I Vantaggi e gli Svantaggi di Investire in Bitcoin oggi

Sei interessato ad investire in Bitcoin? Vuoi conoscere tutti i pro e i contro di investire in Bitcoin (BTC)? Ti chiedi se il Bitcoin ti può rendere ricco? Allora sei nel posto giusto! Scopri i pro e i contro dell’investimento in Bitcoin per comprendere meglio i rischi e i benefici della prima valuta digitale al mondo.

La verità è che Bitcoin non è un investimento perfetto, nonostante tutto il clamore che lo circonda. Se le persone ti dicono il contrario, o stanno mentendo, non sanno tutta la verità o stanno cercando di ingannarti in qualcosa.

Gli investitori di Bitcoin devono essere in grado di misurare la forza di ciascuno di questi pro e contro; per sapere quando un problema è serio o meno. Queste informazioni ti aiuteranno a capire se è il momento di comprare o vendere.

Vantaggi e Svantaggi di Investire in Bitcoin oggi – Riepilogo

Argomento ⭐️ Bitcoin
Livello di difficoltà ✅ Principianti e non
Tipologie di informazioni 👉 Investire in Bitcoin
Rapporto rischio rendimento 💰 Alto
Broker consigliato ⭐️ Capixal

Ecco tutto ciò che devi sapere sui vantaggi e gli svantaggi dell’investimento in Bitcoin e sul suo potenziale.

Cos’è Bitcoin?

Bitcoin è l’asset digitale più conosciuto dell’intero mercato delle criptovalute.

Lanciato nel 2009 dalla misteriosa figura Satoshi Nakamoto, il Bitcoin è sia una piattaforma di pagamento che denaro digitale, con la blockchain di Bitcoin e BTC interconnessi. Per essere più precisi, Bitcoin è una piattaforma digitale che gestisce la propria blockchain o blocchi di transazioni, consentendo alle persone di effettuare pagamenti in modo facile e trasparente.

Bitcoin è anche un nuovo tipo di denaro che mira a rendere il nostro sistema finanziario decentralizzato e meno oneroso, eliminando la necessità di banche centrali e costose terze parti.

A causa della sua natura innovativa, Bitcoin è diventato un’opzione di investimento interessante sia per i trader part-time che per i professionisti.

Ma il Bitcoin è un investimento che può renderti milionario? Esploriamo i pro e i contro dell’investimento in Bitcoin!

I pro di investire in Bitcoin

Investire in Bitcoin è un’attività popolare comune in tutto il mondo. Come mai? Semplicemente perché Bitcoin ha numerosi vantaggi rispetto ad altre opzioni di investimento.

Ecco alcuni dei vantaggi dell’investimento in Bitcoin.

✅ Bitcoin è un asset prestigioso e desiderato:

Bitcoin è la prima criptovaluta in assoluto e, come tale, ha portato alla creazione di migliaia di monete alternative, chiamate ‘altcoin‘.

Questo fatto rende Bitcoin un asset prestigioso e desiderato; un asset che ha rivoluzionato il modo di vedere il denaro.

È la criptovaluta più conosciuta – anche tua nonna ha probabilmente sentito parlare di Bitcoin. E per questo motivo, la maggior parte dei trader di criptovalute inizia con Bitcoin quando entra in questo mercato.

✅ Bitcoin è decentralizzato:

Uno dei principali vantaggi di Bitcoin è la sua natura decentralizzata; non esistono autorità centralizzate o banche centrali che possono imporre commissioni o restrizioni elevate (ad es. ‘intermediari’).

Anche Bitcoin è globale, quindi non ci sono tassi di cambio da affrontare. Questa caratteristica è molto allettante, con sempre più persone che investono in criptovaluta per questo motivo.

✅ Bitcoin è accessibile:

Per investire in Bitcoin non hai bisogno di una fortuna, puoi acquistare anche piccole parti di Bitcoin, per esempio puoi investire anche soli 10 euro in BTC.

Diversamente investire in azioni o altri investimenti può richiedere una certa quantità di denaro. Inoltre l’investimento in Bitcoin è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 (i mercati azionari e Forex sono aperti solo cinque giorni alla settimana durante l’orario di lavoro).

✅ Bitcoin è altamente liquido:

Uno dei vantaggi più allettanti dell’investimento in Bitcoin è la sua liquidità. Bitcoin è tra gli asset di investimento più liquidi (soprattutto nel mercato delle criptovalute), quindi i trader possono scambiare Bitcoin con altri asset a breve termine o acquistare e detenere Bitcoin per lunghi periodi.

