Home / Mercati finanziari / Oggi l’incontro tra le delegazioni Usa e Cina, ci sarà uno scontro?

Oggi l’incontro tra le delegazioni Usa e Cina, ci sarà uno scontro?

Inizia oggi l’incontro tra le delegazioni Usa e Cina sul commercio a Washington e non vi nascondiamo che ci pare vi sia una certa tensione sul mercato, in attesa di qualche news positiva. Bisogna però fare delle riflessioni perché certamente anche rimuovere una minaccia immediata, non scatena inevitabilmente una ondata di entusiasmo, ma aiuta esclusivamente a pensare al tutto come ad uno scampato pericolo. Ed è ciò che stiamo cominciando ad osservare nelle price action di mercato.

Chi pensava che potessimo assistere ad un rialzo impulsivo delle oceaniche, per ora è rimasto deluso così come il dollaro canadese ha corretto i guadagni di venerdì scorso. Di fatto la miriade di questioni fondamentali che affliggono i mercati finanziari globali, stanno alimentando una tensione che blocca inevitabilmente il risk on e l’appetito al rischio verso asset da rendimento, e alimenta invece i timori e gli acquisti di asset rifugio, se non altro in previsione di tempi difficili.

I consiglieri economici della Casa Bianca hanno dichiarato che ogni settimana di shutdown del governo Usa, fa perdere circa lo 0.13% del Pil. Se consideriamo che è già passato circa un mese, beh siamo già arrivati ad una perdita di Pil di oltre mezzo punto percentuale. Se anche Wall Street dovesse cominciare a scendere in modo strutturale, beh le capitalizzazioni di borsa ne risentirebbero e allora la questione diverrebbe decisamente più difficile. Il Congressional Budget Office aveva abbassato le stime di crescita per il 2019 al 2.3%, ancor prima dello shutdown per cui se aggiungiamo il Pil che presumibilmente si perderà a causa della chiusura dell’ultimo mese fino al giorno in cui il Governo riaprirà i battenti, beh possiamo ben immaginare che di fatto il Pil Usa, potrebbe crescere ben al di sotto del 2% nell’anno in questione.

Tra domani e dopodomani il Vice Premier Cinese Liu He, incontrerà la delegazione commerciale statunitense rappresentata dal Capo negoziatore per gli Usa Lighthizer, dal Ministro del Tesoro Mnuchin, il Ministro del commercio Ross e il Consigliere capo della Casa Bianca Navarro. Una buona notizia se non fosse che parallelamente il Dipartimento di Giustizia Usa ha consegnato 13 capi d’accusa contro Huawei proprio ieri pomeriggio, quasi a far andare avanti le due cose, i negoziati e la causa, in un percorso parallelo. La Cina ha chiesto, invano per ora, agli Usa di ritirare l’ordine di arresto per il Cfo di Huawei, negando che vi siano state violazioni. La tensione quindi resta alta e con essa i mercati, che appaiono avvolti da incertezza e necessità di comprare tempo, in attesa di notizie positive che per ora, non arrivano. Pertanto sembra cruciale rimanere liquidi in un periodo di apparente tranquillità e brace che cova sotto la cenere.

La reazione del mondo valutario, in questo scenario, sembra abbastanza chiara, almeno inizialmente, con le oceaniche sotto la lente di ingrandimento insieme al cambio UsdChn, vero termometro con estremi tanto diversi, paura contro avidità. Tecnicamente UsdChn si trova vicino a livelli di supporto chiave posti in area 6.6800 e solo una violazione di tale livello sarebbe considerata positiva per i mercati e per il risk on, altrimenti siamo semplicemente in una correzione di un più importante trend rialzista, legato alla paura e all’avversione al rischio. Per ora non sono bastate neppure le manovre della Pboc, di taglio della riserva obbligatoria, ad alimentare un recupero strutturale.

Attenzione anche alla sterlina, che si avvicina ai livelli chiave posti in area 1.3290 e in assenza di una soluzione definitiva sulla Brexit, che onestamente sembra ancora in alto mare, potrebbe correggere al ribasso e non rompere le resistenze sopracitate e riproporre un periodo almeno di correzione. C’è poco altro da segnalare sui mercati, se non questo alternarsi di rialzi e ribassi sulle oceaniche dipendenti dall’umore del mercato. Inutile corrergli dietro, meglio aspettare tempi migliori e lavorare sui livelli tecnici.

Saverio Berlinzani per ActivTrades.

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

ActivTrades offre le migliori condizioni di trading confermate dai più prestigiosi riconoscimenti e sostenuta da trader di tutto il mondo

Miglior esecuzione

Fai trading con precisione a partire da 0,5 pip su EURUSD, senza requote o costi nascosti.

Supporto Clienti Pluripremiato

Assistenza 24/5, via email, chat e telefono in oltre 14 lingue.

Protezione dei fondi

Assicurazione integrativa per proteggerti fino a 1.000.000£

Il trading mobile

Fai trading ovunque tu sia, con la nostra piattaforma web o mobile.

  • Trading senza commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Trading a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con leva;
  • Supporto clienti italiano rapido e disponibile;
  • Le migliori piattaforme di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Demo gratuita.

Profilo dell’analista

Saverio Berlinzani

Nel 1989 inizia il suo percorso lavorativo nel mercato valutario come spot trader per il Banco Lariano. Dal ’91 per la Banque San Paolo di Parigi come trader su lira e franco francese. Dal ‘92 presso il Banco Lariano di Milano spot trader su tutte le valute SME. Dal ’95 per Swiss Bank Corporation capo cambista – Lugano, Ginevra, Londra.

In questi anni, oltre alla specializzazione sul mercato dello spot come market maker, ha sviluppato conoscenze del mercato dei derivati come trader di posizionamento per l’Istituto (Opzioni vanilla ed esotiche), nonché conoscenza diretta delle valute legate ai paesi emergenti (carry trades).

Dal ’98 è rientrato in Italia come Libero professionista in qualità di Consulente Finanziario e Patrimoniale – Presidente e socio fondatore di una società broker in forex. Dal 2009 ad oggi, trader indipendente nel mercato valutario fondatore del sito www.saveforex.it, community di traders con cui condivide quotidianamente in tempo reale la sua operatività forex attraverso una chat e un webinar live.

Profilo ActivTrades

ActivTrades (www.activtrades.eu/it), fondata nel 2001, è un broker specializzato nella negoziazione di Forex e CFD, tra I leader del settore. La società mira a massimizzare le attività di trading dei propri clienti, offrendo ad essi una combinazione unica di elementi quali una vasta gamma di strumenti finanziari, spread competitivi e un eccezionale servizio di assistenza.

Dal suo quartier generale, situato nella City di Londra, ActivTrades offre i suoi servizi a una vasta clientela globale che, negli anni, ha potuto apprezzarne l’innovazione continua, l’eccellente ambiente di trading e un’efficace gestione del rischio.

Il Servizio di assistenza ai clienti di ActivTrades è disponibile 24 ore al giorno, da domenica sera a venerdì sera, in 14 lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese e Arabo.

ActivTrades PLC è autorizzata e regolata dalla Financial Conduct Authority. Registrazione presso la FCA n. 434413. ActivTrades PLC. Via Borgonuovo 14/16 20121 Milano – Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al numero 97.

Avvertenza al rischio

I livelli di prezzo utilizzati in questa analisi, si riferiscono ai contratti CFD presenti nell’offerta di ActivTrades.

Le informazioni qui fornite non costituiscono una ricerca di investimento. I materiali non sono stati preparati in conformità ai requisiti legali volti a promuovere l’indipendenza della ricerca di investimento e in quanto tali devono essere considerati come una comunicazione pubblicitaria.

Tutte le informazioni sono state preparate da ActivTrades PLC (altresì “AT”). Le informazioni non contengono una raccolta dei prezzi di AT, né possono essere intese come offerta, consulenza, raccomandazione o sollecitazione ad effettuare transazioni su alcuno strumento finanziario. Non viene fornita alcuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o alla completezza di tali informazioni. Qualsiasi materiale fornito non tiene conto dell’obiettivo di investimento specifico e della situazione finanziaria di chiunque possa riceverlo. I risultati passati non sono un indicatore affidabile dei risultati futuri. AT fornisce un servizio di sola esecuzione. Di conseguenza, chiunque agisca in base alle informazioni fornite lo fa a proprio rischio.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 75,7% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I colloqui per la Brexit entrano in una fase decisiva. Occhi puntati sulla Sterlina

La sterlina torna protagonista dei mercati. Venerdì abbiamo assistito ad una discesa della valuta britannica nei confronti del dollaro dell'euro. Oggi ci sarà un recupero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.