29 Maggio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Analisi dei mercatiI benefici dei portafogli difensivi in mercati in crescita

    I benefici dei portafogli difensivi in mercati in crescita

    I portafogli difensivi possono ancora aggiungere valore nei mercati in rialzo? Scopri come gli esperti navigano in acque imprevedibili per ottimizzare i rendimenti

    I benefici dei portafogli difensivi

    L’anno passato ha lasciato molte economie in uno stato di incertezza, causando il calo di molti mercati azionari di spicco. In parallelo, i rendimenti annuali di numerosi indici obbligazionari hanno evidenziato un quadro negativo. In questo contesto, gli asset e i settori azionari difensivi hanno tratto vantaggio.

    Ma con i mercati azionari che attualmente si trovano su un trend positivo, si pone la domanda: è ancora appropriato mantenere un approccio difensivo per gli investitori?

    In passato, gli investitori istituzionali che cercavano di creare un portafoglio difensivo si limitavano semplicemente ad acquistare più titoli di stato e a vendere una porzione delle azioni possedute. Ora, con la fase di aumento dei tassi quasi finita, questo approccio potrebbe sembrare ancora allettante. Eppure, nonostante i rendimenti del debito fisso offrano ritorni notevolmente migliori rispetto a due anni fa, le aspettative degli investitori – sia istituzionali che individuali – sono aumentate, grazie all’inflazione in crescita e all’aumento del costo della vita. Di conseguenza, un’allocazione più cospicua al reddito fisso è raramente sufficiente per attrarre o fidelizzare gli investitori.

    In questo contesto, gli investitori in cerca di rendimenti aggiuntivi dalle azioni generalmente hanno due alternative: incrementare l’allocazione ai titoli con un profilo più difensivo, o aggiungere un elemento difensivo acquistando opzioni. È possibile anche considerare l’aggiunta di altri asset, come le materie prime, al mix del portafoglio.

    Inizia a fare trading sulle azioni con AvaTrade

    Il contributo dei titoli difensivi

    Alcuni titoli possono presentare un profilo difensivo o operare in settori difensivi come i beni di consumo, la sanità e i servizi pubblici, tipicamente più robusti durante le recessioni.

    Tuttavia, esistono dei limiti al ruolo che questi titoli possono svolgere all’interno dei portafogli difensivi: non solo i portafogli possono diventare concentrati se sono eccessivamente esposti a certi settori, ma le loro performance possono essere influenzate altrettanto, se non di più, da fattori macroeconomici.

    Questo rappresenta una minaccia tangibile oggi, in un periodo di elevata inflazione, dato che alcuni di questi settori tendono a risentirne. Al contrario, i titoli con un orientamento “value” tendono a performance migliori, ma spesso si trovano in settori come i servizi finanziari, l’energia e i materiali, che sono più ciclici e chiaramente non “difensivi” di fronte alle recessioni.

    Un approccio innovativo per i portafogli azionari difensivi

    Questo quadro richiede un nuovo approccio alla diversificazione del portafoglio, che non esacerbasse i rischi o i costi, ed in cui il processo di investimento azionario potesse essere costruito per trasformare un rischio direzionale puro in un investimento orientato al rendimento. Questo può essere realizzato utilizzando le opzioni come strumento difensivo.

    Per esempio, un portafoglio nucleo diversificato con una selezione di titoli basata sui fondamentali può essere arricchito dalla vendita di opzioni call a breve termine e dall’acquisto di opzioni put a lungo termine; mentre le call puntano ad aumentare il rendimento e a mitigare la volatilità, le put cercano di migliorare il rapporto rischio/rendimento della strategia, rispetto a un investimento diretto nei titoli.

    Una di queste strategie è attuata nella THEAM Quant Sicav, attraverso il comparto Equity iESG Eurozone Income Defensive. Si concentra sulla selezione di titoli a dividendo di qualità con solidi criteri ESG e il suo meccanismo di copertura è stato potenziato nel corso degli anni per gestire al meglio i modelli di forti cali e rimbalzi. La performance simulata a lungo termine della strategia sottostante mostra una volatilità media del 13,7% dal 2008, mentre l’indice comparativo EURO STOXX Net Return ha registrato una volatilità media del 21,5%.

    Investire in azioni senza commissioni con XTB

    Oltre i titoli azionari

    Tuttavia, per chi è alla ricerca di rendimenti superiori a quelli del debito fisso, esplorare opportunità oltre i titoli azionari potrebbe essere una strategia adeguata per costruire un portafoglio più robusto, che possa adattarsi a tutte le condizioni.

    Ad esempio, i mercati basati sui futures, come le materie prime o la volatilità, possono offrire fonti di reddito molto diversificate e complementari.

    Le strategie di carry sulle materie prime sono ben attrezzate per offrire potenzialmente questo “carry difensivo”, un mix ottimale di rendimenti medi positivi a lungo termine e di forti performance assolute o relative durante i cali azionari o le recessioni.

    Anche se possono essere utili da sole in un portafoglio, quando vengono combinate con altre strategie non correlate possono davvero aggiungere valore a un portafoglio.

    Come Imparare a fare Trading in 28 Giorni - Richiedi ora l'eBook Gratuito

    Conservazione del capitale nel lungo periodo

    Le strategie di copertura dei portafogli difensivi hanno guadagnato popolarità tra gli investitori alla ricerca di rendimenti più alti corretti per il rischio e a lungo termine.

    Se gestite correttamente, le strategie più robuste potrebbero puntare a ottenere rendimenti a lungo termine non molto lontani dai benchmark tradizionali, ma con una significativa riduzione della volatilità del portafoglio.

    Alcuni mercati sono in crescita, ma nel complesso il panorama globale è variegato. Il mercato rimane imprevedibile. Per coloro che puntano sulla conservazione a lungo termine, senza la tolleranza per periodi di forti cali, dovrebbe essere sensata una certa allocazione a strategie azionarie difensive, o una copertura difensiva al portafoglio principale, sia nel campo delle azioni, sia al di fuori di esse.

    Articolo redatto da Roberto Bartolomei, leader globale del mercato di THEAM Quant Fund Sales presso BNP Paribas CIB.

    Resta aggiornato sulle nostre notizie

    Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

    Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

    “Dove Investire” ti aiuterà a comprendere come investire nel Mercato Azionario

    Le nostre analisi dettagliate e accurate ti consentono di navigare con sicurezza nel complesso settore azionario, un mercato ricco di opportunità ma anche di rischi associati alla conoscenza superficiale delle azioni. Inflazione, tassi di interesse, trimestrali, non sono solo termini, ma elementi fondamentali del vasto meccanismo del mercato azionario, ma grazie alle nostre Guide ti aiutiamo a comprendere il mercato in profondità.

    Investire in Azioni offre grandi potenzialità, ma è essenziale cogliere queste opportunità nei giusti momenti e con le giuste strategie, per evitare perdite disastrose!

    Non abbiamo la bacchetta magica ma cerchiamo di offrirti sempre informazioni dettagliate e reali per poter Investire conoscendo più a fondo il Mercato Azionario e le sue regole. “Dove Investire” è il tuo portale di approfondimento sugli Investimenti.

    Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di Investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di Doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni Trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di Investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i Grafici e i Segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Piani di Accumulo XTB
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato
    Le 7 Migliori Azioni Tecnologiche da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Le 7 Migliori Azioni Tecnologiche da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Sei in cerca di opportunità di investimento per massimizzare i tuoi rendimenti? Queste le migliori azioni tecnologiche dominano il 2024 e oltre

    Trading su Azioni | Come Investire in Azioni di Borsa

    Come funziona il trading su Azioni? Quali sono i vantaggi di investire su Azioni? Dove investire? La guida completa al trading su CFD di Azioni di Borsa
    Dove Investire 1.000€: Le Migliori Azioni Blue-Chip da non Perdere

    Dove Investire 1.000€: Le Migliori Azioni Blue-Chip da non Perdere

    Costruisci un futuro finanziario solido e sicuro. Scopri le migliori azioni blue-chip su cui investire oggi 1000 euro e tenere per sempre
    Dove Investire Oggi. Migliori Azioni da Acquistare e Tenere per Sempre

    Dove Investire Oggi. Migliori Azioni da Acquistare e Tenere per Sempre

    Stai cercando di diversificare il tuo portafoglio? 🌐 Scopri le azioni con il maggior potenziale di crescita in questo momento

    MIGLIORI BROKER

    EightcapXTBIGMigliori Broker