La grande notizia è che molte piattaforme di trading come eToro o Capixal accettano Bitcoin, il che facilita l’investimento di Bitcoin in tutto il mondo.

✅ Bitcoin è trasparente:

Come detto sopra, Bitcoin è una piattaforma decentralizzata; è la prima implementazione del denaro digitale peer-to-peer che attrae persone di ogni ceto sociale.

Inoltre, Bitcoin è un registro pubblico che consente a tutti di vedere le transazioni mentre sono archiviate in modo permanente sulla blockchain.

Cosa significa tutto questo? Significa che riciclare denaro o finanziare il crimine con Bitcoin sarebbe piuttosto stupido, perché sarebbe tutto su Internet e direttamente riconducibile a te! E quindi, questo rende Bitcoin più efficiente nel combattere i criminali finanziari rispetto al nostro sistema attuale.

✅ Diversificazione del portafoglio:

Bitcoin è anche un ottimo modo per diversificare il tuo portafoglio. Come sappiamo, la diversificazione del portafoglio può aiutare gli investitori a distribuire gli investimenti e ridurre l’esposizione ai rischi.

Se hai già investito in azioni, valute e altri strumenti finanziari, investire una parte in BTC potrebbe essere un’ottima idea.

✅ Protezione contro l’inflazione:

A causa del suo limite di offerta di 21 milioni di monete e della natura decentralizzata, alcuni credono che Bitcoin sia immune alle turbolenze economiche, ai problemi geopolitici e all’inflazione. Alcuni sostengono che Bitcoin potrebbe superare l’oro in futuro.

Questo è stato particolarmente vero durante la pandemia di coronavirus, con molte banche centrali che stampano enormi quantità di denaro per aiutare a stimolare l’economia.

A maggio 2021, secondo Nickie Louise di TechStartups, negli ultimi 12 mesi è stato stampato circa il 40% dei dollari statunitensi. Il potere d’acquisto del dollaro USA diminuisce con la stampa eccessiva, svalutando i beni valutati in dollari. Bitcoin non ha questo problema.

Ti potrebbe interessare: Criptovalute su cui investire come protezione dall’inflazione

✅ Bitcoin ha preziose funzionalità aziendali:

Bitcoin ha varie funzionalità, come l’autorizzazione multi-firma, che può migliorare la trasparenza e la sicurezza nelle impostazioni aziendali.

Inoltre, secondo i dati, Bitcoin è la moneta più accettata tra i rivenditori, con oltre 15.174 aziende che accettano Bitcoin e 5.041 ATM Bitcoin esistenti, secondo Fundera nel 2019.

Non è uno dei professionisti più allettanti nell’investire in Bitcoin?

✅ Ritorno sull’investimento (ROI):

Sebbene l’investimento in Bitcoin non sia esente da rischi, le cifre mostrano che Bitcoin ha un ROI significativo rispetto ad altri asset. Nel 2020, in particolare, Bitcoin ha sovraperformato asset come oro, petrolio e Dow.

Secondo CoinMarketCap, al momento in cui scriviamo, Bitcoin ha offerto ai trader un ROI del 22.987,79%.

✅ Bitcoin è la criptovaluta più sicura in cui investire:

Nonostante le storie dell’orrore di truffe, hack e volatilità, il Bitcoin è la criptovaluta più sicura su cui investire.

Come mai? Perché l’alto numero di utenti in tutto il mondo aiuta a decentralizzare la rete. Avresti bisogno di un computer estremamente potente, come un computer quantistico per abbattere la rete Bitcoin.

Sì, la volatilità probabilmente rimarrà un problema, ma Bitcoin non è del tutto imprevedibile. La volatilità è utile se vuoi fare soldi con il trading.

E per quanto riguarda gli hack e le truffe, tieni sempre al sicuro i tuoi Bitcoin (mai lasciati in una exchange).

✅ Supportato dai principali investitori:

Enormi nomi sono diventati i principali investitori in Bitcoin nell’ultimo decennio e sono stati molto espliciti nel loro sostegno.

Alcuni degli investitori più noti di Bitcoin includono Michael Saylor, CEO di MicroStrategy, i fondatori dell’exchange Gemini, i fratelli Winklevoss, e Mark Cuban, che afferma che il 60% delle sue partecipazioni in criptovalute sono BTC.

✅ Bitcoin può gestire più di semplici transazioni:

Quando di solito parliamo di contratti intelligenti e DeFi, di solito parliamo di Ethereum, ma lo sapevi che anche Bitcoin ha queste capacità? Sì, i contratti intelligenti (smart contract) possono essere costruiti su Bitcoin, ma sono molto più semplici di altre piattaforme progettate specificamente per questo scopo.

E per quanto riguarda DeFi, Bitcoin è la terza piattaforma DeFi più grande dopo Ethereum e Binance Smart Chain, e davanti a EOS, secondo DeFiprime.

I contro di investire in Bitcoin

Come qualsiasi investimento, mettere i tuoi soldi in Bitcoin non è esente da rischi. Quindi, ecco cosa dovresti sapere sui rischi di investire in BTC.

Alcuni degli svantaggi dell’investimento in Bitcoin includono:

❌ Bitcoin è altamente volatile:

Uno dei maggiori svantaggi dell’investimento in Bitcoin è la sua volatilità (soggettivamente, però, ci sono molti che non sarebbero d’accordo).

Poiché Bitcoin è una risorsa scarsa, il suo valore è influenzato enormemente dai principi della domanda e dell’offerta e dal sentimento del mercato.

Ciò rende Bitcoin altamente imprevedibile e volatile, quindi rischioso. Ad esempio, nel maggio 2021 il prezzo del ha raggiunto il suo massimo storico di 64.863,10 dollari e a giugno era crollato a quasi 30.000 dollari, la metà del suo valore, per poi recuperare parte di queste perdite riposandosi nuovamente sopra ai 40k.

❌ Le transazioni Bitcoin sono piuttosto lente:

Sebbene Bitcoin faciliti i pagamenti in tutto il mondo, molti utenti sono frustrati dai suoi tempi di elaborazione lenti.

Non è un segreto che qualsiasi transazione Bitcoin possa richiedere fino a 10 minuti. E nei giorni più impegnativi può volerci anche più tempo.

Inoltre, le commissioni di transazione lente possono anche significare costi di transazione più elevati, che possono variare anche a seconda delle decisioni di mining e delle dimensioni della transazione in byte.

❌ Bitcoin ha un uso limitato:

Sebbene il numero di commercianti che accettano Bitcoin sia in aumento e sempre più persone si rivolgono alla rete lampo per effettuare micro-pagamenti, Bitcoin ha ancora un uso limitato e dipende dalla disponibilità di Internet.

Rispetto ad altre monete come Ethereum, Bitcoin è per lo più limitato alle transazioni finanziarie.

❌ Bitcoin non è sicuro al 100%:

Sebbene la blockchain di Bitcoin sia quasi inattaccabile, la verità è che Bitcoin non è sicuro al 100% e Bitcoin può ancora essere rubato se tieni i tuoi Bitcoin in uno scambio.

Hai mai sentito parlare del famigerato hack di Mt. Gox? Per farla breve, nei primi anni del 2010 più di 850.000 Bitcoin sono stati rubati in un paio di anni (200 sono stati recuperati, però).

Oggi, tale importo equivarrebbe all’incirca a 26,5 miliardi di dollari, il che lo rende il più grande furto di criptovalute della storia.

Inoltre, molte persone trovano difficile gestire le chiavi private e potrebbero perdere i loro portafogli oltre il recupero perché non esiste ancora un servizio affidabile per aiutarli.

❌ L’investimento in Bitcoin non è regolamentato:

Uno dei maggiori svantaggi dell’investimento in Bitcoin è il fatto che c’è poca supervisione normativa. Le normative e le tasse sulle criptovalute variano in tutto il mondo e sono spesso poco chiare, controverse o semplicemente inesistenti.

E la mancanza di regolamenti può portare a frodi e truffe, e se diventi una vittima, non ci sono molte persone a cui puoi chiedere aiuto.

❌ Bitcoin è frainteso:

Nonostante la sua tecnologia innovativa, investire in Bitcoin è ancora velato da un’idea sbagliata. Molti associano Bitcoin a Silk Road (un ex mercato online di droghe), servizi illegali e truffe crittografiche, il che rende difficile l’adozione della criptovaluta.

Questa percezione è particolarmente diffusa tra le generazioni più anziane e quelle con scarse conoscenze sulla tecnologia ed è spesso perpetuata attraverso la TV.

E purtroppo molti politici rientrano in questo criterio, che ha portato ad alcune posizioni intransigenti su Bitcoin. Inoltre, andare contro i sistemi di pagamento tradizionali è ancora poco ortodosso per molte persone.

❌ Bitcoin non è efficiente dal punto di vista energetico:

Uno degli aspetti peggiori di Bitcoin è il suo consumo energetico. Secondo Digiconomist, al momento in cui scriviamo, Bitcoin utilizza la stessa potenza della Svezia o 135,12 TWh (terawattora).

Questo perché Bitcoin utilizza un meccanismo di prova del lavoro per convalidare le transazioni. Molte criptovalute da allora hanno optato per un meccanismo proof-of-stake, che è più efficiente e meno dannoso per l’ambiente.

Il problema è così grande che ha portato Tesla a rinunciare a Bitcoin come metodo di pagamento perché non sarebbe bello per un’azienda di veicoli elettrici utilizzare qualcosa che era chiaramente dannoso per l’ambiente.

❌ Bitcoin non renderà il nostro sistema finanziario più equo:

Bitcoin è ora dominato da investitori eccessivamente grandi; giocatori seri che faranno tutto il necessario per spremere più soldi possibile da Bitcoin.

Altrimenti noti come ‘balene’, questi grandi investitori, siano essi individui, aziende o hedge fund, hanno investito molto in Bitcoin e potrebbero facilmente influenzare il prezzo vendendo.

Anche la loro capacità di acquistare enormi quantità di Bitcoin può essere problematica, aumentando artificialmente il prezzo e rendendo più difficile per i trader di piccole dimensioni acquistare al giusto prezzo. E anche qui la mancanza di regolamentazione non aiuta.

Inoltre, immagina un mondo in cui Bitcoin sostituisce il denaro fiat. Pensi davvero che tutti avranno una fetta di torta più giusta?

La cosa più probabile è che la torta di BTC venga divorata dalle persone più ricche del mondo in pochi secondi. La libertà finanziaria tramite Bitcoin non è molto probabile.

❌ Bitcoin non funziona come previsto:

Bitcoin è stato progettato per essere un modo digitale per trasferire valore, non un sostituto dell’oro. E oggi non molte persone usano Bitcoin per il suo scopo originale – molti lo tengono semplicemente perché credono che aumenterà di valore.

Inoltre, Bitcoin probabilmente non è mai stato finito. Anche il fatto che il whitepaper di Bitcoin sia lungo solo otto pagine (9 se includi i riferimenti) non aiuta questa teoria.

❌ L’identità e la scomparsa di Satoshi Nakamoto sollevano molte domande:

L’elusivo Nakamoto è scomparso con 1 milione di BTC, ovvero 1 su 21 di tutti i Bitcoin che esisteranno mai. Questo è incredibilmente preoccupante perché non abbiamo idea di quali siano le sue possibili intenzioni se mai fosse tornato.

Ti potrebbe interessare: Il Bitcoin (BTC) è sicuro? Tutto quello da sapere

Quindi il Bitcoin è un buon investimento?

Investire in Bitcoin comporta una vasta gamma di vantaggi e svantaggi diversi: non è del tutto chiaro.

Dovresti decidere da solo se Bitcoin è un buon investimento o meno, anche se è interessante notare che molti investitori credono nel brillante futuro di Bitcoin e affermano che potrebbe continuare a sovraperformare l’oro.

In parole povere, Bitcoin può essere una risorsa estremamente gratificante in cui investire. Tuttavia, è qualcosa su cui dovresti assolutamente fare qualche ricerca prima di considerare di aggiungere al tuo portafoglio.

Se sei disposto a investire tempo ed energia, potresti rendere BTC un ottimo investimento.

Dovresti investire in Bitcoin?

Per decidere se investire in Bitcoin è una buona opzione per te, in primo luogo, dovresti calcolare il tuo rapporto rischio-rendimento e decidere se i potenziali guadagni superano i possibili rischi.

È vero, Bitcoin è un investimento rischioso e la tecnologia alla base è ancora in evoluzione, ma Bitcoin è anche una delle monete più popolari e apprezzate in questo momento e offre agli investitori la possibilità di diversificare il proprio portafoglio e potenzialmente realizzare un profitto.

Alla fine, dipende tutto dai tuoi obiettivi di investimento e dalla tua volontà di imparare e rimanere aggiornato con il mercato delle criptovalute.

Quanto investire in Bitcoin?

Anche se dipende da te, dai tuoi fondi e dalla tua zona di comfort, non dovresti mai investire più di quanto puoi permetterti di perdere. Non rischiare mai più dell’1% del tuo conto su una singola operazione e investi in una strategia di gestione del rischio efficiente.

Se vuoi investire in Bitcoin, puoi farlo con piccoli incrementi di BTC fino ad acquisire più esperienza e sicurezza. La buona notizia è che puoi iniziare a fare trading di Bitcoin e altre criptovalute con un capitale molto piccolo.

Bitcoin sarà un creatore di milionari?

In un certo senso, Bitcoin è già un creatore milionario. Come abbiamo discusso, il prezzo potrebbe continuare a salire per i motivi sopra spiegati.

Il prezzo del Bitcoin è influenzato dai principi della domanda e dell’offerta, il che lo rende altamente volatile. Gli esperti ritengono che una volta che BTC raggiungerà la sua offerta massima di 21 milioni di monete, potrebbe diventare più stabile.

È probabile che il valore di Bitcoin BTC aumenti ulteriormente, poiché la scarsità tende a promuovere la crescita del suo prezzo.

Ricorda, Bitcoin o qualsiasi investimento include alcuni rischi. Quindi, investi solo ciò che puoi permetterti e fai quante più ricerche possibili prima di decidere di investire in BTC.

Ti potrebbe interessare: Bitcoin a 1 milione di dollari entro il 2025. Cosa sosterrà il prossimo rally del BTC

Broker per fare trading su Bitcoin

Per fare trading è necessario utilizzare una piattaforma di trading che ci permetta di accedere ai mercati, visualizzare i grafici, gestire le nostre operazioni, depositare e prelevare il nostro capitale, e così via. E sono proprio i broker ad offrire queste piattaforme di trading a tutti i clienti che si registrano presso di loro.

Se vuoi investire su Bitcoin tramite il trading su CFD, dovrai aprire un account di trading presso un broker.

Aprire un conto presso un broker richiede poco tempo al giorno d’oggi. La maggior parte dei i broker di Bitcoin dispongono di due tipologie di conti, un conto reale e uno demo.

In entrambi i casi, per registrarsi basta inserire pochi dati essenziali ed il gioco è fatto. Vi è però una netta differenza tra il registrarsi per aprire un conto reale ed il registrarsi per aprire un conto demo. Nel primo caso infatti, dopo la registrazione dovrai fare un deposito: ovvero devi scegliere quanto soldi depositare nel tuo account di trading appena aperto con quel broker (il minimo che puoi depositare viene chiamato in gergo “deposito minimo”).

Nel secondo caso invece, non dovrai depositare del denaro, ma avrai accesso ad un conto demo uguale a quello reale, solamente che utilizza un saldo virtuale per investire. Il conto demo viene usato per provare la piattaforma di trading di un broker, così come fare pratica oppure testare strategie di trading.

Il consiglio è quello di scegliere un Broker regolamentato a ed autorizzata in Europa come per esempio quelli da noi selezionati:

Broker Caratteristiche Inizia
Capixal Licenza CySEC
Piattaforma MT4 e Mobile
Oltre 350 CFD disponibili
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA
Social Trading
Crypto Exchange
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 67 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Guida al Bitcoin in formato digitale

Per capire il mondo delle criptovalute ti consiglio di scaricare l’ebook gratuito “Guida al Bitcoin – Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta“.

Contenuto: Una guida per spiegare quali sono i complicati meccanismi che permettono al Bitcoin di funzionare ed essere la prima criptovaluta scambiata al mondo. Nell’ebook trovi una spiegazione di che cosa sono i Bitcoin, come investire e dove investire in modo sicuro grazie al trading. Oltre 30 pagine di contenuti utili per apprendere le informazioni necessarie per conoscere i Bitcoin. Un libro scritto con parole semplici, dedicato a chi si avvicina al mondo delle criptovaluta con consigli e strategie di investimento su Bitcoin.

L’obbiettivo principale di questo ebook è quello di fornire le competenze necessarie per ottenere il massimo dalla propria attività di investimento.

Scarica gratuitamente l’ebook “Guida al Bitcoin

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Capixal Licenza CySEC
Piattaforma MT4 e Mobile
Oltre 350 CFD disponibili
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA
Social Trading
Protezione dei fondi
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 67 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Perché dovresti Investire in criptovalute diverse dal Bitcoin

Stai investendo in Bitcoin, o stai pensando di acquistarne? Devi sapere che potresti guadagnare di più investendo ad altre criptovalute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.