Dovresti Investire in Ethereum nel 2023?

Investire in Ethereum nel 2023

Se la discesa del prezzo di Ethereum ti ha fatto dubitare se sia ancora un buon investimento, allora dovresti considerare importanti catalizzatori per la crescita di ETH nel prossimo futuro.

Dalla sua creazione nel luglio 2015, il prezzo di Ethereum (ETH) è salito alle stelle di oltre il 44.000%, rendendolo uno dei migliori asset finanziari posseduti in quel lasso di tempo. La performance di Ethereum ha persino superato quella di Bitcoin. Con una capitalizzazione di mercato al momento della stesura di questo documento di circa 130 miliardi di dollari, Ethereum vale più delle grandi società come Netflix, PayPal e Starbucks.

Ma con il 2013 alle porte e un ritorno così mostruoso nello specchietto retrovisore, ma soprattutto il calo del 75% dal suo massimo storico, è ancora un momento per investire in Ethereum? Diamo un’occhiata più da vicino.

Prima di continuare la lettura, devi sapere che puoi acquistare, detenere e vendere criptovalute in modo rapido e semplice attraverso la piattaforma di trading di XTB. Accedi al sito per aprire un conto demo gratuito!

The Merge un catalizzatore per la crescita di Ethereum

Ethereum è la blockchain più grande del mondo con funzionalità smart contract (contratti intelligenti). I contratti intelligenti sono programmi software autoeseguiti che consentono a due parti non correlate di effettuare transazioni tra loro senza un intermediario. Il loro potenziale per sconvolgere le industrie tradizionali è enorme. Altre criptovalute popolari che competono direttamente con Ethereum sono Cardano (ADA) e Solana (SOL).

A settembre, Ethereum ha completato un aggiornamento chiamato ‘The Merge‘ che ha cambiato il sistema da proof-of-work a proof-of-stake (PoS), il che significa che i proprietari di token possono bloccare le loro partecipazioni per aiutare a convalidare nuove transazioni e proteggere il blockchain. L’aggiornamento e il passaggio a proof-of-stake aprono la strada a Ethereum per introdurre lo “sharding”, un modo per distribuire il carico della rete e quindi aumentare il throughput, nel 2023.

Il risultato è una rete più scalabile ed efficiente dal punto di vista energetico, qualcosa che molti sostenitori delle criptovalute indicano come motivo per cui l’industria è qui per restare. L’aggiornamento della rete di Ethereum, un processo tanto atteso, potrebbe attrarre più utenti e sviluppatori nel mondo delle criptovalute, e questo aumento della domanda potrebbe far aumentare il prezzo di Ethereum nel 2023 e oltre.

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

Casi d’uso reali di Ethereum

Mentre la maggior parte delle persone potrebbe presumere che ciò che conta davvero nel mondo delle criptovalute è la velocità con cui il prezzo può aumentare, il vero successo finale è se una blockchain può introdurre utilità nel mondo reale. Ethereum è all’avanguardia in questo senso.

Ethereum ha attualmente quasi 3.000 diverse applicazioni decentralizzate (dApp) sulla sua piattaforma, che toccano una gamma di casi d’uso come giochi, sicurezza e social media. E un’area particolarmente interessante è la finanza decentralizzata (DeFi). I servizi DeFi forniscono servizi finanziari, come risparmio, prestito e prestito, senza la necessità di un’autorità centrale. Nonostante la fiducia in calo nel settore a causa di importanti esplosioni di importanti aziende nello spazio quest’anno, il valore totale bloccato su Ethereum, o denaro depositato in varie dApp e protocolli DeFi, ammonta a 25,2 miliardi di dollari, molto più di qualsiasi altra criptovaluta.

Poi c’è la promessa di token non fungibili (NFT). Sebbene il mercato degli NFT si sia notevolmente raffreddato quest’anno, penso che ci sia spazio per loro oltre a essere utilizzati solo come metodo per scambiare e possedere opere d’arte digitali. Le aziende reali possono introdurre NFT nei loro programmi fedeltà, come Starbucks intende fare con il suo programma Odyssey. Essendo una delle reti blockchain più antiche e sviluppate, Ethereum potrebbe essere un focolaio per questo tipo di attività.

Sebbene Ethereum esista da più di otto anni, che sembrano secoli nel mondo delle criptovalute, penso che potrebbe avere ancora una lunga pista di innovazione e crescita. Inoltre, se l’inflazione inizia davvero a rallentare e l’economia si rafforza nei prossimi due trimestri, ora potrebbe essere il momento migliore per i nuovi investitori per entrare in azione. Con il prezzo di Ethereum in calo del 67% nel 2022, il 2023 potrebbe essere un anno d’oro per la seconda criptovaluta.

Grafico in tempo reale del Ethereum (ETH)


Fai Trading su Criptovalute con un Broker regolamentato

Come investire su CFD di criptovalute

Per investire su criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Stellar, Dogecoin e altri…) ci sono più possibilità, ma di certo quella più semplice è attraverso il trading su CFD di criptovalute.

Tra i vantaggi del trading su criptovalute tramite i CFD è quello di poter investire 24 ore al giorno, anche durante il fine settimana. Inoltre con i CFD è possibile ‘scommettere’ sia al rialzo che al ribasso, avendo così la possibilità di guadagnare (o perdere) sia durante le fasi rialziste che in quelle ribassiste.

Inoltre i CFD su criptovalute possono contare della leva finanziaria di 1:2 per gli investitori retail. Questo vuol dire che investendo 1.000 euro, la posizione sul mercato sarà il doppio, 2.000 euro. La leva finanziaria ha il vantaggio di raddoppiare così i profitti ma ci si espone ad un rischio maggiore in caso che i prezzi vadano nella direzione opposta a quella scelta.

Se vuoi sfruttare le opportunità offerte da questa tipologia di asse, investire su CFD di criptovalute è la soluzione migliore che puoi scegliere.

Puoi imparare tutto sul trading su criptovalute scaricando l’ebook gratuito di XTB:

Dove investire su criptovalute con i CFD

Investire su criptovalute è una delle attività preferite di moltissime persone che desiderano cavalcare l’entusiasmate l’opportunità delle valute digitali. Grazie ai CFD, chiunque può accedere facilmente ai mercati finanziari e comprare criptovalute (o altra tipologia di asset come azioni, valute, materie prime, ecc…), anche con un piccolo capitale di partenza.

Se vuoi iniziare a investire in criptovalute ti consigliamo di farlo aprendo un conto demo gratuito con XTB (vedi qui la recensione di XTB).

Il Broker XTB offre agli investitori, dai principianti agli esperti, un’esperienza di trading in criptovalute completa, su una piattaforma potente ma facile da usare.

Con XTB puoi costruire il tuo portafoglio cripto ideale, fare trading di una vasta gamma di eccellenti criptovalute e cross di criptovalute e seguire l’andamento di ogni moneta con grafici avanzati e strumenti di analisi presenti nelle piattaforme di trading xStation 5 e xStation mobile.

Registrandoti sul sito di XTB è possibile provare gratuitamente le migliori piattaforme di trading oltre a poter contare su spread più bassi nel settore e una suite completa di potenti strumenti di gestione del rischio. Sono inclusi una serie di strumenti fondamentali, tecnici e del sentiment che ti consentono di prendere le migliori decisioni.

Per conoscere l’offerta di XTB visita il sito https://www.xtb.com/it

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

XTB è marchio registrato di XTB Group. XTB Group include ma non è limitato alle seguenti società:
X-Trade Brokers DM SA è autorizzata e regolata dalla Komisja Nadzoru Finansowego (KNF) in Polonia
XTB Limited (UK) è autorizzata e regolata dal Financial Conduct Authority nel Regno Unito(Licenza No. FRN 522157)
XTB Limited (CY) è autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.(Licenza No.169/12)
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 81% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro quando fanno trading di CFD con XTB Limited CY. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Tre Criptovalute da vendere in seguito al fallimento di FTX

Non è un buon momento per le criptovalute. Gli investitori preoccupati per gli effetti a catena del recente fallimento di FTX dovrebbero vendere questi tre Token

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.