Home / Mercati finanziari / I mercati mostrano ancora una forte propensione al rischio

I mercati mostrano ancora una forte propensione al rischio

Ricomincia un’altra settimana all’insegna di quella tranquillità tipica dei mercati estivi, che qualcuno potrebbe però definire tregua prima della tensione che inevitabilmente tornerà sui mercati. A ben vedere, di ragioni per vedere i mercati tranquilli non è poi ce ne siano così tante, soprattutto alla luce di come evolve la pandemia in alcune aree del mondo. Ad oggi i casi a livello globale sono 13 milioni, che rispetto alla popolazione mondiale (oltre 7 miliardi) non sono certo un numero rilevante, ma in alcune aree preoccupa il ritmo di crescita mentre in altre si teme una ondata di ritorno specie in ragione dei nuovi lockdown che potrebbero essere riattivati per timori di un nuovo aumento di casi.
Negli Usa 3.5 milioni di casi e 137 mila morti, in Brasile quasi 2 milioni di casi e 72 mila morti. Di per sé numeri piccoli, ma in grado di bloccare nuovamente la ripresa, se venissero prese misure analoghe a quelle prese nel nostro paese. In Europa per ora, assistiamo ad un ulteriore rallentamento, ma i nuovi casi sono quasi tutti di importazione, e il rischio è una recrudescenza delle misure sui lockdown che abbiamo visto nei mesi di marzo, aprile e maggio. Insomma la pandemia e i suoi effetti, specie quelli economici, sono ben lungi dall’essere stati sconfitti, ma i mercati chiudono un occhio o anche tutti e due, almeno per ora.

I mercati azionari Usa non mollano la presa con il Nasdaq praticamente sui massimi storici, mentre il Dow Jones rimane a 3300 punti dai livelli di febbraio, quando arrivò non lontano dai 30 mila punti. Con queste premesse e soprattutto le attuali correlazioni, per ora il mercato vive in un limbo con il dollaro che perde quota e un Gold sui massimi, che come abbiamo più volte ripetuto, pare essere una protezione alle tante posizioni long di borsa. Ci ripetiamo da tempo su questo argomento ma del resto è ciò che passa il convento in questo momento. Se osserviamo i grafici dei vari rapporti di cambio e pure l’azionario, spesso notiamo grafici molto simili perché la correlazione in questo momento rende poco profittevole la diversificazione per asset e valutaria. Per cui se scende il Dow Jones, vedremo Eurusd scendere e così il Cable, AudUsd, e NzdUsd, così da avere dei grafici che, se li sovrapponessimo, in molti casi ne vedremmo uno solo (parliamo di quelli contro dollaro ovviamente). A questo aggiungiamo il fatto che i dati macro, sono da mesi, totalmente fuorvianti e soprattutto irrilevanti, in quanto numeri su cui non si possono fare considerazioni se non assolutamente generali, e che riguardano una recessione che sta colpendo più o meno tutti. Quando torneremo a vedere differenze di ripresa economica tra i diversi paesi, quello sarà il momento nel quale tornerà interessante la diversificazione di portafoglio valutaria e che riproporrà grafici diversi e una operatività decisamente più interessante. E la ragione sarà legata nuovamente alle differenze che inevitabilmente, ritorneranno a livello di politiche monetarie attuate dalle banche centrali. Oggi ciò non è possibile, poiché in un mercato globale come quello attuale, i legami sono talmente forti da generare contagi estremamente rapidi tra le varie aree. I lockdown, da questo punto di vista, assomigliano ad un ritorno dell’autarchia e ad una limitazione della globalizzazione, la prima ragione di un ritorno al passato anche in termini di effetti di diversificazione della ripresa che prima o poi si farà sentire dappertutto, anche se a ritmi differenti.

Buona giornata e buon trading.

Saverio Berlinzani per ActivTrades.

Profilo dell’analista

Saverio Berlinzani

Nel 1989 inizia il suo percorso lavorativo nel mercato valutario come spot trader per il Banco Lariano. Dal ’91 per la Banque San Paolo di Parigi come trader su lira e franco francese. Dal ‘92 presso il Banco Lariano di Milano spot trader su tutte le valute SME. Dal ’95 per Swiss Bank Corporation capo cambista – Lugano, Ginevra, Londra.

In questi anni, oltre alla specializzazione sul mercato dello spot come market maker, ha sviluppato conoscenze del mercato dei derivati come trader di posizionamento per l’Istituto (Opzioni vanilla ed esotiche), nonché conoscenza diretta delle valute legate ai paesi emergenti (carry trades).

Dal ’98 è rientrato in Italia come Libero professionista in qualità di Consulente Finanziario e Patrimoniale – Presidente e socio fondatore di una società broker in forex. Dal 2009 ad oggi, trader indipendente nel mercato valutario fondatore del sito www.saveforex.it, community di traders con cui condivide quotidianamente in tempo reale la sua operatività forex attraverso una chat e un webinar live.

Chi è ActivTrades

ActivTrades (www.activtrades.eu/it) è un Broker specializzato nella negoziazione di Forex e CFD. Fondata nel 2001, è oggi una delle società leader del settore.
Il suo obbiettivo è quello di massimizzare le attività di trading dei propri clienti, offrendo ad essi una combinazione unica di elementi quali una vasta gamma di strumenti finanziari, spread competitivi e un eccezionale servizio di assistenza.

Dal suo quartier generale, situato nella City di Londra, ActivTrades offre i suoi servizi a una vasta clientela globale che, negli anni, ha potuto apprezzarne l’innovazione continua, l’eccellente ambiente di trading e un’efficace gestione del rischio.

Il Servizio di assistenza ai clienti di ActivTrades è disponibile 24 ore al giorno, da domenica sera a venerdì sera, in 14 lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese e Arabo.

La società ActivTrades Plc è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Registrazione presso la FCA n. 434413. Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al n. 97. ActivTrades Corp è autorizzata e regolata dalla Securities Commission of The Bahamas. ActivTrades Corp è una azienda commerciale internazionale registrata nel Commonwealth delle Bahamas, con numero di registrazione 199667 B.

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

Il Broker londinese ActivTrades offre le migliori condizioni di trading confermate dai più prestigiosi riconoscimenti e sostenuta da trader di tutto il mondo

Miglior esecuzione

Trading con precisione a partire da 0,5 pip su EURUSD, senza requote o costi nascosti.

Supporto Clienti Pluripremiato

Assistenza 24/5, via email, chat e telefono in oltre 14 lingue.

Protezione dei fondi

Assicurazione integrativa per proteggerti fino a 1.000.000£

Il trading mobile

Fai trading ovunque tu sia, con la nostra piattaforma web o mobile.

  • No commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Trading a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con leva;
  • Supporto clienti italiano rapido e disponibile;
  • Le migliori piattaforme di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Demo gratuita.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 76% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dollaro USA in caduta libera. Teniamo le cinture allacciate

Il dollaro Usa non tiene proprio i supporti. La discesa del biglietto verde sostiene la corsa delle altre valute e dell'oro che vola sopra la soglia psicologica 2.000 dollari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.