Home / Criptovalute / Ecco perché Bitcoin, Ethereum e Dogecoin stanno crollando

Ecco perché Bitcoin, Ethereum e Dogecoin stanno crollando

Bitcoin, Ethereum e Dogecoin le criptovalute che hanno maggiormente attirato l’attenzione degli investitori negli ultimi mesi stanno crollando, perchè?

Sono giorni terribili per gli investitori di criptovalute, l’intero settore ha subito un brutale declino, quando i regolatori hanno represso il settore. Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) e Dogecoin (DOGE) sono diminuiti rispettivamente del 20%, 26,5% e 40%, negli ultimi sette giorni.

Che cosa ha causato il crollo delle criptovalute?

La scorsa settimana la Cina ha represso i minatori di criptovalute e questo ha causato un vero terremoto nel settore delle valute digitali. Secondo quanto riferito, il governo cinese è preoccupato per il crescente utilizzo di energia dell’industria mineraria, in un momento in cui i timori per il cambiamento climatico stanno aumentando. Secondo il quotidiano cinese Global Times, la repressione si tradurrà in una riduzione superiore al 90% della capacità di estrazione di Bitcoin in Cina.

Ti potrebbe interessare: Cosa fare di fronte al crollo del mercato delle criptovalute

La Cina si è anche mossa per ridurre la capacità e la propensione delle sue istituzioni finanziarie a lavorare con società focalizzate sulle criptovalute. La banca centrale della nazione ha ordinato al gigante dei pagamenti digitali Alipay e a molte delle sue più grandi banche di cessare qualsiasi servizio correlato alle criptovalute.

Che cosa aspettarsi ora?

Le recenti mosse della Cina coincidono con le richieste dei regolatori negli Stati Uniti e in altri paesi per un maggiore controllo dei mercati delle criptovalute.

Il presidente della Securities and Exchange Commission (SEC) Gary Gensler vuole che il Congresso permetta ai watchdog (cane da guardia) finanziari di supervisionare direttamente gli scambi di criptovalute. La senatrice Elizabeth Warren ha esortato le autorità di regolamentazione ad affrontare gli aspetti negativi del settore, compreso il suo impatto ambientale e le notevoli perdite subite da molti piccoli investitori. L’evento del governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey è arrivato al punto di avvertire gli investitori di criptovalute di essere ‘pronti a perdere tutti i tuoi soldi’.

C’è anche una crescente preoccupazione che anche Tether (USDT), una stablecoin con un valore di mercato riportato di oltre 60 miliardi di dollari, possa presto essere oggetto di un maggiore controllo normativo. Secondo alcuni rapporti, circa il 70% del volume degli scambi di criptovalute negli scambi è denominato in Tether.

I crescenti rischi normativi stanno inducendo gli investitori a rivalutare le loro prospettive per le criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Dogecoin e molti hanno deciso di vendere.

È difficile se non impossibile fare una previsione sul mercato delle criptovalute, ma di certo in passato hanno dimostrato più volte di poter reagire a questi ‘incidenti’ e risalire velocemente. Sarà così anche questa volta? Di certo oggi è possibile comprare criptovalute ad un  prezzo di forte sconto. Tu cosa farai?

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Quali sono le prossime grandi criptovalute che esploderanno nel 2021

Considerando la recente impennata dei prezzi del Bitcoin, è ora di iniziare a cercare le prossime grandi criptovalute che esploderanno nei prossimi mesi. Ecco quali sono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.