Home / Mercati finanziari / L’affare dazi e Brexit, potrebbero essere risolti nel giro di qualche giorno

L’affare dazi e Brexit, potrebbero essere risolti nel giro di qualche giorno

E così, improvvisamente e a sorpresa, ciò che sembrava non trovare mai una risoluzione, pare invece rapidamente sbloccarsi. Le due questioni che hanno afflitto i mercati per oltre due anni, ovvero la Brexit e l’affare dazi, potrebbero essere risolti nel giro di qualche giorno.

Partendo dai dazi, dobbiamo dire che la soluzione sembra essere in ciò che abbiamo detto, anche in queste pagine, per lungo tempo, ovvero la possibilità che finalmente Trump si sia deciso ad inserire nell’eventuale accordo il livello del tasso di cambio, ovvero la necessità di non indebolire artificialmente lo Yuan e contemporaneamente provare a deprezzare un dollaro eccessivamente forte. Siamo stati chiari sul fatto che la soluzione sarebbe potuta arrivare da questo snodo fondamentale e forse ora potrebbe essere a portata di mano. Trump infatti, secondo Bloomberg, vorrebbe inserire un’intesa sulle valute, preliminare agli altri temi quali la proprietà intellettuale e i trasferimenti forzati di tecnologia, verso i quali però i cinesi hanno dimostrato più volte di nutrire dei dubbi. Ciò sbloccherebbe anche l’affare Huawei. Trump mostra ottimismo e oggi incontrerà il Presidente Liu e la delegazione cinese che altrimenti sarebbe dovuta ripartire ieri. Questo giorno ulteriore di trattative, potrebbe essere quello decisivo. E intanto il UsdYuan è sceso a 7.1000, non molto ma se un accordo venisse trovato l’obiettivo di 6.9000 potrebbe essere visto in fretta.

Sulla Brexit, la novità arriva dall’idea che Boris Johnson avrebbe concordato con il Premier Irlandese Varadkar, su un accordo di libero scambio ridotto, per sbloccare l’empasse e chiuderlo entro la fine di Ottobre. Gli addetti ai lavori sembrano aver appoggiato questa soluzione che rappresenterebbe una base per un accordo più ampio. Ora bisognerà vedere la reazione dell’Europa, che negli ultimi giorni sembrava molto scettica sull’eventualità di risolvere la questione entro fine ottobre, e già stamani, ascolteremo le reazioni dei rappresentanti del vecchio continente. Ciò potrebbe creare volatilità di breve termine, come è accaduto ieri sera alla sterlina, passata in poche ore, durante la sessione americana, da 1.2250 a 1.2450 con una accelerazione importante, e accumulazione persistente con consolidamento sui massimi.
Osservando il grafico giornaliero, notiamo la presenza di punti di resistenza importanti, quali soprattutto l’area di 1.2575-80 che se venisse violata, potrebbe cambiare lo scenario di medio termine, con target intorno a 1.3400. Se poi ciò accadesse in concomitanza con un movimento di discesa del dollaro dovuto ad un eventuale accordo Usa Cina, beh allora potremmo assistere a movimenti importanti contro la divisa americana, su tutti i fronti, dalle oceaniche fino anche all’EurUsd.

Sono ore quindi decisive e estremamente significative, che potrebbero realmente cambiare lo scenario valutario degli ultimi 6-12 mesi. AudUsd per esempio, sottoposto al fuoco del dollaro per mesi e mesi, nel caso di rottura dei livelli posti a 0.6810 e poi 0.6880, potrebbe accelerare e tornare sopra 0.7000 così come NzdUsd potrebbe rivedere 0.6750/0.6800. EurUsd deve rompere l’area di 1.1090-1.1120 per poter ipotizzare di cambiare il trend e avere obiettivi ambiziosi compresi tra 1.1200, primo target e 1.1400, precedente massimo del mese di luglio. In questo risk on rinnovato, nel caso si rivelasse realistico, potrebbe anche rivedere un EurJpy andare al test della trendline discendente che si vede sul grafico settimanale e passante per 125.00, certamente ancora lontano, ma non certo da ritenere impossibile. In questo scenario, la giornata di oggi diventa assai importante e soprattutto vedremo come si chiuderà e con quali eventuali accordi. Restiamo vigili.

Saverio Berlinzani per ActivTrades.

ActivTrades

Profilo dell’analista

Saverio Berlinzani

Nel 1989 inizia il suo percorso lavorativo nel mercato valutario come spot trader per il Banco Lariano. Dal ’91 per la Banque San Paolo di Parigi come trader su lira e franco francese. Dal ‘92 presso il Banco Lariano di Milano spot trader su tutte le valute SME. Dal ’95 per Swiss Bank Corporation capo cambista – Lugano, Ginevra, Londra.

In questi anni, oltre alla specializzazione sul mercato dello spot come market maker, ha sviluppato conoscenze del mercato dei derivati come trader di posizionamento per l’Istituto (Opzioni vanilla ed esotiche), nonché conoscenza diretta delle valute legate ai paesi emergenti (carry trades).

Dal ’98 è rientrato in Italia come Libero professionista in qualità di Consulente Finanziario e Patrimoniale – Presidente e socio fondatore di una società broker in forex. Dal 2009 ad oggi, trader indipendente nel mercato valutario fondatore del sito www.saveforex.it, community di traders con cui condivide quotidianamente in tempo reale la sua operatività forex attraverso una chat e un webinar live.

Chi è ActivTrades

ActivTrades (www.activtrades.com/it) è un Broker specializzato nella negoziazione di Forex e CFD. Fondata nel 2001, è oggi una delle società leader del settore.
Il suo obbiettivo è quello di massimizzare le attività di trading dei propri clienti, offrendo ad essi una combinazione unica di elementi quali una vasta gamma di strumenti finanziari, spread competitivi e un eccezionale servizio di assistenza.

Dal suo quartier generale, situato nella City di Londra, ActivTrades offre i suoi servizi a una vasta clientela globale che, negli anni, ha potuto apprezzarne l’innovazione continua, l’eccellente ambiente di trading e un’efficace gestione del rischio.

Il Servizio di assistenza ai clienti di ActivTrades è disponibile 24 ore al giorno, da domenica sera a venerdì sera, in 14 lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese e Arabo.

La società ActivTrades Plc è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Registrazione presso la FCA n. 434413. Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al n. 97. ActivTrades Corp è autorizzata e regolata dalla Securities Commission of The Bahamas. ActivTrades Corp è una azienda commerciale internazionale registrata nel Commonwealth delle Bahamas, con numero di registrazione 199667 B.

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

Il Broker londinese ActivTrades offre le migliori condizioni di trading confermate dai più prestigiosi riconoscimenti e sostenuta da trader di tutto il mondo

Miglior esecuzione

Trading con precisione a partire da 0,5 pip su EURUSD, senza requote o costi nascosti.

Supporto Clienti Pluripremiato

Assistenza 24/5, via email, chat e telefono in oltre 14 lingue.

Protezione dei fondi

Assicurazione integrativa per proteggerti fino a 1.000.000£

Il trading mobile

Fai trading ovunque tu sia, con la nostra piattaforma web o mobile.

  • No commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Trading a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con leva;
  • Supporto clienti italiano rapido e disponibile;
  • Le migliori piattaforme di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Demo gratuita.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 71% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Migliori Broker Forex e CFD

Broker Caratteristiche Inizia
Itrader Licenza CONSOB, CySEC
Conto clienti protetto
Broker ECN
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Analisi dei mercati finanziari del 20 Novembre | ActivTrades Markets Commentary

Sterlina e mercati azionari europei sono i protagonisti dell'ActivTrades Markets Commentary di oggi. Ci commentano la situazione gli analisti Ricardo Evangelista e Pierre Veyret

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.