Il perchè il Bitcoin prospererà durante la prossima recessione

Dovresti investire oggi in Bitcoin? Questi i quattro motivi sorprendenti per cui il Bitcoin (BTC) potrebbe essere un ottimo strumento per sopravvivere e prosperare durante la prossima recessione

Il mercato azionario registrato un rialzo straordinario negli ultimi 18 mesi e molti analisti ed esperti del settore, sono d’accordo nell’affermare che al momento i prezzi delle azioni sono alle stelle stia per arrivare una correzione o un crollo.

Non sappiamo quando o in quale forma arriverà la prossima recessione. Ma sappiamo che ci sono modi diversi per prepararsi oggi rispetto a un tempo. Il vecchio metodo collaudato per superare una recessione è attraverso liquidità e azioni con dividendi di alta qualità con bilanci solidi. Questo metodo rimane un’ottima opzione, ma lo è anche l’investimento in Bitcoin (BTC).

Ecco perché il Bitcoin, la migliore risorsa al mondo nell’ultimo decennio, è anche uno dei modi migliori per combattere una recessione.

1. Il Bitcoin è stato creato in risposta alla crisi finanziaria

Bitcoin si è formato nel crogiolo della Grande Recessione degli Stati Uniti. In risposta al diffuso fallimento del sistema finanziario tradizionale, i fondatori anonimi di Bitcoin miravano a creare una valuta di cui le persone potessero fidarsi e che funzionassero senza l’intervento di terzi. Sono riusciti a creare una riserva di valore non fungibile indipendente da qualsiasi nazione sovrana.

Leggi anche: Il Bitcoin (BTC) è sicuro? Tutto quello da sapere

2. Il Bitcoin è intrinsecamente diversificato

Un dollaro USA in Cina è lo stesso di un dollaro USA in Francia. Ma è ancora la valuta ufficiale degli Stati Uniti, il che significa che ha tutti i pro e i contro dell’economia statunitense. Inoltre, in molti paesi può essere difficile ottenere, conservare e utilizzare in una capacità diversa dal denaro.

Bitcoin è intrinsecamente diversificato perché non è soggetto al guadagno o alla perdita di un’economia. Piuttosto, rappresenta ricchezza senza confini.

Come abbiamo visto nel 2008, le recessioni possono propagarsi in paesi con interessi economici condivisi. Sebbene gli Stati Uniti, l’Unione Europea, il Giappone e molti altri paesi sviluppati abbiano affrontato una recessione economica nel 2008, molti dei paesi in via di sviluppo del mondo si sono effettivamente espansi dal 2007 al 2009.

Al di fuori delle tendenze macro, il prezzo del Bitcoin può variare in base alla regolamentazione, alle preoccupazioni ambientali, alla repressione del governo sull’estrazione mineraria, ai cambiamenti nell’adozione istituzionale o a una serie di fattori. Ma ancora una volta, questi fattori si verificano caso per caso, garantendo che il valore del Bitcoin non sia vulnerabile a un singolo evento.

Ad esempio, la US Security and Exchange Commission (SEC) sta reprimendo gli exchange di criptovalute come Coinbase mentre tenta di regolamentare i prodotti finanziari correlati alle criptovalute. Questa notizia ha un effetto diretto sul prezzo delle azioni Coinbase. Notizie come questa possono anche spostare il prezzo del Bitcoin, ma in misura minore, perché il futuro del Bitcoin non dipende dalla politica normativa di una nazione, anche degli Stati Uniti.

3. Il Bitcoin è un deposito di ricchezza sicuro e globalmente trasferibile

Il valore di Bitcoin deriva dalla sua scarsità, sicurezza e trasferibilità. Come l’oro, il Bitcoin ha caratteristiche tipiche di una merce, nel senso che ha valore indipendentemente da come sta andando l’economia. A differenza di un titolo, il suo rialzo non è direttamente il risultato di forti venti favorevoli del settore, vantaggi tecnologici, innovazione, disciplina finanziaria o un ottimo team di gestione. Piuttosto, ha valore sia nelle espansioni che nelle contrazioni economiche.

Mentre è vero che Ethereum (ETH) ha applicazioni più pratiche rispetto a Bitcoin e potenzialmente più rialzista, il Bitcoin è in una posizione migliore per funzionare durante una recessione. Il suo scopo non è incentrato sulla crescita di contratti intelligenti, token non fungibili o altri casi di utilizzo pratico della tecnologia blockchain. Piuttosto, lo scopo di Bitcoin è come riserva di valore.

4. L’offerta totale del Bitcoin è limitata e l’offerta aggiunta sta diminuendo

Il Bitcoin ottiene molta credibilità dal fatto che il suo algoritmo ha superato la prova del tempo. Sin dal suo inizio nel 2008, il protocollo Bitcoin ha regolato costantemente l’offerta garantendo che il ritmo dell’estrazione di Bitcoin rimanga costante e che l’offerta aggiuntiva per blocco estratto diminuisca nel tempo.

La potenza di calcolo rappresenta la domanda di Bitcoin. Naturalmente, è aumentato. Ma a differenza degli effetti di più segherie sul mercato del legname o dell’attività di perforazione sulla fornitura di petrolio e gas, la quantità di potenza di calcolo coinvolta è irrilevante e non influisce in alcun modo sull’offerta.

Leggi anche: I vantaggi e gli svantaggi di investire in Bitcoin oggi

Il Bitcoin è costruito per durare

Se confrontiamo gli attributi di Bitcoin con quelli di altre valute legali e criptovalute, è chiaro che il Bitcoin è fatto su misura per essere un bene che vale la pena possedere durante una recessione. Tuttavia, ci sono buone probabilità che Bitcoin possa sottoperformare Ethereum a lungo termine, così come diversi token alternativi con più rialzo.

In definitiva il Bitcoin rimane una buona opzione di investimento con meno rischi rispetto ad altre criptovalute e un ottimo strumento per prosperare durante la prossima recessione.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Capixal Licenza CySEC
Piattaforma MT4 e Mobile
Oltre 350 CFD disponibili
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA
Social Trading
Protezione dei fondi
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 67 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Bitcoin, petrolio e mercato azionario USA. Cosa sta succedendo

Il Bitcoin vola sopra ai 60.000 dollari mentre la scalata del petrolio supera quota 61 dollari mentre continua la tendenza rialzista dei mercato azionario americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.