Dovresti investire in Azioni Apple? La visione dei Rialzisti contro Ribassisti

Azioni Apple, l’Orso contro Toro! Uno sguardo a entrambi i lati per conoscere le interessanti prospettive di investimento delle azioni Apple.

Apple è una delle aziende più preziose e popolari a livello globale e come sempre non mancano i rialzisti che lo sostengono o i ribassisti che deridono l’alto prezzo delle azioni. Questa è una caratteristica salutare dei mercati finanziari, per ogni venditore, ci deve essere un acquirente, altrimenti, chi volesse vendere non potrebbe scaricare le proprie azioni, e chi volesse comprare non avrebbe niente da comprare.

In genere, entrambe le parti, rialzisti contro ribassisti, hanno validi motivi (almeno per loro) per prendere le loro posizioni. Con questo in mente, consideriamo il caso Toro e Orso per le azioni Apple (NASDAQ: AAPL).

Prima di continuare la lettura, devi sapere che puoi acquistare, detenere e vendere azioni in modo rapido e semplice e soprattutto senza commissioni attraverso la piattaforma di trading di ActivTrades. Accedi al sito per conoscere l’offerta e i servizi offerti, è disponibile anche un conto demo gratuito per simulare i propri investimenti senza incorrere ad alcun rischio. Visita ora il sito https://www.activtrades.eu/it/

Il caso Toro su azioni Apple

Apple ha dimostrato di poter creare prodotti e servizi innovativi. L’azienda ha costruito questa capacità in decenni di attività ed è stata ripagata da un numero immenso di clienti in tutto il mondo. La facilità d’uso è senza dubbio una delle ragioni principali per cui così tanti consumatori hanno acquistato prodotti Apple, a cominciare dai computer Mac, poi iPod, poi iPhone e iPad: l’elenco potrebbe continuare.

Apple ha trasformato il suo successo nello sviluppo del prodotto in una solida attività di servizi supplementari. Nell’ultimo trimestre (terminato il 26 marzo), l’attività di servizi di Apple rappresentava il 20% delle vendite. La continua crescita di questo segmento è positiva per Apple perché questo segmento di attività offre un margine di profitto lordo del 72,6%, rispetto a un margine di profitto lordo del 36,4% per il segmento dei prodotti.

A proposito di profitti, Apple ha molto di cui vantarsi. Dal 2014 al 2021, Apple ha aumentato il proprio reddito operativo da 52,5 a 108,9 miliardi di dollari. È un’impresa erculea generare 50 miliardi di dollari di reddito operativo; Apple ha raddoppiato questa cifra negli ultimi sette anni.

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

Infine, il caso rialzista per Apple include opportunità non sfruttate, come i veicoli elettrici a guida autonoma. Secondo Bloomberg, Apple sta lavorando a piani per lanciare un’auto a guida completamente autonoma già nel 2025. Il prodotto potrebbe cambiare le regole del gioco e premiare profumatamente gli investitori in caso di successo.

Leggi anche: È un buon momento per investire in azioni Apple?

Il caso Orso su azioni Apple

Gli orsi evidenzieranno che Apple è ancora essenzialmente ancora al business di iPhone, nonostante tutte le cose meravigliose dell’azienda sopra menzionate. Nei sei mesi terminati il ​​26 marzo, l’iPhone ha rappresentato 122 miliardi di dollari dei 221 miliardi di dollari delle entrate complessive di Apple. Inoltre, l’iPhone è responsabile di molti altri prodotti dell’azienda che potrebbero non essere così importanti senza l’iPhone.

Tale argomento è valido. Una parte significativa delle entrate dei servizi di Apple proviene dalle vendite pubblicitarie. Secondo quanto riferito, Alphabet è disposta a pagare ad Apple 12 miliardi di dollari all’anno per essere il motore di ricerca predefinito su, tra gli altri prodotti, l’iPhone. Se l’iPhone non fosse così dominante, non potrebbe imporre tali commissioni. Ciò sicuramente toglie la narrativa di un’attività diversificata con più motori per la crescita dei ricavi e dei profitti.

Infine, i ribassisti indicheranno la valutazione delle azioni già alle stelle di Apple come motivo per non investire nel titolo. Al momento della stesura di questo articolo, Apple vantava una capitalizzazione di mercato di 2,4 trilioni di dollari. Guardando la cosa in un altro modo, Apple è scambiata a un rapporto prezzo/utili e flusso di cassa prezzo/libero rispettivamente di 23 e 24, che sono storicamente all’estremità più alta delle loro gamme.

Rialzisti contro ribassisti su Apple. Il verdetto

Nel complesso, i casi rialzista e ribassista fanno entrambi buoni punti su dove possono dirigersi le azioni Apple nel prossimo futuro. Personalmente, cado nel campo dei tori, per me, l’aumento del settore dei servizi e il potenziale di innovazione giustificano la valutazione premium e, anche alle quotazioni attuale, le azioni Apple sono un ottimo investimento.

Leggi anche: Azioni Apple (AAPL). È il momento di investire, tenere o vendere?

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dovresti Investire nel Mercato Azionario in questo momento o aspettare?

Il mercato azionario non sta passando un buon momento. Cosa significa per i tuoi investimenti e come puoi sopravvivere a questa flessione del mercato azionario?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.