21 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Come InvestireTrading, psicologia e paure. Il percorso da fare per migliorare se stessi

    Trading, psicologia e paure. Il percorso da fare per migliorare se stessi

    paure-trading

    Il trading online è una attività ad alto rischio e questo comporta a paure e reazioni emotive. La paura purtroppo è per il trader un grande pericolo che deve essere assolutamente vincere per riuscire ad ottenere risultati.

    Le paure più grandi per un trader sono principalmente tre:

    1. la paura di entrare sul mercato;
    2. prendere profitto troppo presto;
    3. non chiudere l’operazione in stop.

    Sono queste le paure che il trader vive prima di aprire una posizione. Sbagliare una operazione da subito o vedere chiudere l’operazione per aver raggiunto il livello di stop, provoca una sensazione di debolezza nei confronti del mercato. La perdita di denaro è per molti trader un trauma psicologico importante e per questo è indispensabile studiare un metodo o un sistema in grado di superare queste paure.

    Sono sempre di più gli studi neurologici che dimostrano che le paure hanno delle controparti fisicamente localizzate nel nostro cervello. Gli studi indicano che alcune reazioni emotive automatiche sono legate anche alle esperienze passate, in particolare a quelle dell’infanzia e delle relazioni affettive in generale. La buona notizia è che tali strutture possono essere però cambiate.

    Non credere che sia semplice; non basta sapere cosa è meglio per noi per riuscire a farlo. Molti penano che soluzione sia il controllo delle emozioni associate al comportamento. Ci si vede sdoppiati, con una parte logica, razionale, che sa cosa fare e una parte emotiva che giudichiamo stupida e fonte di errori. Niente di più sbagliato, inefficace e controproducente. Sbagliato perché le emozioni sono in realtà più razionali di quanto pensiamo, appunto sono lì per degli specifici scopi evolutivi e per delle ragioni legate alle nostre esperienze passate. Inefficace perché non si può pensare di modificare qualcosa che è lì per una ragione solo attraverso la forza di volontà, che è molto più limitata di quanto crediamo. Controproducente perché se non riusciamo a modificare il comportamento in questo modo scatta un giudizio negativo sulla nostra persona.

    Cosa fare per migliorare le reazioni emotive?

    La prima cosa da capire è che il cambiamento può avvenire solo nel presente, esattamente nei momenti in cui si verificano le associazioni emotivo automatiche che vogliamo modificare. Quindi sono quelli gli istanti che dobbiamo capire e vivere in modo diverso. Per capirli è necessario prima di tutto tenere l’aspetto fisiologico sotto controllo e la cosa più immediata da fare è esercitarsi a respirare in modo profondo. Un altro esercizio importante è la meditazione, abituarsi a “vedere” quello che ci passa per la testa senza giudicarlo, solo come spettatori. Ci sono degli esercizi specifici da fare, che comprendono anche quelli di visualizzazione, e sono da fare, altrimenti è come pensare di dimagrire continuando a non allenarsi e mangiare come prima.

    Nel trading online questo attimo potrebbe essere prima che si raggiunga il livello di stop loss o comunque il limite massimo di perdita che ci siamo prefissati. Se abbiamo fatto una preparazione adeguata le emozioni negative riusciremo a vederle chiaramente, a capire perché ci sono, e quindi ad accettarle. Le emozioni non spariscono, l’unica cosa che possiamo modificare è il significato che gli attribuiamo.

    Non chiudere una operazione in stop porta il beneficio di rimandare il dolore e mantenere accesa la speranza del recupero, ma molto spesso, o sempre, porta a perdite ancora maggiori. Chiudere l’operazione e limitare le perdite invece ci porterà ad una sensazione di piacere e la fierezza che si prova quando si prende la strada difficile ma giusta.

    Dobbiamo vivere quei momenti come l’allenamento e il dolore necessario per rafforzare un muscolo, la nostra mente è un muscolo. E tanto più spesso eseguiremo il nuovo comportamento, tanto più facile sarà eseguirlo e meno disciplina e sforzo sarà necessario. Tutto diventerà automatico e il pensiero sarà “Ce l’hai fatta in passato in altre situazioni, ce la puoi fare anche adesso”.

    Ti potrebbe interessare:

    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker