è in una fase di ribasso e i prezzi delle azioni crollano, gli investitori in dividendi ricevono comunque i loro dividendi.

    In aggiunta alla stabilità, le società che pagano dividendi tendono ad essere società grandi e consolidate con flussi di cassa costanti. Questi tipi di società sono generalmente molto meno volatili rispetto alle società più piccole e quindi considerate investimenti più sicuri.

    Sebbene gli investimenti più sicuri tendano a comportare rendimenti medi inferiori, le azioni che pagano dividendi hanno  sovraperformato il rendimento medio di mercato nel lungo periodo. Quindi, investire in azioni con dividendi non significa necessariamente rinunciare alla possibilità di ottenere un apprezzamento del prezzo delle azioni superiore alla media.

    Leggi anche: Investire su azioni con dividendi. Quali sono le più sicure al mondo?

    Gli alti e bassi dell’investimento in dividendi

    Il potenziale di doppio profitto nell’apprezzamento del prezzo delle azioni e nei dividendi è comprensibilmente un vantaggio interessante dell’investimento in dividendi. Questo, in una certa misura, ti protegge anche dai mercati ribassisti, poiché le società che pagano dividendi di solito offrono flussi di reddito affidabili.

    Un’azienda come Coca-Cola distribuisce dividendi trimestrali da decenni senza interruzioni. Le aziende tendono anche ad aumentare i pagamenti dei dividendi ogni anno, portando a un aumento del rendimento dei dividendi e agli azionisti che ricevono più denaro senza dover acquistare azioni extra.

    Le società che pagano dividendi tendono anche ad essere società con buoni fondamentali; altrimenti, in primo luogo, non sarebbero in grado di pagare un dividendo. Ciò rende questi titoli blue-chip con dividendi ancoraggi affidabili nel portafoglio di un investitore. Le società blue-chip sono società grandi e consolidate e generalmente sono considerate investimenti più sicuri.

    Alcuni aspetti negativi critici dell’investimento in dividendi fanno sì che molti investitori rimangano alla larga da questa strategia. Anche la mancanza di volatilità nei prezzi delle azioni di queste società blue chip può essere considerata negativa. Gli investitori che cercano un grande apprezzamento del prezzo delle azioni saranno probabilmente delusi e staranno meglio guardando altri titoli.

    Un altro aspetto negativo è la possibile concentrazione del settore in un portafoglio poiché molti titoli che pagano dividendi sono attivi negli stessi settori. Ciò può causare problemi quando un particolare settore incontra un momento difficile che potrebbe persino portare a tagli dei dividendi. Un esempio di ciò è il gigante petrolifero Royal Dutch Shell che ha tagliato il suo dividendo per la prima volta dalla seconda guerra mondiale durante la pandemia di Covid-19. Quindi, gli alti e bassi dell’investimento in dividendi sono:

    I PRO dell’investimento in azioni con dividendi:

    • Potenziale di doppio profitto: apprezzamento del prezzo delle azioni e dividendi;
    • Le aziende di solito aumentano il dividendo ogni anno;
    • Società generalmente stabili con buoni fondamentali.

    I CONTRO dell’investimento in azioni con dividendi:

    • Potenziale di rialzo limitato per il prezzo delle azioni;
    • Possibile concentrazione di settore in portafoglio;
    • Le aziende possono scegliere di tagliare o eliminare del tutto il dividendo.
    Come Imparare a fare Trading in 28 Giorni - Richiedi ora l'eBook Gratuito

    Errori da evitare da principiante

    L’investimento in azioni con dividendi richiede molto più che sedersi e incassare i profitti; ci sono molte cose da prendere in considerazione per farlo con successo. Sfortunatamente, molte di queste cose sono spesso trascurate dai principianti, portando a errori dolorosi.

    Uno di questi errori è cercare esclusivamente un rendimento da dividendi elevato e non considerare il motivo per cui il rendimento da dividendi è così alto. Sebbene a prima vista un dividend yield elevato sembri interessante, il motivo per cui è così alto potrebbe essere più dubbio. Un alto rendimento da dividendi spesso significa un basso prezzo delle azioni, che a sua volta segnala una mancanza di fiducia tra gli investitori.

    D’altra parte, ignorare una società con un basso rendimento da dividendi può anche essere un errore costoso, soprattutto per i giovani investitori.

    Leggi anche: Trading su Azioni | Come Investire in Azioni di Borsa con i CFD

    Un rendimento da dividendi basso oggi non dice nulla agli investitori sul futuro. L’attuale rendimento da dividendo di Apple di circa lo 0,6% potrebbe sembrare poco brillante, ma la crescita del dividendo azionario a 3 anni della società è di un enorme 31,3% .

    Apple ha il potenziale per diventare una forte distributrice di dividendi in futuro se il suo tasso di crescita continua a questo ritmo. Pertanto, è fondamentale rimanere aggiornati sulle notizie sull’azienda e sui suoi dati finanziari per avere un quadro chiaro di ciò che sta accadendo.

    In ogni caso, è un compito che gli investitori devono svolgere poiché è fondamentale determinare per quanto tempo è sostenibile il dividendo di un’azienda.

    Scegliere i migliori titoli azionari da dividendo

    Ci sono alcune cose più importanti di qualsiasi altra quando si valuta un titolo con dividendi, e in particolare:

    • Basso rapporto di indebitamento;
    • Flusso di cassa buono e sostenibile;
    • Margini elevati;
    • Buona valutazione;
    • Il settore/industria.

    Un basso rapporto di indebitamento, ad esempio, è fondamentale per la capacità di un’azienda di continuare a distribuire dividendi. Quando il rapporto di indebitamento di un’azienda diventa troppo alto, l’azienda potrebbe decidere di ripagare il debito.

    Inoltre, la capacità di un’azienda di pagare dividendi non è determinata solo dal suo rapporto di indebitamento. Non è possibile mantenere i pagamenti dei dividendi in assenza di un flusso di cassa forte e coerente nel business. Di conseguenza, le azioni che pagano dividendi sono spesso emesse da aziende con ampi margini di profitto.

    I margini elevati sono improbabili se un’azienda non ha redditività, quindi è essenziale scegliere società con una buona crescita degli utili. Un buon esempio di azienda che soddisfa questi requisiti è Johnson and Johnson, ma ciò non significa necessariamente che sia un buon acquisto.

    Un’azienda può avere dati finanziari eccezionali, ma acquistarla a una valutazione elevata può comunque portare a un cattivo rendimento. Un modo comune per valutare le società è il rapporto P/E , che viene calcolato dividendo il prezzo dell’azione per l’utile per azione. Un basso rapporto P/E indica che un’azione non è costosa, ma è importante confrontare il suo P/E con altre società del settore e del mercato generale per convalidarlo.

    Il settore o l’industria in cui è attiva un’azienda è qualcosa che un investitore non può permettersi di trascurare. Durante la pandemia di Covid-19, ad esempio, alcune aziende farmaceutiche hanno visto un notevole  aumento dei ricavi. Ciò ha portato alcuni ad aumentare il dividendo o a pagare un dividendo bonus una tantum ai propri azionisti.

    Investire in azioni senza commissioni con XTB

    Dovresti investire in azioni con dividendi?

    L’investimento in dividendi può essere una buona strategia per gli investitori pazienti che cercano di costruire un flusso di reddito passivo. È una strategia a rischio relativamente basso poiché le società che pagano dividendi sono generalmente società grandi e consolidate con un buon bilancio. Un vantaggio di questo è la sua protezione contro i mercati negativi, soprattutto perché i pagamenti dei dividendi di solito continuano durante le turbolenze del mercato.

    Per gli investitori che desiderano ottenere un grande apprezzamento del prezzo delle azioni, l’investimento in dividendi potrebbe non essere la strategia migliore. Le società che pagano dividendi non offrono lo stesso potenziale di apprezzamento del prezzo delle azioni di alcune delle società più piccole e più speculative. Questo spiega perché molti investitori giovani e assetati di rischio alla ricerca di rendimenti elevati tendono a preferire altre strategie di investimento.

    Domande frequenti sull’investimento in dividendi

    Che cos’è l’investimento in dividendi?

    L’investimento in dividendi è una strategia di investimento che si concentra su azioni che pagano dividendi. Le aziende pagano questa distribuzione di azioni o contanti per premiare i loro azionisti e tenerli a bordo. Gli investitori generalmente utilizzano questa strategia per creare un flusso di reddito passivo e per trarre profitto dalle azioni in due modi: apprezzamento del prezzo e dividendi.

    Come trovare un titolo di dividendo adeguato?

    Per trovare un buon titolo con dividendi, gli investitori devono prestare particolare attenzione alla situazione finanziaria di un’azienda. Un basso rapporto di indebitamento, combinato con un buon flusso di cassa, è essenziale per la capacità di un’azienda di continuare a pagare dividendi. Assicurati che l’azienda abbia margini elevati e controlla se il titolo è sopravvalutato o ha un prezzo scontato. Inoltre, è importante capire se il settore o l’industria, in generale, sta prosperando o sta cadendo in disgrazia.

    Quali sono gli errori comuni da evitare quando si investe in azioni con dividendi?

    Un errore prevalente che gli investitori fanno è concentrarsi troppo sui titoli con un rendimento da dividendi molto elevato. Sebbene attraente a prima vista, questo spesso va di pari passo con un basso prezzo delle azioni. Questo è un potenziale segnale che gli investitori non hanno molta fiducia in una società, portando a un prezzo delle azioni ancora più basso. Ignorare le società con un basso rendimento da dividendi, d’altra parte, può anche essere un errore poiché alcune di queste società possono diventare grandi dividendi in futuro.

    Quali sono i vantaggi dell’investimento in dividendi?

    Uno dei principali vantaggi dell’investimento in dividendi è la possibilità di beneficiare delle azioni in due modi. Oltre al potenziale apprezzamento del prezzo, gli investitori ricevono un dividendo dalle società di cui possiedono le azioni. Queste società di solito aumentano il loro dividendo ogni anno, portando a un reddito più passivo per l’investitore. Un ulteriore vantaggio è che le società che pagano dividendi sono tradizionalmente società stabili e consolidate con bassa volatilità.

    Guadagna fino al 5% di interessi sui fondi non investiti

    Come investire in azioni

    Strumenti finanziari come l’investimento su azioni offre l’opportunità alle persone comuni di far crescere i propri soldi nel tempo. Ciò sta a significare che per investire in azioni non è più necessario possedere importanti somme di denaro ed essere laureati. Vi diciamo questo perché il trading su azioni ha rivoluzionato il settore finanziario, l’investitore ha acquisito una totale autonomia, tutti possono accedere ai mercati finanziari e le commissioni sono molto basse se non addirittura assenti.

    Per investire con sicurezza e in modo profittevole è essenziale conoscere l’azione su cui si è deciso di investire, è bene seguire tutte le notizie che riguardano quel determinato mercato, non bisogna prendere decisioni avventate, quindi prima di investire è importante analizzare i grafici. Infine se non avete realizzato efficaci strategie di trading e di gestione del denaro (money management) sicuramente non riuscirete a ottenere dei buoni risultati dalle vostre operazioni.

    Dove investire in azioni

    Sono molti i Broker che danno la possibilità di investire su azioni; non sono tutti uguali e per questo la scelta potrebbe non essere facile per chi non ha esperienza nel settore.

    Il portale doveinvestire.com grazie all’esperienza dei nostri trader ed analisti, ha selezionato alcuni dei migliori Broker su azioni che seguendo alcuni criteri fondamentali come:

    • Sicurezza: per essere preso in considerazione il Broker deve essere necessariamente regolamentato da un organo internazionale;
    • Commissioni: il Broker deve avere un piano commissionale vantaggioso per il trader;
    • Piattaforma di trading: la piattaforma deve essere semplice e intuitiva ma, al tempo stesso, completa degli strumenti necessari;
    • Assistenza clienti: chiunque può aver bisogno di supporto, soprattutto quando si è in difficoltà e in “gioco” ci sono i propri soldi. Un servizio di assistenza rapido e pronto a rispondere ogni domanda è un requisito necessario per un buon Broker.

    Qui di seguito è riportato l’elenco aggiornato dei migliori Broker per fare trading su azioni:

    Broker Caratteristiche Inizia
    Avatrade Licenza MiFID, FCA, ASIC
    Trading automatico e compatibilità EA
    Formazione professionale
    apri ora
    XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
    Piattaforma professionale
    Affidabilità e supporto
    apri ora
    IG Licenza FCA, BaFin, Consob
    50 anni sul mercato
    CFD, Certificati a Leva e Turbo24
    apri ora
    eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
    CopyTrader
    Deposito minimo 100€
    apri ora
    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

    Guida “Come investire in Azioni di Borsa”

    Le azioni di borsa sono lo strumento di investimento preferito per chi vuole vedere crescere i suoi soldi nel tempo. Ma guadagnare non è così semplice come può sembrare. Se vuoi imparare ad investire in azioni di borsa e ottenere dei risultati, questa guida ti sarà molto utile. Solo attraverso una corretta formazione potrai sperare di ottenere risultati costanti nel tempo; senza alcuna preparazione ti trovarsi quasi certamente a perdere soldi che hai faticosamente guadagnato.

    Investi il tuo tempo nella formazione e verrai ricompensato dai tuoi stessi risultati. Se vuoi sapere come investire in azioni di borsa, questo è l’ebook che fa per te. Clicca sul pulsante per scaricare una copia gratuita.

    Resta aggiornato sulle nostre notizie

    Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

    Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

    “Dove Investire” ti aiuta a comprendere come investire nel modo migliore

    Le Nostre analisi sono puntuali e precise e ti permetteranno di districarti nel mondo degli investimenti.

    Ti aiutiamo a capire tendenze, opportunità e novità sempre con un occhio al tuo portafoglio.

    Non abbiamo la bacchetta magica ma cerchiamo di offrirti sempre informazioni dettagliate e reali per poter Investire conoscendo più a fondo il mondo degli Investimenti e le loro regole. “Dove Investire” è il tuo portale di approfondimento sugli Investimenti.

    Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Investimenti a lungo termine: Dove investire per pianificare un futuro sicuro

    Investimenti a lungo termine: Dove investire per pianificare un futuro sicuro

    Pianifica un futuro sicuro attraverso investimenti a lungo termine. Approfondisci le migliori strategie e broker per costruire un portafoglio solido e diversificato
    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker