Home / Mercati finanziari / Brexit. Il voto di sabato non ha risolto il caos nel Regno Unito

Brexit. Il voto di sabato non ha risolto il caos nel Regno Unito

Quello che sta accadendo nel Regno Unito è caos generalizzato oppure è da considerarsi come una strategia creata ad arte da Boris Johnson e da qualche finto ribelle per costringere i deputati a prendere finalmente una posizione definitiva?

L’emendamento promosso dal dissidente conservatore Oliver Letwin, che peraltro ha affermato di essere favorevole all’accordo raggiunto dal Primo Ministro con la Ue, è stato votato da 322 deputati, mentre in 306 hanno votato contro. Di fatto questo emendamento impone lo slittamento del voto sull’accordo e impone una nuova scadenza (Brexit) rispetto a quella del 31 Ottobre. Pare però che la scelta di questa strategia, serva per sospendere la ratifica dell’accordo per permettere l’approvazione di tutta la legislazione connessa ed evitare ricorsi successivi che potrebbero annullare il voto. Se così fosse potrebbe trattarsi di una strategia messa in campo per arrivare comunque ad un voto mettendo i deputati di fronte alle proprie responsabilità. Ma ovviamente ciò non toglie che l’impressione che si ricava da tutta questa vicenda, sia esprimibile con una parola sola: imbarazzo! BJ ha poi inviato due lettere alla Ue: una nella quale ha chiesto la proroga, (mossa obbligata dal Benn Act, per evitare di essere incriminato per aver violato la legge) senza firmarla, e un’altra, firmata, nella quale ha spiegato di ritenere il rinvio un errore, chiedendo alla Ue di rifiutare la proroga stessa. E si è detto convinto di riuscire nei prossimi giorni a far approvare il deal dal Parlamento stesso.

A parte il caos venutosi a creare in ragione di quanto accaduto, ora si tratta di capire cosa farà l’Europa. Secondo la maggioranza degli osservatori, la proroga sarà concessa, mentre Boris Johnson tenterà comunque l’approvazione entro la fine di ottobre. Il mercato non ha avuto reazioni scomposte, anzi, ha retto bene e la sterlina ha aperto in leggero ribasso con il prezzo sceso fino a 1.2876 per poi stabilizzarsi sopra 1.2900 nuovamente. Certamente, dopo quasi 3 anni e mezzo da quel famoso giugno 2016, non essere riusciti ancora ad arrivare ad una decisione definitiva, è qualcosa che in effetti lascia perplessi.

Per quanto riguarda l’andamento degli altri tassi di cambio, segnaliamo al ripresa delle oceaniche, con AudUsd vicino ai primi obiettivi posti in area 0.6890 0.6920, mentre NzdUsd non è lontana dai suoi obiettivi posti a 0.6430 50 area. Certamente si è trattato di una reazione interessante, dovuto e soprattutto ai dati macro che sono usciti leggermente migliori delle attese, e dalla condizione di estremo ipervenduto delle due valute, nei confronti del biglietto verde. Se osserviamo le posizioni di Aud e Nzd dei future sul Cme, notiamo che i cosiddetti large specialist, ovvero i market maker e grandi operatori, restano corti di entrambe le oceaniche con circa 47 mila contratti e 40 mila contratti short, pari a circa 5 e 4.4 miliardi rispettivamente e non si sono ancora girati, nonostante una risalita di circa il 2.5-3% dai minimi. Ciò significa che potremmo ancora trovare venditori di posizioni long, mentre per trovare dei bid sul mercato, molto probabilmente dovremo assistere ad un ribaltamento delle posizioni da parte dei grandi player. Ma se così fosse, il movimento, dato che è già correttivo rialzista, potrebbe diventare realmente impulsivo. Sulle altre valute, tutto fermo come venerdì, ovvero UsdJpy in area 108.50, UsdCad sul supporto a 1.3220-30, EurGbp stabile a 0.8650 ed EurJpy sopra 121.00 ancora in estensione causa risk on presente sugli azionari, che non accennano a correggere.

Buona giornata e buon trading.

Saverio Berlinzani per ActivTrades.

ActivTrades

Profilo dell’analista

Saverio Berlinzani

Nel 1989 inizia il suo percorso lavorativo nel mercato valutario come spot trader per il Banco Lariano. Dal ’91 per la Banque San Paolo di Parigi come trader su lira e franco francese. Dal ‘92 presso il Banco Lariano di Milano spot trader su tutte le valute SME. Dal ’95 per Swiss Bank Corporation capo cambista – Lugano, Ginevra, Londra.

In questi anni, oltre alla specializzazione sul mercato dello spot come market maker, ha sviluppato conoscenze del mercato dei derivati come trader di posizionamento per l’Istituto (Opzioni vanilla ed esotiche), nonché conoscenza diretta delle valute legate ai paesi emergenti (carry trades).

Dal ’98 è rientrato in Italia come Libero professionista in qualità di Consulente Finanziario e Patrimoniale – Presidente e socio fondatore di una società broker in forex. Dal 2009 ad oggi, trader indipendente nel mercato valutario fondatore del sito www.saveforex.it, community di traders con cui condivide quotidianamente in tempo reale la sua operatività forex attraverso una chat e un webinar live.

Chi è ActivTrades

ActivTrades (www.activtrades.com/it) è un Broker specializzato nella negoziazione di Forex e CFD. Fondata nel 2001, è oggi una delle società leader del settore.
Il suo obbiettivo è quello di massimizzare le attività di trading dei propri clienti, offrendo ad essi una combinazione unica di elementi quali una vasta gamma di strumenti finanziari, spread competitivi e un eccezionale servizio di assistenza.

Dal suo quartier generale, situato nella City di Londra, ActivTrades offre i suoi servizi a una vasta clientela globale che, negli anni, ha potuto apprezzarne l’innovazione continua, l’eccellente ambiente di trading e un’efficace gestione del rischio.

Il Servizio di assistenza ai clienti di ActivTrades è disponibile 24 ore al giorno, da domenica sera a venerdì sera, in 14 lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Cinese e Arabo.

La società ActivTrades Plc è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Registrazione presso la FCA n. 434413. Iscritta all’Albo delle imprese di investimento comunitarie con succursale al n. 97. ActivTrades Corp è autorizzata e regolata dalla Securities Commission of The Bahamas. ActivTrades Corp è una azienda commerciale internazionale registrata nel Commonwealth delle Bahamas, con numero di registrazione 199667 B.

I vantaggi di fare trading con ActivTrades

Il Broker londinese ActivTrades offre le migliori condizioni di trading confermate dai più prestigiosi riconoscimenti e sostenuta da trader di tutto il mondo

Miglior esecuzione

Trading con precisione a partire da 0,5 pip su EURUSD, senza requote o costi nascosti.

Supporto Clienti Pluripremiato

Assistenza 24/5, via email, chat e telefono in oltre 14 lingue.

Protezione dei fondi

Assicurazione integrativa per proteggerti fino a 1.000.000£

Il trading mobile

Fai trading ovunque tu sia, con la nostra piattaforma web o mobile.

  • No commissioni nè costi nascosti per aprire o chiudere un ordine;
  • Trading a partire da un micro lotto e massimizza la flessibilità del tuo trading con leva;
  • Supporto clienti italiano rapido e disponibile;
  • Le migliori piattaforme di trading;
  • Webinar settimanali e formazione personalizzata con formatori specializzati;
  • Demo gratuita.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 71% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Migliori Broker Forex e CFD

Broker Caratteristiche Inizia
Itrader Licenza CONSOB, CySEC
Conto clienti protetto
Broker ECN
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Analisi dei mercati finanziari del 19 Novembre | ActivTrades Markets Commentary

Sterlina e mercati azionari sono i temi discussi in questo nuovo appuntamento con l'ActivTrades Markets Commentary. Ci commentano la situazione gli analisti di ActivTrades

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.