Home / Broker / GTCM Truffa? Recensioni ed Opinioni

GTCM Truffa? Recensioni ed Opinioni

Chi decide di entrare nel mondo del trading online deve essere consapevole che i mercati finanziari sono caratterizzati da una notevole volatilità, motivo che può determinare o meno il successo di una strategia di trading. Per essere certi di non incorrere in grosse perdite, è fondamentale scegliere con attenzione il broker da utilizzare per le varie operazioni, ossia la piattaforma di trading dove piazzare gli ordini. Una di queste è sicuramente GTCM (Global Trading Capital Market), un marchio della società Depaho LTD che ha la sua sede legale a Cipro, oltre che quella istituzionale. Scopriamo insieme le principali notizie e caratteristiche di questo broker.

Dati aziendali e regolamentazione

Come accennato, la sede legale e istituzionale di GTCM si trova a Cipro e dispone della regolamentazione CySec – Cyprus Securities & Exchange Commission – riconoscimento fondamentale per poter avere la certezza di trovarsi di fronte ad un broker autorizzato e che opera nel rispetto della Direttiva sui Mercati degli strumenti Finanziari (MIFID) dell’Unione Europea; oltre a questa autorizzazione, GTCM dispone anche di ulteriori licenze quali la BaFin, quella della Consob e della FCA UK oltre ad essere un membro di Investor Compensation Fund (ICF). Per fornire una tutela ancora maggiore agli investitori, negli ultimi anni la CySec ha introdotto delle regole ancora più stringenti per concedere l’autorizzazione a un broker, circostanza che fornisce ulteriori garanzie a chi decide di operare sul mercato finanziario.

GTCM ha però fatto di più e ha realizzato anche un apposito Fondo di Compensazione, ossia un capitale gestito in modo completamente separato dal capitale aziendale e da quello degli investitori, che viene attivato nel caso sia necessario procedere con un ulteriore risarcimento a favore della clientela.

Le tipologie di conto: conti per privati e professionisti

Uno degli aspetti più importanti di questa piattaforma di trading è data dal fatto che mette a disposizione della clientela diverse possibilità di conto, in base ai capitali che si desidera investire, all’esperienza di cui si dispone in ambito di strumenti finanziari e ovviamente in base al tipo di attività che si intende svolgere, ossia privata o professionale.
Per quanto riguarda i conti rientranti nella categoria di quelli privati, distinguiamo le seguenti possibilità:

  • basic, con capitale investito da un minimo di $ 200 a un massimo di $ 1999,99
  • discovery, con capitale investito da un minimo di $ 2000 a un massimo di $ 4999,99
  • basic, con capitale investito da un minimo di $ 5000 a un massimo di $ 9999,99
  • gold, con capitale investito da un minimo di $ 10000 a un massimo di $ 14999,99
  • diamond, con capitale investito da un minimo di $ 15000 a un massimo di $ 29999,99
  • vip, con capitale investito da un minimo di $ 30000 a un massimo di $ 49999,99
  • vip+, con capitale investito da $ 50000

Ovviamente le differenze tra le varie tipologie di conto non si riducono solo al diverso capitale investito, ma anche al fatto di avere a disposizione diversi strumenti per poter operare e di usufruire di sconti sul prezzo e sul rollover.

Il broker GTCM dispone inoltre anche di account di tipo professionale ma per attivare uno di questi conti è necessario soddisfare almeno due requisiti tra quelli elencati di seguito:

  • aver effettuato almeno transazioni significative con una frequenza di 10 per trimestre negli ultimi 4 trimestri
  • la dimensione complessiva del proprio portafoglio finanziario supera i 500000 dollari
  • aver lavorato per almeno un anno nel settore finanziario con approfondita conoscenza dei relativi strumenti finanziari

Bisogna precisare inoltre che nel caso degli account privati, per fornire un’ulteriore tutela agli investitori che non possiedono la necessaria esperienza, GTCM assicura le prime operazioni effettuate. Nel caso in cui, infatti, queste dovessero concretizzarsi in una perdita per il cliente, GTCM provvederà a restituire la somma investita; diversamente i profitti saranno del cliente.

Il Customer Care

Uno dei principali aspetti che viene sempre rimarcato dagli utenti di GTCM è la qualità del Servizio Clienti, che risulta sempre disponibile per fornire la necessaria assistenza al cliente, spaziando dalle problematiche relative all’accesso e all’utilizzo della piattaforma, fino a tematiche puramente tecniche sulle varie tipologie di investimento. Questo broker mette a disposizione diversi canali di contatto; si varia dalla classica assistenza telefonica tramite call center disponibile dalle 7 alle 16, per arrivare alla moderna posta elettronica con possibilità di ricontatto, in base alla disponibilità fornita dal cliente.

Caratteristiche principali di GTCM

Ma passiamo ora ad analizzare le principali caratteristiche di questa piattaforma di trading, partendo dal presupposto che negli ultimi anni effettuare investimenti in strumenti finanziari è diventata una vera e propria attività.
A questa finalità risponde il broker cipriota che mette a disposizione dei clienti ben 4 differenti modalità per operare e precisamente:

  • mercato Forex
  • mercato CFD (contract for difference)
  • commodity
  • futures

Ovviamente la scelta di operare sull’uno o sull’altro strumento finanziario dipenderà dalle proprie conoscenze e competenze, oltre che dal bagaglio di esperienza di cui si dispone. Chi inizia ad affacciarsi sul mercato degli investimenti partirà necessariamente dal Forex, mercato in cui viene effettuato il maggior numero di operazioni; il motivo è molto semplice in quanto questo mercato si presenta abbastanza semplice e intuitivo e permette di scambiare con facilità coppie di valute, come ad esempio euro dollaro, cercando di comprendere e di anticipare la fase rialzista o ribassista.

I trader più esperti decidono invece di operare sul mercato CFD, ossia dei contratti per differenza, strumenti derivati che permettono di investire su vari asset pur non avendone materialmente il possesso. Questi strumenti si caratterizzano per il fatto di non essere soggetti ad alcun regime fiscale e che permettono, per effetto del meccanismo della leva finanziaria, di poter generare dei profitti interessanti: attenzione, però, in quanto il rovescio della medaglia è dato dal fatto che le perdite possono essere parimenti molto ingenti. Negli ultimi anni anche il mercato delle materie prime sta conoscendo un notevole successo e anche la piattaforma GTCM permette di poter operare in questi strumenti, cogliendo delle buone opportunità di guadagno.

Come funziona GTCM?

Chi decide di utilizzare GTCM come broker per la propria operatività in strumenti finanziari non dovrà avere alcun timore in quanto il suo utilizzo risulta decisamente semplice e intuitivo. Tutte le azioni effettuate sono semplificate dal fatto che bastano pochi click per piazzare gli ordini e concludere poi gli scambi in maniera quasi immediata, realizzando il profitto sperato.

Commissioni e leva finanziaria

Iniziamo ora a parlare di costi e possibilità di guadagno. Sotto il primo punto di vista bisogna subito specificare che GTCM si distingue dalle altre piattaforme di trading, per il fatto di essere decisamente conveniente; infatti, rispetto allo spread normalmente applicato su qualsiasi operazione finanziaria, non viene aggiunto nessun costo ulteriore sotto forma di commissione. Bisogna però specificare che viene applicata una sorta di tassa, definita Rollover, su tutte le posizioni che vengono lasciate aperte durante la notte. Inoltre, è prevista anche una Tassa Amministrativa qualora il proprio risulti attivo ma non utilizzato per un periodo superiore ai 6 mesi.

Per quanto riguarda la leva finanziaria, cerchiamo innanzitutto di capire in che cosa consiste. Si tratta di un’opportunità, presente soprattutto nel mercato CFD, che consente all’investitore di aumentare la propria esposizione sul mercato finanziario, a fronte però di un investimento di capitale relativamente modesto. Un esempio chiarirà meglio il concetto. Se decidiamo di aprire una posizione CFD sulla materia prima petrolio con leva 1:10 vuol dire che con 100 dollari di capitale investito, potremmo esporci sul mercato come se avessimo invece investito 1000 dollari.

GTCM offre la possibilità di poter investire utilizzando lo strumento della leva finanziaria ma in modalità differente in base al tipo di conto di cui si dispone. Gli investitori privati possono infatti disporre di una leva finanziaria che spazia da un minimo di 1:2 per CFD su criptovalute a un massimo di 1:30 per investimenti in coppie valutari principali CFD. Diversamente, se si dispone di un account di tipo professionale si può arrivare fino ad una leva finanziaria di 1:200 per lo scambio valutario (forex) CFD; ma leve interessanti sono anche quelle presenti sui CFD degli indici azionari o delle materie prime.
Preme sottolineare in questa sede che la leva finanziaria è in ogni caso uno strumento che deve essere utilizzato con molta attenzione in quanto, pur permettendo di realizzare dei profitti molto interessanti, in caso di buon esito dell’operazione, fa correre il rischio di generare allo stesso modo delle perdite di capitale ingenti.

Il deposito minimo

Come abbiamo avuto modo di vedere, gli aspiranti trader che decidono di aprire un conto con il broker GTCM hanno la possibilità di scegliere differenti tipologie di conto in base alle proprie necessità. Ciò si traduce in una diversa entità del deposito minimo che dipende appunto dal tipo di account che si andrà ad accendere; in ogni caso il deposito minimo per coloro che decidono di affacciarsi nel mondo del trading online è pari a 200 dollari, una cifra sicuramente alla portata di molti e che permette quindi di prendere confidenza con il mondo degli assets finanziari.

La piattaforma utilizzata

Abbiamo più volte segnalato come nel trading online è molto importante avere a disposizione delle piattaforme di trading adeguate e soprattutto molto facili da utilizzare. Anche se questo punto, GTCM non è da meno mettendo a disposizione dei trader due differenti piattaforme per poter piazzare i propri ordini:

  • Web PROfit
  • Mobile PROfit

Profit si presenta innanzitutto come una piattaforma estremamente versatile in quanto può essere declinata in tre diverse versioni. La prima è quella classica che prevede il download del file di installazione che renderà utilizzabile la piattaforma; abbiamo la piattaforma Web Profit che non necessità di alcun file da scaricare e può essere utilizzata su qualsiasi computer senza compromettere la privacy; infine c’è la Mobile Profit, una versione che permette di effettuare trading in mobilità su qualsiasi device quali smartphone e tablet. Indipendentemente dalla tipologia scelta, Profit è disponibile in diverse lingue e con la possibilità di ricevere assistenza in maniera continuativa; inoltre si distingue per essere adatta per chi si trova alle prime armi nel mondo del trading e per una notevole velocità nell’esecuzione degli ordini.

Gi asset a disposizione

GTCM viene ritenuta da buona parte degli investitori come una piattaforma assolutamente completa in quanto permette di effettuare investimenti su una tipologia molto ampia di asset. Questi ultimi possono essere classificati nel seguente modo:

  • forex
  • CFD
  • materie prime
  • future

La scelta del tipo di asset su cui investire dipenderà ovviamente dall’esperienza di cui si dispone sui singoli comparti ed anche dal profitto che si spera di ottenere, considerando che su alcuni asset sarà possibile usufruire dei vantaggi della leva finanziaria.

Gli strumenti formativi messi a disposizione

Come abbiamo accennato in precedenza, il broker GTCM rappresenta una delle piattaforme di trading maggiormente apprezzata dagli investitori. In particolare, quelli che si trovano alle prime armi preferiscono GTCM ad altri broker in virtù dei diversi strumenti formativi che mette a disposizione dei suoi clienti. In un mondo complesso come quello degli strumenti finanziari, il modo migliore per affrontare il trading è quello di seguire un percorso formativo che permetta di riuscire a padroneggiare meglio nel tempo la materia. A supporto del trader, sulla piattaforma è presente una quantità molto ampia di materiale didattico in grado di coprire le diverse casistiche e i vari argomenti; inoltre sono fornite anche nozioni molto utili per comprendere le strategie di trading che sono messe in campo dei trader più esperti. Soprattutto quest’ultimo aspetto comporta che la sezione con il materiale formativo venga puntualmente visitata anche dai investitori che non possono essere considerati proprio alle prime armi. Inoltre, a disposizione del trader sono messi a disposizione anche dei corsi online e dei webinar i quali rappresentano una strumento di crescita molto apprezzato e che permettono di acquisire ulteriori nozioni in ambito finanziario.

Il trading di criptovalute con GTCM

Recentemente GTCM ha messo a disposizione dei trader anche un ulteriore asset sul quale poter investire: le criptovalute. In realtà, il trading sulle valute virtuali viene effettuato tramite i CFD sui principali asset di questo comparto quali Bitcoin, Ethereum, Ripple, Litecoin, Dash e molte altre criptovalute; gli investimenti su questo asset, se effettuati con la dovuta attenzione, permettono di poter realizzare dei guadagni davvero molto interessanti.

GTCM è una truffa? Altre recensioni su GTCM presenti nel web

Da quanto esposto fino a questo punto, appare chiaro come GTCM possa essere considerata complessivamente come una piattaforma di trading sicura e affidabile. Ma quali sono i giudizi delle persone che hanno avuto già modo di utilizzare GTCM e provare le sue funzionalità? Effettuando una semplice ricerca sul web è possibile ritrovare una serie di opinioni e di recensioni rilasciate da clienti GTCM che nel complesso si possono considerare soddisfatti della piattaforma.

Molti utenti mettono in evidenza principalmente che la piattaforma di negoziazione si presta ad essere utilizzata con molta facilità grazie ad un’interfaccia grafica semplice e intuitiva che permette anche a coloro che non hanno dimestichezza con il trading di poter operare facilmente senza dover interpretare i complessi segnali economici. Altro elemento che viene evidenziato è rappresentato dal fatto che per poter iniziare ad operare basta un deposito davvero di importo ridotto che si abbina poi ad una notevole semplicità nel prelievo dei profitti, una volta che il conto sia stato verificato.

Il vero punto di forza di questa piattaforma è dato poi dalla disponibilità di un materiale formativo molto ampio che assicura un apprendimento continuo da parte degli investitori che così saranno in grado nel tempo di poter approntare delle efficienti strategie di trading. Tra tanti aspetti positivi, c’è anche chi evidenzia come non sia proprio affidabile la presenza di tutor o di account manager che non siano italiani.

Conclusioni

Dopo un utilizzo costante di questo broker possiamo dichiarare che si tratta di un intermediario assolutamente affidabile in quanto rispettoso in pieno dei regolamenti europei e soprattutto molto serio. Il fatto che ci troviamo di fronte ad una piattaforma affidabile non vuol dire ovviamente che il guadagno sia sempre assicurato, poiché questo dipenderà dalle scelte di investimento del trader; il broker avrà soltanto il compito di vigilare che tutto sia effettuato in maniera sicura e senza manipolazioni da parte del mercato. La piattaforma appare chiara, ricca di indicatori, con costi di apertura e di gestione molto contenuti e senza commissioni.
GTCM appare quindi in definitiva la scelta giusta per poter effettuare trading in assoluta tranquillità.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.