Home / Mercato Azionario / Dove investire oggi, Facebook o Google? Quale è l’acquisto migliore?

Dove investire oggi, Facebook o Google? Quale è l’acquisto migliore?

Facebook o Google, su quali azioni investire oggi? Le due della maggiori multinazionali FAANG, stanno affrontando una forte pressione normativa ma potrebbero uscire entrambe da questa guerra a testa alta.

Facebook (NASDAQ: FB) e la holding a cui fanno capo Google Alphabet (NASDAQ: GOOGL) (NASDAQ: GOOG) sono stati i due titoli FAANG con le peggiori prestazioni nel 2020, molto indietro rispetto ad Apple (NASDAQ: AAPL), Amazon (NASDAQ: AMZN) e Netflix (NASDAQ: NFLX) durante l’inizio della pandemia COVID-19.

Tra la dipendenza di Facebook e Alphabet alla pubblicità (che ha subito un duro colpo durante una recessione) e le preoccupazioni normative (entrambi stanno affrontando cause legali e possibili rotture delle loro attività), questa sottoperformance ha senso. Tuttavia, entrambe le società sono ‘piene di soldi’ e potrebbero essere pronte per un grande rimbalzo poiché la pubblicità digitale sta continuando a prendere il sopravvento su quella tradizionale. La domanda sorse spontanea: Dove investire oggi, si Facebook o Google? 

Facebook: il titano dei social media è sotto tiro

L’impero dei social media responsabile di Facebook, Instagram e WhatsApp è da anni al centro di controversie. È probabile che non finirà presto, in quando la Federal Trade Commission (FTC) ha citato in giudizio Facebook per comportamento anticoncorrenziale. Se la FTC dovesse vincere la causa, Facebook sarebbe costretto a separarsi da Instagram e WhatsApp, che ha acquistato rispettivamente nel 2012 e nel 2014.

È difficile pensare che questa sarebbe il risultato finale della partita contro Facebook. Dopotutto, è probabile che finisca con la vendita o uno spin-off di una di queste attività

Nel frattempo, il leader dei social media ha dovuto resistere durante contro la pandemia e, sebbene le vendite di annunci abbiano subito un duro colpo la scorsa primavera, sono rapidamente aumentate poiché le piccole imprese stanno facendo sempre più affidamento sulla piattaforma social per raggiungere i propri clienti.

In particolare, i ricavi sono aumentati del 22% durante il terzo trimestre, passando dall’unico aumento dell’11% registrato nel secondo trimestre. Durante i primi nove mesi dell’anno, i ricavi totali sono stati superiori di quasi il 17% rispetto allo stesso periodo del 2019. E nonostante le spese in corso per aggiornare i controlli sulla privacy e conformarsi ad altre richieste delle autorità di regolamentazione, il flusso di cassa libero (entrate meno liquidità operativa spese e spese in conto capitale) è stato di 13,8 miliardi di dollari su un fatturato di 57,9 miliardi di dollari, positivo per un margine di flusso di cassa libero del 24%.

Facebook aveva anche 55,6 miliardi di dollari in contanti e titoli negoziabili alla fine di settembre con zero debiti. Se dovesse vendere Instagram, WhatsApp o entrambi, il suo bottino di guerra diventerebbe probabilmente solo più grande, un potente strumento che l’azienda sarebbe in grado di implementare per supportare la sua attività di realtà virtuale Oculus o altre aspirazioni come i pagamenti digitali. Per ora, i ricavi di Facebook derivano dalla pubblicità, ma l’azienda potrebbe essere in grado di fare molto di più tra un altro decennio.

Ti potrebbe interessare: Come investire in azioni Facebook

Google: la ricerca è il gioco principale ma non l’unico

Google ha avuto i suoi problemi, ricevendo una causa antitrust dal Dipartimento di Giustizia (DOJ) sostenendo di essere stata anticoncorrenziale nelle sue strategie per proteggere la sua ricerca su Internet e la sua attività pubblicitaria dai concorrenti. Il caso non andrà in giudizio fino al 2023, e nel frattempo Google dovrebbe essere in grado di diversificare ulteriormente allontanandosi dalle sue ‘radici’ pubblicitarie digitali.

È già sulla buona strada per farlo. La pubblicità ha rappresentato l’80% delle entrate totali nel terzo trimestre, ma Google Cloud sta facendo grandi progressi. Le vendite all’interno di quel segmento sono aumentate del 45% anno su anno a 3,4 miliardi di dollari (7,5% dei ricavi). Google Altro, che include le vendite degli app store, gli abbonamenti tramite YouTube e hardware come la linea di dispositivi Pixel, è cresciuto del 35% a 5,5 miliardi di dollari (12% delle entrate). Poi, c’è il portafoglio lunare di start-up che generano perdite ma potenzialmente rivoluzionarie come Waymo per auto a guida autonoma e Verily nello spazio delle scienze della vita. Google sta incanalando ingenti somme di denaro in queste attività per farle crescere rapidamente.

Parlando di contanti, Google ne ha davvero un sacco. Anche dopo aver sostenuto i suoi sforzi di crescita elevata, la società ha generato un flusso di cassa di 25,6 miliardi di dollaridurante i primi nove mesi del 2020 su un fatturato di 125,6 miliardi di dollari, un margine di profitto del flusso di cassa gratuito del 20%. E questo durante un periodo in cui la pubblicità di Google ha registrato il suo primo calo trimestrale dalla crisi finanziaria del 2008 e del 2009. Poiché gli effetti della pandemia si attenuano lentamente e l’attività di marketing continua a diventare digitale, Google potrebbe anche essere in linea per un grande 2021 proprio come Facebook.

Inoltre, come Facebook, gli investitori potrebbero essere preoccupati per un’azione normativa contro il gigante di Internet. Ma con liquidità e titoli negoziabili di quasi 132,6 miliardi di dollari, compensati da un debito totale di soli 13,9 miliardi di dollari, questa è senza dubbio ‘una delle organizzazioni con le tasche più piene al mondo’.

In definiva non scommetterei contro Google a lungo termine.

Ti potrebbe interessare: Come investire in azioni Alphabet

Qual è l’acquisto migliore? Dove investire oggi?

Facebook e Google stanno entrambi affrontando azioni normative più rigide negli anni a venire, ma nessuna delle due società sarà facilmente rivoltata. Sebbene entrambe le società hanno azioni di valore, se dovessi sceglierne solo uno, sceglierei Google.

Entrambe le azioni vengono scambiate per un premio di 4 volte il flusso di cassa gratuito di 12 mesi, ma penso che Google potrebbe essere maggiormente preparato per una crescita del suo business pubblicitario nel prossimo anno. Google è anche meglio diversificato e le sue altre attività in forte crescita come Google Cloud potrebbero iniziare a dare i suoi frutti in grande misura. Inoltre, c’è qualcosa da dire sull’avere una montagna di soldi come Google. Dopo aver sottoperformato i suoi concorrenti big-tech nel 2020, le azioni Alphabet potrebbero essere il miglior titolo FAANG per il 2021.

Come investire in azioni con i CFD

Gli investimenti in azioni sono un modo per generare reddito, risparmiare per il futuro e speculare su singole aziende, su diversi settori e sull’intero mercato azionario. Naturalmente il valore di questi investimenti può calare così come aumentare. In questa breve guida in 7 passaggi, presenteremo le nozioni di base degli investimenti.

Il modo più semplice per investire su CFD di azioni è quello di aprire un conto per la negoziazione di azioni. Puoi farlo QUI. È una procedura piuttosto semplice e in pochi minuti potresti essere pronto a costruire il tuo portafoglio azionario personale.

Potrai scegliere singole azioni o scegliere di investire in panieri più ampi di azioni che ti offrono un’esposizione a diverse aree dell’economia. Esempio: azioni Amazon, Apple, Tesla, ecc…

Dove investire su azioni CFD

Investire in azioni di borsa è tra le attività preferite di moltissime persone che sognano di guadagnare soldi con pochi sforzi e grazie alle proprie previsioni. Oggi, grazie ai CFD, chiunque può accedere facilmente ai mercati finanziari e comprare azioni (o altra tipologia di asset), anche con un piccolo capitale di partenza.

Broker online come per esempio RoInvesting (vedi qui la recensione di ROinvesting ) mette a disposizione una serie di strumenti per investire su principali mercati in modo semplice e sicuro grazie a piattaforme di trading all’avanguardia utilizzabili da qualsiasi PC o smartphone.

ROinvesting è un Broker Forex e CFD che fornisce in maniera regolare servizi di trading per tutti i clienti europei. ROinvesting è una denominazione commerciale di Royal Forex Ltd, che è autorizzata e regolamentata dalla Commissione Cyprus Securities Exchange (CySEC) con numero di licenza n. 269/15. Grazie a questa licenza, può offrire conti di intermediazione a tutti i paesi membri dell’UE, in quanto membri della MiFID.

Registrandoti sul sito di ROinvesting è possibile provare gratuitamente le migliori piattaforme di trading oltre a poter contare su spread più bassi nel settore e una suite completa di potenti strumenti di gestione del rischio. Sono inclusi una serie di strumenti fondamentali, tecnici e del sentiment che ti consentono di prendere le migliori decisioni.

Per conoscere l’offerta di RoInvesting visita il sito https://www.roinvesting.com/it/

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 84% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con RoInvesting. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove investire oggi? Meglio investire su azioni Amazon o Microsoft?

Amazon e Microsoft, le azioni di queste società tecnologiche hanno arricchito gli investitori hanno battuto il mercato negli ultimi anni, ma qual è l'acquisto migliore oggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.