Home / Mercati finanziari / Il weekend senza missili scatena un rally rialzista nelle Borse mondiali

Il weekend senza missili scatena un rally rialzista nelle Borse mondiali

Rassicurati da un weekend senza missili, i mercati asiatici stanotte hanno dato vita ad un interessante rally rialzista. Ci si aspettava tutti che i festeggiamenti coreani nell’anniversario della fondazione fossero accompagnati da un’altra turbativa militare, la cui mancata comparsa ha invece creato un potentissimo gap rialzista che accompagna questo importante rally da ricoperture.

Ancora una volta non possiamo non rilevare la pericolosità di assumere posizioni speculative forti nei weekend, soprattutto quando esse vanno a posizionarsi contro l’apparente tendenza delle sedute precedenti che, guardando ad esempio il listino tedesco Dax, avevano creato un recupero dall’apertura di lunedì scorso 4 settembre di circa 230 punti (poco meno del 2%).

La candela della passata settimana è stata anche preceduta da una figura di hammer, che tecnicamente è “copiata” da un’apertura alle 8 di stamattina esattamente sui massimi della scorsa ottava.

Dal punto di vista degli algoritmi con cui segue prezzi, io oggi avevo un segnale di rialzo sopra 12.316 sui miei sistemi, che ovviamente è stato letteralmente bruciato dal gap up.

Sempre rimanendo sul piano tecnico, la zona di 12.450 si configurerebbe come un livello di eccesso. Ciò non toglie che si possa anche pensare ad un eventuale raggiungimento di un top stimabile in area 12.520, ma il più sembra fatto.
Se invece lo sguardo è rivolto all’andamento di tutte le sedute da qui a venerdì, le prossime resistenze sono fra 12.543 e 12.633 con un top individuabile a 12.664 per i prossimi 5 giorni.
Analogamente, anche i massimi realizzati poco prima delle 11:00 a 3493 di Eurostoxx sembrano ragguardevoli, e proiettano istanze di andare a cogliere durante la settimana livelli stimabili fra 3516 e 3541.

Le performance sull’Europa aiutano anche l’America, che ovviamente si muove nella mattinata europea in modo più lento, e il calo dello spread fra titoli governativi permette anche alla borsa italiana un importante progresso, soprattutto considerando che stiamo andando a rompere il massimo a cinque settimane oltre 22.000 punti. Qui andremo a monitorare 22.185 e per la settimana tutta l’area che va fra 22.300 e 22.500.

Ripeto ancora una volta: i prezzi raggiunti stamattina sono molto elevati, ma al tempo stesso proprio per la loro indiscutibile forza bisogna stare prudenti e non aver voglia di fare i fenomeni contrastando questa forza. Questo almeno è quello che leggo sui grafici.
Teniamo in watchlist anche i prezzi sui cross valutari, perché dopo la sbandata iniziale le parole del membro Bce Coeure, che teme rigurgiti di inflazione, hanno nuovamente sostenuto l’Euro.
Ci troviamo pertanto – in vista della scadenza derivati – all’interno di un clima che si è nuovamente modificato (era un po’ peggiorato sull’azionario dopo la conferenza di Draghi) e per il quale sarà il caso di osservare attentamente la battaglia dell’euro sui massimi precedenti di fine agosto. Potremmo anche assistere ad un consolidamento della valuta per poi vederla di nuovo sospinta verso l’alto, in coincidenza della scadenza di venerdì.

Buon trading a tutti

Giovanni Lapidari per ActivTrades

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

  • Fai trading con ActivTrades, no commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Stabilisci il tuo rischio, negozia a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con la leva fino a 1:400;
  • Puoi fare trading 24 ore al giorno, ActivTrades ti fornisce assistenza dalle 11 p.m. della domenica fino alle 11 p.m. del venerdì;
  • Metti in pratica le tue capacità con le migliori piattaforma di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Prova la demo gratuita oggi stesso – REGISTRATI QUI

I prodotti finanziari negoziati in marginazione presentano un elevato rischio per il tuo capitale.
ActivTrades PLC è autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority. Registrazione presso la FCA n. 434413.
ActivTrades Plc. Via Borgonuovo 14/16 20121 Milano – iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al numero 97.
I livelli di prezzo utilizzati in questa analisi, si riferiscono ai contratti CFD presenti nell’offerta di Activtrades.
Qualsiasi previsione ivi fornita non è un indicatore affidabile di risultati futuri. I pensieri e le opinioni espresse sono esclusivamente quelle dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di ActivTrades Plc. Questa analisi è solo a scopo informativo e non deve essere considerata una consulenza finanziaria. La decisione di agire in base alle idee ed ai suggerimenti presentati è a sola discrezione del lettore.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I mercati finanziari attendono Draghi. Euro Dollaro tra gli osservati speciali

Le borse europee continuano stabilmente a restare in alto. Si attende lo speech di Draghi ma intanto euro dollaro rompe area 1,16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *