Home / Mercati finanziari / La Fed tagli i tassi, ma la decisione non è stata unanime

La Fed tagli i tassi, ma la decisione non è stata unanime

La Fed ha ridotto il costo del denaro nella forbice 1.50-1.75%, come ampiamente atteso dagli analisti, e la reazione dei mercati è comunque positiva, specie quelli azionari, mentre nel mercato valutario, il dollaro, dopo un’iniziale risalita, ha perso velocemente terreno chiudendo sui minimi.

La decisione non è stata unanime in quanto George e Rosengren hanno votato per mantenere i tassi invariati. Rispetto alla precedente riunione Bullard, che aveva richiesto un taglio di 50 basis point, ha invece approvato questa volta il taglio di 25 bps. Nello statement si legge che il mercato del lavoro rimane solido, con l’attività economica che cresce ad un ritmo moderato, mentre le spese delle famiglie sono cresciute a tassi robusti. Investimenti ed export invece restano strutturalmente deboli, così come l’inflazione, che appare ancora ben al di sotto dei target prefissati del 2%. Anche le aspettative di ripresa dei prezzi, restano basse, e per questa ragione, come ha spiegato anche nella conferenza stampa successiva alla decisione, la Fed non alzerà nuovamente i tassi fino a quando non vedrà una inflazione salire in modo deciso. Powell ha affermato che il taglio rappresenta una assicurazione contro i rischi globali in atto e ribadisce che la politica monetaria, in questo momento è appropriata, dimostrandosi fondamentalmente neutrale rispetto ad essa.

Il mercato ha reagito in modo duplice. Appena dopo la decisione il dollaro è salito violentemente avendo interpretato le parole del Governatore come tendenzialmente hawkish e non lontane da un prossimo venturo rialzo del costo del denaro, poi smentito però dallo stesso Powell che ha negato che la Fed possa alzare a breve con una inflazione così bassa e con aspettative altrettanto deboli di rialzo a tendere. Il biglietto verde, di conseguenza, ha cominciato a scendere contro tutto chiudendo in deciso ribasso. EurUsd si è portato vicino a 1.1180, livello chiave di breve medio termine che, se superato, potrebbe aprire ad un rialzo più deciso con target posti in area 1.1240 70 e nel medio termine anche a 1.1400. Lo stesso cable, nonostante le incertezze sulla Brexit, si è riportato sopra 1.2900 e potrebbe anche riattaccare quota 1.3000, soglia psicologica assai rilevante. Ma soprattutto sono stati AudUsd e NzdUsd a rompere al rialzo i primi livelli di resistenza, con Audusd soprattutto sugli scudi, dopo la violazione di 0.6890. A questo punto potremmo anche accelerare verso 0.7050 nelle prossime sedute se i supporti a 0.6890-00 terranno un eventuale pullback nel breve periodo. NzdUsd dal canto suo si è riportato a ridosso di 0.6440 50 che rappresenta l’area chiave che se violata, potrebbe aprire la strada ad una inversione di medio termine con target ben più ambiziosi. Una parola per UsdCad che ha visto la Boc lasciare i tassi invariati all’1.75% e per le parole di ottimismo profuse da Poloz nella conferenza stampa, pur avendo messo in guardia dai rischi globali che potrebbero intaccare una crescita che però, a detta del Governatore, resta solida. UsdCad che dai minimi è risalito verso 1.3190-00 e che poi ha corretto sull’onda ribassista presa dal biglietto verde. Interessante osservare la tenuta di 1.3200 per poter parlare di un nuovo test dell’area di 13000 nel medio termine. UsdJpy prima in salita e poi in correzione, ma di fatto resta solido. Dollar index non lontano dal livello chiave di 96.70 che se rotto, potrebbe spingere l’indice al test di 95.40-50 area.

Saverio Berlinzani per ActivTrades.

ActivTrades

Profilo dell’analista

Saverio Berlinzani

Nel 1989 inizia il suo percorso lavorativo nel mercato valutario come spot trader per il Banco Lariano. Dal ’91 per la Banque San Paolo di Parigi come trader su lira e franco francese. Dal ‘92 presso il Banco Lariano di Milano spot trader su tutte le valute SME. Dal ’95 per Swiss Bank Corporation capo cambista – Lugano, Ginevra, Londra.

In questi anni, oltre alla specializzazione sul mercato dello spot come market maker, ha sviluppato conoscenze del mercato dei derivati come trader di posizionamento per l’Istituto (Opzioni vanilla ed esotiche), nonché conoscenza diretta delle valute legate ai paesi emergenti (carry trades).

Dal ’98 è rientrato in Italia come Libero professionista in qualità di Consulente Finanziario e Patrimoniale – Presidente e socio fondatore di una società broker in forex. Dal 2009 ad oggi, trader indipendente nel mercato valutario fondatore del sito www.saveforex.it, community di traders con cui condivide quotidianamente in tempo reale la sua operatività forex attraverso una chat e un webinar live.

Chi è ActivTrades

ActivTrades (www.activtrades.com/it) è un Broker specializzato nella negoziazione di Forex e CFD. Fondata nel 2001, è oggi una delle società leader del settore.
Il suo obbiettivo è quello di massimizzare le attività di trading dei propri clienti, offrendo ad essi una combinazione unica di elementi quali una vasta gamma di strumenti finanziari, spread competitivi e un eccezionale servizio di assistenza.

Dal suo quartier generale, situato nella City di Londra, ActivTrades offre i suoi servizi a una vasta clientela globale che, negli anni, ha potuto apprezzarne l’innovazione continua, l’eccellente ambiente di trading e un’efficace gestione del rischio.

Il Servizio di assistenza ai clienti di ActivTrades è disponibile 24 ore al giorno, da domenica sera a venerdì sera, in 14 lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese e Arabo.

La società ActivTrades Plc è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Registrazione presso la FCA n. 434413. Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al n. 97. ActivTrades Corp è autorizzata e regolata dalla Securities Commission of The Bahamas. ActivTrades Corp è una azienda commerciale internazionale registrata nel Commonwealth delle Bahamas, con numero di registrazione 199667 B.

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

Il Broker londinese ActivTrades offre le migliori condizioni di trading confermate dai più prestigiosi riconoscimenti e sostenuta da trader di tutto il mondo

Miglior esecuzione

Trading con precisione a partire da 0,5 pip su EURUSD, senza requote o costi nascosti.

Supporto Clienti Pluripremiato

Assistenza 24/5, via email, chat e telefono in oltre 14 lingue.

Protezione dei fondi

Assicurazione integrativa per proteggerti fino a 1.000.000£

Il trading mobile

Fai trading ovunque tu sia, con la nostra piattaforma web o mobile.

  • No commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Trading a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con leva;
  • Supporto clienti italiano rapido e disponibile;
  • Le migliori piattaforme di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Demo gratuita.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 71% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Migliori Broker Forex e CFD

Broker Caratteristiche Inizia
Itrader Licenza CONSOB, CySEC
Conto clienti protetto
Broker ECN
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Analisi dei mercati finanziari del 14 Novembre | ActivTrades Markets Commentary

La moneta unica alza la testa recuperando terreno nei confronti del dollaro USD. Cosa è successo e cosa aspettarci? Ci commenta la situazione l'esperto in materia Ricardo Evangelista per ActivTrades

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.