Home / Analisi dei mercati / I timori per le tensioni geopolitiche fanno salire il prezzo dell’ORO

I timori per le tensioni geopolitiche fanno salire il prezzo dell’ORO

Inizio di settimana positivo per il mercato dell’ORO, che dopo la seduta positiva di ieri, anche oggi il metallo prezioso continua a salire. Negli ultimi minuti il prezzo dell’ORO ha raggiunto quota 1.288 dollari al barile, valore più alto delle ultime tre settimane.

Il metallo prezioso è sostenuto dai timori per le tensioni geopolitiche e le notizie che la Corea del Nord si starebbe preparando a testare un missile a lungo raggio che potrebbe raggiungere la costa occidentale degli Stati Uniti.

Solo alcuni giorni fa con l’articolo “Prezzo dell’ORO ancora giù. C’è da preoccuparsi?“, si evidenziava il momento delicato per il metallo prezioso, con un trend fortemente ribassista. Il rimbalzo di questi ultimi giorni potrebbe aver “messo in moto” una inversione di tendenza che sarà confermta alla rottura del livello di supporto a 1.300 dollari l’oncia.

A favorire il rialzo dell’oro è anche il ritracciamento del Dollaro, il cui valore è sceso dai massimi a 94 punti base ai 93,30 di questa mattina (valore Dollar Index).
Come sappiamo, tra il Dollaro usd e l’Oro c’è una correlazione negativa; un dollaro forte rende l’oro più costoso per i titolari di altre valute, mentre l’aumento dei tassi USA fa salire il costo degli investimenti senza rendimento come i lingotti.

L’attenzione è ora rivolta sui verbali dell’ultimo vertice FOMC che saranno pubblicati domani, mercoledì 11 ottobre alle  ore 18:00 GMT. Si attendono conferme dalla banca centrale statunitense sull’aumento dei tassi a dicembre, nonostante i dati sull’inflazione e la conferma che inizierà a ridurre il programma di acquisti da 4,5 miliardi di dollari già in questo mese.

Nell’attesa delle reazioni dei mercati dovute da questo evento, questo è il grafico dell’Oro di oggi

Analisi grafica e livelli operativi del mercato dell’ORO

Nel momento in cui scriviamo l’ORO si trova a 1.287 dollari l’oncia in rialzo dallo 0,28%.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Se il prezzo dell’oro dovesse continuare a salire superando il livello di resistenza a 1.288 dollari, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare i 1.292 dollari e se il trend continua, il prossimo livello importante è a 1.302 dollari l’oncia.

Se il metallo prezioso dovesse invece scendere e rompere il livello di supporto a 1.278 dollari, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 1.270 e in caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 1.267 dollari l’oncia.

Questo il grafico dell’Oro in tempo reale

Fai trading sui mercati finanziari in sicurezza

Sei alla ricerca di un Broker affidabile e che offra tutti gli strumenti necessario per fare trading sui mercati finanziari in modo semplice? Dove Investire ha selezionato alcuni dei migliori broker in termini di sicurezza, strumenti di trading, supporto e formazione. Tutti i broker presenti nell’elenco offrono la possibilità di fare trading su forex, azioni, materie prime, indici di borsa, CFD e alcuni anche criptovalute. Iscriviti gratuitamente per aver accesso ai mercati finanziari in tempo reale e grazie al conto di trading demo potrai fare trading senza alcun rischio.
Scegli il broker più adatto alle tue esigenze.

Broker Pro Leva Spread Inizia
activtrades Sicurezza Clienti 1:400 0.5 pips apri ora
plus500 Broker sicuro 1:300 2 pips apri ora
24option Segnali su MetaTrader 1:50 2 pips apri ora
Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni riportate sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Scenario macro 2018: corsa all’oro giallo o all’oro nero?

Quali sono le prospettive marco per il 2018? Dove è meglio investire? Oro o Petrolio? Quesiti a cui Carlo De Casa, Capo Analista di ActivTrades, proverà a fornire le risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *