Home / Mercato Azionario / Questo catalizzatore potrebbe dare un enorme impulso alle azioni Tesla

Questo catalizzatore potrebbe dare un enorme impulso alle azioni Tesla

Grazie all’ultimo pacchetto di stimoli da 1.900 miliardi di dollari che dovrebbe essere formalmente approvato questa settimana, i legislatori democratici americani potrebbero rivolgere la loro attenzione al prossimo punto importante nell’agenda del presidente Biden: i veicoli elettrici.

La promozione dell’adozione di veicoli elettrici è stato un pilastro fondamentale della campagna di Biden e il governo federale ha già iniziato a procedere nella conversione della sua flotta in veicoli elettrici. Il presidente vuole anche investire molto nell’infrastruttura di stazioni di ricarica, sperando di distribuire 500.000 nuovi punti di ricarica per veicoli elettrici in tutto il paese.

Oltre a tutto ciò, c’è un enorme catalizzatore per Tesla che potrebbe essere all’orizzonte.

Riattivare il credito d’imposta federale

Il mese scorso, il rappresentante Mike Thompson ha reintrodotto il Growing Renewable Energy and Efficiency Now (GREEN) Act, inizialmente presentato la scorsa estate. Il disegno di legge proposto include un’ampia gamma di politiche fiscali progettate per combattere il cambiamento climatico e accelerare il più ampio passaggio alle tecnologie delle energie rinnovabili. Questo potrebbe dare a Tesla un significativo aumento della domanda per l’acquisto dei suoi veicoli in quanto, il GREEN Act ripristinerebbe il credito d’imposta federale disponibile per i consumatori.

Come aggiornamento, la legge esistente prevede un credito d’imposta federale fino a 7.500 dollari di incentivo per chi acquista un veicolo elettrico idoneo, ma quel credito termina una volta che il produttore di veicoli elettrici raggiunge 200.000 di unità di vendita negli Stati Uniti. Finora, solo due case automobilistiche hanno raggiunto quella soglia: Tesla e General Motors. Il credito è terminato per Tesla alla fine del 2019 e per GM alla fine del primo trimestre del 2020.

Il GREEN Act aumenterebbe il limite di volume da 200.000 a 600.000, riducendo il credito da 7.500 a 7.000 dollari dopo che il produttore raggiunge il limite originale di 200.000. Inoltre dopo aver venduto 600.000 veicoli elettrici qualificanti, il credito scenderà del 50% prima di essere eliminato del tutto.

Nel complesso, la legislazione proposta stimolerebbe una notevole domanda per tutti i veicoli elettrici per molti anni a venire, e Tesla e General Motors in particolare trarrebbero vantaggio in modo incrementale più di altri poiché hanno già raggiunto i limiti esistenti.

Il veicolo più economico di Tesla è attualmente lo Standard Range Plus Model 3, che ha un prezzo di 36.990 dollari. Con il credito fiscale federale di 7.000 dollari porterebbe tale costo a scendere al di sotto di 30.000 dollari..

Al momento la legge Green è attualmente ancora solo una proposta di legge che affronta un percorso tortuoso per essere potenzialmente convertita in legge. Gli investitori di di azioni Tesla (NASDAQ: TSLA) e General Motors dovranno tenere d’occhio se la legislazione riuscirà a farsi strada attraverso il Congresso ed essere convertita in legge.

Ti potrebbe interessare: Come investire in azioni Tesla

Quotazioni azioni Tesla (TSLA) in tempo reale

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Primo trimestre record per Tesla. Le aspettative sono schiaccianti

Le consegne di veicoli di Tesla nel primo trimestre del 2021 sono cresciute vertiginosamente superando di gran lunga le aspettative degli analisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.