20 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Dove InvestireQuesta Strategia di Investimento potrebbe mandarti in pensione milionario

    Questa Strategia di Investimento potrebbe mandarti in pensione milionario

    Andare pensione con un milione di euro può essere più fattibile di quanto pensi. Questa strategia di investimento apparentemente semplice può essere la soluzione

    La maggior parte delle persone vivrebbe una pensione molto ‘comoda’ avendo a disposizione un capitale da 1 milione di euro. Ma come andare in pensione con un milione di euro? Chi può veramente riuscirci?

    Risparmiare un importo di denaro cosi elevato non è facile, ma non è nemmeno così complicato come alcuni pensano che sia. Investire è la chiave per raggiungere questo obbiettivo, ma non devi scommettere su qualche nuova brillante criptovaluta o una IPO ad alto rischio per far crescere la tua ricchezza e raggiungere un milione di euro.

    Potresti non crederci, ma l’investimento che può permetterti di raggiungere lo status di milionario non richiede competenze particolari, tutto quello che devi fare è aspettare e guardare.

    Inizia a fare trading sulle azioni con AvaTrade

    Non devi battere il mercato per diventare milionario

    Investire in azioni e battere il mercato è possibile; acquistando azioni giuste di società in rapida crescita può aiutarti a fare una fortuna abbastanza rapidamente, in alcuni casi anche da un giorno all’altro, ma è rischioso. È difficile anche sapere quali giovani aziende andranno bene a lungo termine e le aziende all’avanguardia nei loro settori in genere non crescono abbastanza velocemente da renderti ricco rapidamente.

    Anche gli investitori più esperti spesso faticano a battere il mercato. Potresti aver sentito parlare di una scommessa che Warren Buffett ha fatto con un investitore di nome Ted Seides nel 2008. Seides credeva che i suoi fondi speculativi avrebbero potuto sovraperformare l’indice S&P 500 in 10 anni, mentre Buffett credeva che non l’avrebbero fatto. Dopo la fine del decennio, Buffett è stato dichiarato vincitore e Seides ora dice che non farebbe più una scommessa del genere.

    Eppure milioni di persone continuano ad investire in costosi fondi comuni gestiti da investitori che cercano di battere il mercato. Di tanto in tanto, potrebbero uscirne in vantaggio, ma a lungo termine c’è un modo molto più economico e più semplice per far crescere la tua ricchezza.

    Se non puoi battere il mercato, unisci a lui

    Nella famosa scommessa di Warren Buffett, ha scelto di sostenere un fondo Vanguard sull’indice S&P 500. I fondi indicizzati (ETF), per quelli che non hanno familiarità, sono pacchetti di investimenti progettati per imitare la performance del loro indice sottostante. Contengono tutti gli stessi titoli all’incirca nelle stesse quantità e i loro rendimenti annuali tendono ad essere abbastanza simili all’indice stesso.

    I fondi indicizzati tecnicamente hanno un rendimento leggermente inferiore rispetto all’indice perché ci sono alcune commissioni, note come coefficienti di spesa. Ma i rapporti di spesa dei fondi indicizzati possono arrivare fino allo 0,03%, mentre alcuni fondi comuni di investimento possono addebitarti l’1% o più. Questa è la differenza tra pagare 300 euro all’anno su un portafoglio da un milione di euro o 10.000 euro all’anno.

    Anche con le commissioni, i fondi indicizzati possono offrire rendimenti eccellenti. Un singolo investimento di 50.000 euro realizzato all’inizio del 1991 sarebbe valso oltre milione di euro entro la fine del 2020. Ciò presuppone che tu non abbia aggiunto altri soldi nel tempo.

    E non hai bisogno di un’enorme somma forfettaria come questa all’inizio per fare una fortuna. Le persone usano sempre i fondi indicizzati per diventare milionari mentre investono solo una piccola percentuale dei loro guadagni. Se guadagni un tasso di rendimento medio annuo del 10%, potresti diventare un milionario investendo solo 179 euro al mese per 40 anni.

    La cosa migliore di investire in fondi indicizzati è che è così facile. I tuoi soldi vengono immediatamente diversificati, quindi non devi preoccuparti di perderli tanto quanto faresti se mettessi tutti i tuoi soldi in un paniere cercando di battere il mercato.

    Inoltre, le azioni che compongono i fondi indicizzati non cambiano così spesso come le azioni nella maggior parte dei fondi comuni di investimento. Questo basso turnover significa meno lavoro per i gestori di fondi, motivo per cui i fondi indicizzati sono così convenienti.

    Come iniziare a investire in fondi indicizzati

    Puoi investire in fondi indicizzati tramite qualsiasi Broker (esempio Degiro). La maggior parte di loro dirà quale indice stanno monitorando nel nome, quindi è facile trovarli. Se non sei sicuro da quale iniziare, dai un’occhiata ad alcuni dei migliori fondi dell’indice S&P 500. L’S&P 500 è uno degli indici del mercato azionario più popolari e contiene 500 delle più grandi società degli Stati Uniti, quindi uno dei suoi fondi indicizzati è un’ottima scelta sia per gli investitori nuovi che per quelli esperti.

    Ma mentre i fondi indicizzati possono costituire un’ottima base per il tuo portafoglio, non dovresti investire tutti i tuoi soldi in essi. Assicurati di avere parte dei tuoi soldi in obbligazioni e altri beni più sicuri e aggiusta il tuo portafoglio nel tempo per tenere conto della tua mutevole tolleranza al rischio.

    Una volta che hai un portafoglio di investimenti di cui sei soddisfatto, non devi controllarlo ogni giorno. Anche una o due volte l’anno è sufficiente. Investire in questo modo non ti renderà rapidamente milionario, ma avrai maggiori probabilità di far crescere la tua ricchezza e aggrapparti a essa a lungo termine se lo fai in questo modo.

    Tre migliori fondi indicizzati S&P 500

    Questi tre principali fondi S&P 500 hanno una composizione estremamente simile poiché replicano tutti lo stesso indice (S&P 500). Tutti e tre i fondi negoziati in borsa (ETF), investono nei 500 titoli che compongono l’indice S&P 500 e tutti hanno replicato molto da vicino la performance dell’indice stesso:

    • Vanguard S&P 500 ETF (VOO)
    • iShares Core S&P 500 ETF (IVV)
    • SPDR S&P 500 ETF Trust (SPY)

    Ci sono differenze trascurabili tra le performance dell’indice S&P 500 e ciascuno di questi tre fondi che lo seguono. L’S&P 500 ha sovraperformato leggermente ogni fondo, come ci si aspetterebbe considerando il coefficiente di spesa di ciascun fondo.

    Inizia a fare trading sulle azioni con AvaTrade

    Perché agli investitori piacciono i fondi indicizzati S&P 500?

    I fondi indicizzati S&P 500 sono diventati incredibilmente popolari tra gli investitori e le ragioni sono semplici:

    • Possiedi molte società: questi fondi ti consentono di possedere una quota in centinaia di azioni, anche se possiedi solo una quota del fondo indicizzato.
    • Diversificazione: questa vasta raccolta di società consente di ridurre il rischio attraverso la diversificazione. Lo scarso rendimento di un’azienda non ti farà molto male.
    • Basso costo: i fondi indicizzati tendono ad essere a basso costo (rapporti di spesa bassi) perché sono gestiti passivamente, piuttosto che gestiti attivamente.
    • Performance solida: i tuoi rendimenti saranno effettivamente pari alla performance dell’S&P 500, che storicamente è stata di circa il 10% annuo in media per lunghi periodi.
    • Facile da acquistare: è molto più semplice investire in fondi indicizzati che acquistare singole azioni, perché richiede poco tempo e nessuna esperienza di investimento.

    Questi sono i motivi principali per cui gli investitori si sono rivolti ai fondi indicizzati S&P 500.

    Questa la performance dell’S&P 500 dal 1990

    Ti potrebbe interessare: Investire in Fondi Indicizzati. Vantaggi, svantaggi e dove investire

    Inizia a fare trading sulle azioni con AvaTrade

    Investire oggi in ETF

    Non vi è alcun dubbio che gli ETF stanno vivendo un vero e proprio boom, scalando la classifica degli strumenti finanziari più appetibili per gli investitori.

    Gli ETF sono facili da negoziare come le azioni e allo stesso tempo permettono di beneficiare della diversificazione, come avviene con i fondi comuni (ma con costi drasticamente più bassi). Questa combinazione di attributi ha reso gli ETF uno degli asset finanziari più presenti nei portafogli degli investitori.

    Se vuoi comprendere meglio cosa sono gli ETF, come funzionano e come costruire strategie di investimento basate sugli ETF, consulta la nostra Guida sugli ETF.

    Come investire in ETF

    Investire in ETF è molto facile: devi solo aprire un conto di intermediazione presso un Broker affidabile e trovare un ETF adatto al tuo budget e ai tuoi obiettivi di investimento. Se cerchi un aiuto in questo, ti consiglio di visitare la nostra ricca sezione dedicata agli ETF.

    Gli ETF sono strumenti finanziari regolamentati e quotati sulle principali borse mondiali. Per poter investire in ETF in maniera autonoma è necessario quindi passare per il tramite di un Broker autorizzato.

    Tra i tanti Broker e banche che permettono di fare trading sugli ETF, abbiamo ristretto la cerchia a quelli con le commissioni più basse, a quelli che offrono il maggior numero di ETF e quelli con le migliori piattaforme di trading. Più nello specifico, tra i vari parametri presi in considerazione abbiamo dato maggiore importanza come commissioni, costi di tenuta del conto e la possibilità di negoziare ETF quotati sia su Borsa Italiana, Borse europee e intenzionali.

    Migliori Broker per investire su ETF

    Sono molti i Broker che danno la possibilità di investire su ETF, non tutti sono uguali e per questa la scelta potrebbe non essere facile per chi non ha esperienza in questo settore.

    Il portale doveinvestire.com grazie all’esperienza dei nostri trader ed analisti, ha selezionato alcuni dei migliori Broker su ETF seguendo alcuni criteri fondamentali come:

    Sicurezza: per essere preso in considerazione il Broker deve essere necessariamente regolamentato da un organo internazionale;

    Commissioni: il Broker deve avere un piano commissionale vantaggioso per il trader;

    Piattaforma di trading: la piattaforma deve essere semplice e intuitiva ma, al tempo stesso, completa degli strumenti necessari;

    Assistenza clienti: chiunque può aver bisogno di supporto, soprattutto quando si è in difficoltà e in “gioco” ci sono i propri soldi. Un servizio di assistenza rapido e pronto a rispondere ogni domanda è un requisito necessario per un buon Broker.

    Qui di seguito è riportato l’elenco aggiornato dei migliori Broker per investire su ETF:

    Broker Caratteristiche Inizia
    Avatrade Licenza MiFID, FCA, ASIC
    Trading automatico e compatibilità EA
    Formazione professionale
    apri ora
    XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
    Piattaforma professionale
    Affidabilità e supporto
    apri ora
    IG Licenza FCA, BaFin, Consob
    50 anni sul mercato
    CFD, Certificati a Leva e Turbo24
    apri ora
    eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
    CopyTrader
    Deposito minimo 100€
    apri ora
    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

    Resta aggiornato sulle nostre notizie

    Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

    Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

    “Dove Investire” ti aiuta a comprendere come investire nel modo migliore

    Le Nostre analisi sono puntuali e precise e ti permetteranno di districarti nel mondo degli investimenti.

    Ti aiutiamo a capire tendenze, opportunità e novità sempre con un occhio al tuo portafoglio.

    Non abbiamo la bacchetta magica ma cerchiamo di offrirti sempre informazioni dettagliate e reali per poter Investire conoscendo più a fondo il mondo degli Investimenti e le loro regole. “Dove Investire” è il tuo portale di approfondimento sugli Investimenti.

    Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

    [yasr_overall_rating size=”medium”][yasr_visitor_votes size=”medium”]

    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker