21 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Come InvestireCome iniziare ad investire in azioni di borsa

    Come iniziare ad investire in azioni di borsa

    Ti stai chiedendo come investire in azioni di borsa e non sai da dove iniziare? Qui trovi le risposte a tutte le tue domande ed un aiuto a chi ha deciso di iniziare ad investire in azioni di borsa.

    Che cosa sono le azioni di borsa, come scegliere le migliori, come comprare e vendere, dove investire, ecc… questa la guida per iniziare ad investire in azioni di borsa.

    Indice dei contenuti

    Cosa sono le azioni di borsa?

    Le azioni sono quote di capitale di una società che vanno a conferire ai possessori, detti per l’appunto azionisti, diritti patrimoniali e amministrativi.

    Se da una parte le azioni offrono potenzialità incredibili di crescita e guadagno, dall’altra parte espongono gli azionisti, in quanto soci, a rischi importanti legati all’oscillazione negativa del valore azionario sul mercato.
    Questo significa che chi sceglie di investire in azioni di una società diventa una azionista di quest’ultima e il valore del suo investimento varierà in base al valore delle sue azioni.

    Le azioni di borsa si distinguono in tre tipologie:

    • Azioni ordinarie: azioni nominative che vanno a garantire all’azionista il diritto ai dividendi, il diritto al rimborso del capitale in caso di liquidazione della società;
    • Azioni di risparmio: azioni direttamente emesse da società quotate su mercati autorizzati che vanno a conferire agli azionisti particolari privilegi di natura patrimoniale;
    • Azioni privilegiate: azioni nominative che vanno ad attribuire all’azionista un diritto di priorità, detto appunto privilegiato, in fase di rilascio degli utili e in fase di eventuale liquidazione della società.

    KIT di TRADING professionale!

    Come scegliere le migliori azioni di borsa su cui investire

    La scelta delle azioni su cui investire può non essere semplice; un consiglio è quello di iniziare la ricerca di aziende che conosci come consumatore. Il flusso infinito di dati, insieme con i movimenti del mercato può sopraffare inizialmente, in modo da mantenere semplice cercando le aziende che si desidera parte proprio.

    Uno dei più grandi investitori di tutti i tempi, Warren Buffett, una volta disse: “Compra in una società perché vuoi possederla, non perché vuoi che le azioni salgano“.

    A partire dal bilancio annuale dell’azienda, quali sono i suoi piani futuri, sono informazioni fondamentali per scegliere le azioni di borsa dell’azione su cui si andrà ad investire il proprio denaro. Molto importanti anche le ultime notizie, aggiornamenti trimestrali sugli utili, e qualsiasi sistemazione aziendale con il regolatore.

    Tutte informazioni reperitili su Google e direttamente dal proprio Broker, che oltre a questi dati, dispone di grafici in tempo reale e strumenti di analisi avanzati. Di questo ne parleremo in seguito.

    I momenti migliori per investire in azioni di borsa

    Acquistare azioni di borsa significa entrare nel capitale dell’azienda sottostante l’azione. Le aziende quotate in borsa hanno il loro capitale suddiviso in un determinato numero di azioni una cui parte di queste azioni viene scambiata sui mercati azionari.

    Investire in azioni di Borsa è solo la parte finale di un lavoro di analisi fatto precedentemente che ci ha convinti che l’azienda è potenzialmente un investimento valido.

    Per quanto riguarda i momenti migliori per investire in azioni di borsa, uno è quello di farlo prima del pagamento dei dividendi. Risulta dunque fondamentale per l’investitore conoscere con esattezza la del pagamento dei dividendi e vendere immediatamente dopo per ottenere un profitto.

    Un’altra buona tecnica che indica il momento miglioro per investire in azioni di borsa è il “Value Investing”, cioè investire in una azione quando il suo prezzo è significativamente inferiore al valore reale dell’azienda. Questa teoria, della quale Warren Buffett è considerato il principale esempio insieme al suo maestro Benjamin Graham, è basata sul presupposto che non esistono buone o cattive azioni, ma tutto dipende dal momento e dal prezzo di acquisto. L’azione di una azienda non deve essere comprata a qualsiasi prezzo, ma solo a un prezzo conveniente che rappresenti un affare.

    Chi segue la tecnica Value Investor non deve aspettarsi un ritorno immediato dall’investimento fatto, ma solo essere consapevole che il prezzo al quale l’azione è stata acquistata è significativamente sotto un prezzo giusto in modo tale che questo può tradursi prima o poi in un significativo incremento nel futuro prossimo o lontano. Inoltre questo metodo non predice i valori esatti dei prezzi giusti di una azione o l’esatta tempistica dell’evoluzione del prezzo nel futuro. Può solo dire che state comprando a un prezzo significativamente conveniente o farvi capire come potrebbe più o meno evolvere il valore di una azienda nel futuro.

    Come investire in azioni di borsa

    La forma più facile che esista per investire in borsa, è quella di procedere all’acquisto di un’azione. Facendo cosi si riceve l’eventuale dividendo e si ha la grande possibilità di guadagnare rivedendo il titolo nel futuro, qualora il costo salga improvvisamente. Diversamente, se il valore dell’azione scende, si perde parte del denaro investito.

    Investire in azioni di borsa è consigliato ad investitori di una certa importanza, persone che hanno una buona disponibilità economica e che possono correre il rischio di perdere parte o tutto del capitale investito.

    Investire in borsa può essere anche una soluzione per il piccolo risparmiatore, in questo caso sono consigliati strumenti finanziari differenti come per esempio i derivati, strumenti flessibili, capaci di far guadagnare sia quando il mercato va male che quando va bene.

    Un derivato è un titolo finanziario in cui valore dipende da un altro titolo, chiamato sottostante. Nel caso delle azioni, spesso e volentieri conviene investire su un derivato (CFD) in particolare per un semplice motivo logico: si guadagna sia quando il titolo sale che quando scende, logicamente prevedendo in maniera strategica il trend.

    È buone norma, prima di investire in azioni di borsa, conoscere le opportunità offerte sul mercato, analizzarle nel miglior modo possibile e informarsi sulle caratteristiche delle società emittenti.

    Investire in azioni di borsa attraverso i CFD

    I CFD, chiamati anche contratti per differenza, sono contratti tra due parti che speculano sul movimento del prezzo di un asset che potrebbero essere azioni di borsa, indici ma anche valute, materie prime e criptovalute. Attraverso questi strumenti i trader hanno la possibilità di speculare sui movimenti di prezzo senza dover acquistare l’asset sottostante e sopratutto poter guadagnare sia se i prezzi salgono, sia che scendano.

    Poter guadagnare nelle in qualsiasi direzione possano muoversi i prezzi è una delle principali caratteristiche del trading CFD su azioni di borsa. In dettaglio:

    Aprire una posizione ‘lunga’ ovvero, aprire una posizione di acquisto di CFD per generare un profitto in seguito all’aumento di prezzo. Questo significa che il trader prevede una crescita del prezzo dell’asset e userà un ordine di vendita per chiudere la posizione.

    Aprire una posizione ‘corta’ ovvero aprire una posizione di vendita di CFD per generare un profitto in seguito a un calo di prezzo. Questo significa che il trader prevede un calo del prezzo dell’asset e userà un ordine di acquisto per chiudere la posizione.

    Vantaggi del trading CFD su azioni di borsa

    Sono diversi i vantaggi di trading CFD su azioni di borsa, tra questi elenchiamo:

    1. I CFD sono negoziati a margine, pertanto è possibile massimizzare il proprio capitale di trading senza dover pagare il valore per intero di una transazione, poiché è necessario pagare solo una percentuale della posizione che si va ad aprire, conosciuta come margine iniziale. Il punto chiave di tutto ciò è che il margine consente di sfruttare l’effetto leva, offrendo così l’opportunità di accedere ad una quantità superiore di azioni di quanto si sarebbe in grado di fare se si dovessero acquistare o vendere fisicamente le azioni.

    2. I CFD non sono soggetti a imposta di bollo dal momento che non vi è alcun acquisto fisico delle azioni sottostanti, l’assenza di imposta di bollo comporta un risparmio dello 0,5% rispetto alle transazioni tradizionali di azioni.

    3. È possibile guadagnare sia nel caso in cui i mercati crescono, sia nel caso in cui i mercati calino, andando lunghi o corti nelle operazioni di trading.

    4. Un singolo conto può fornire accesso a una gamma di mercati finanziari molto più ampia.

    5. È possibile limitare e gestire il rischio utilizzando gli stop loss e gli ordini limite. Uno stop loss è un livello di prezzo definito dal cliente in relazione ad una certa posizione, che se raggiunto, comporta la chiusura automatica della posizione al prezzo desiderato. Un ordine limite è un ordine che viene eseguito a un prezzo migliore rispetto al prezzo di mercato in vigore, ad es. per una posizione di trading di CFD lunga quando il titolo scivola a un certo livello o per una posizione di trading di CFD corta quando il titolo cresce a un certo livello.

    Come iniziare ad investire in azioni di borsa

    Si dovrebbe iniziare con piccoli investimenti. Partire da un piccolo acquisto per avere la sensazione di possedere azioni di società quotate ti aiuterà a capire se hai la pazienza o meno di assorbire le perdite minori per guadagni a lungo termine senza stress e privazione del sonno. È sempre possibile aumentare le dimensioni delle posizioni man mano che ci si sente più a proprio agio con i propri investimenti.

    Ora il primo passo da fare per iniziare ad investire in azioni di borsa è quello di scegliere l’intermediario, Broker, che ti permetta di acquistare e vendere azioni con l’obbiettivo di ottenere dei profitti.

    KIT di TRADING professionale!

    Dove investire in azioni di borsa

    È molto importante scegliere un buon intermediario per investire su azioni di borsa; il primo passo da compiere è proprio quello di scegliere un Broker affidabile e che disponga di tutti quei servizi e strumenti necessari ad investire nel migliore dei modo.

    Qui di seguito abbiamo inserito una tabella riepilogativa dei migliori Broker su CFD che dispongono di un buon numero di azioni di borsa. Inoltre, per chi non ha esperienza e non si sente pronto a rischiare il propri soldi, tutti i Broker di seguito elencati, dispongono di un conto demo gratuito, ideale per investire senza rischi.

    Broker Caratteristiche Inizia
    Avatrade Licenza MiFID, FCA, ASIC
    Trading automatico e compatibilità EA
    Formazione professionale
    apri ora
    XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
    Piattaforma professionale
    Affidabilità e supporto
    apri ora
    IG Licenza FCA, BaFin, Consob
    50 anni sul mercato
    CFD, Certificati a Leva e Turbo24
    apri ora
    eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
    CopyTrader
    Deposito minimo 100€
    apri ora
    I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

    Guida completa al trading su CFD

    Questo ebook spiega in modo semplice come investire con i CFD e tutti gli aspetti che caratterizzano il mondo del trading online. Una guida dettagliata alle diverse metodologie tecniche e grafiche per studiare il comportamento dei mercati finanziari, con lo scopo di individuare le migliori opportunità.

    Nelle 78 pagine, l’ebook mostra come mettere in pratica diverse strategie operative direttamente nella piattaforma di trading e individuare i momenti più opportuni per entrare ed uscire dal mercato.

    L’obiettivo di questa guida è quello di fornire un set completo di tecniche e strumenti che possano aiutare a prendere le migliori decisioni.

    Ti potrebbe interessare:

    Valutazione dell’articolo

    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker