Home / Analisi dei mercati / Borse Europee giù nel primo giorno di contrattazione di dicembre

Borse Europee giù nel primo giorno di contrattazione di dicembre

Nella prima seduta del mese di dicembre le borse europee chiudono le contrattazioni in negativo. Giù anche Piazza Affari con il dato sul Pmi manifatturiero che scivola ancora a novembre per il 14mese consecutivo.

Sul fronte dei cambi, Euro in netto recupero sul Dollaro, mentre sulle commodities da segnalare il rialzo del prezzo del petrolio.

Questo il report della giornata.

Macroeconomia

Pur rimanendo in una fase di contrazione, l’attività manifatturiera nell’Eurozona migliora al livello più alto in tre mesi. L’indice Pmi manifatturiero della zona euro si è attestato a novembre a 46,9 punti, in aumento dai 45,9 punti di ottobre e dai 46,6 punti della stima preliminare. Tuttavia, il Pmi è rimasto al di sotto della soglia critica di non cambiamento di 50 punti e ha esteso l’attuale periodo di contrazione a dieci mesi.

Per quanto riguarda l’Italia, l’Indice Pmi del settore manifatturiero italiano è scivolato a novembre a 47,6 punti dai 47,7 punti del mese precedente. Si tratta della maggiore contrazione delle condizioni operative da marzo.

In Germania, infine, l’indice Pmi manifatturiero si è attestato a 44,1 punti, in aumento dai 42,1 punti di ottobre e dai 43,8 punti della stima preliminare.

Negli Stati Uniti, l’indice Ism manifatturiero ha deluso le attese, attestandosi a 48,1 rispetto ai 48,3 della precedente rilevazione e ai 49,2 del consensus.

Lo spread Btp/Bund è a 174punti base, con un rendimento decennale del 1,418% (Aprile 2030).

Cambi e Commodities

In chiusura dei mercati europei il cambio Eur/Usd è a quota 1,1073. L’euro scambia in marginale rialzo dopo l’atteso intervento della presidente Bce Christine Lagarde.

Il Petrolio Wti è a quota USD 56,1 al barile. I prezzi del petrolio sono stati sostenuti dall’ipotesi che l’Opec possa decidere ulteriori tagli alla produzione al meeting di questa settimana e dalla crescita dell’attività manifatturiera in Cina, che suggerisce un rafforzamento della domanda.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Il portale di Doveinvestire.com segue costantemente i mercati finanziari con analisi, notizie economiche e tutte le migliori opportunità. Per rimanere aggiornato attiva le notifiche dal pulsante in basso a sinistra o seguici nel nostro canale Telegram di Dove Investire o dalla pagina Facebook www.facebook.com/doveinvestire.blog

Seguici su:

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
Broker Caratteristiche Inizia
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Analisi dei mercati finanziari del 11 Dicembre | ActivTrades Markets Commentary

In attesa della Fed di questa sera, gli operatori si concentrano sulla sterlina, oggi in calo dopo i massimi raggiunti ieri, e il petrolio, "fermo" a $ 59 al barile in attesa nuovi movimenti

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.