Home / Finanza Personale / Servizi bancari / Sono veramente al sicuro i soldi in banca? Le soluzioni per proteggere i propri risparmi

Sono veramente al sicuro i soldi in banca? Le soluzioni per proteggere i propri risparmi

Sono veramente al sicuro i soldi in banca? Viste le vicende accadute negli ultimi anni direi proprio di No…

Ad oggi sono quasi 1.500 i miliardi di euro che sono parcheggiati sui conti correnti e conti deposito dagli italiani. Un numero veramente alto che equivale a circa il 30% della ricchezza italiana.

Si tratta di soldi che le famiglie italiane non investono per paura dei rischi e per mancanza di una cultura finanziaria adeguata. Di fronte ad uno scenario economico difficile la maggio parte degli italiani si rifugia su strumenti a basso rischio o presunto tale, come conti correnti e conti deposito.
Purtroppo questa scelta non è totalmente priva di costi e di conseguenze negative, anzi i cisti sono in aumento, il rischio bail-in, effetto inflazione, imposta di bollo e tassa patrimoniale, sono tutti fattori indicano che lasciare troppi soldi sui nostri conti correnti in banca non è una buona idea.

La scelta più giusta è quella di lasciare nel conto corrente solamente una parte dei risparmi, in grado di soddisfare le esigenze di breve termine. Mantenere ferma una liquidità troppo alta nel conto corrente non è consigliata per i motivi che elenchiamo:

  • Il primo motivo è che dopo le ultime crisi bancarie il costo complessivo medio annuo di un conto corrente in Italia è aumentato del 13% (e del +17% per i conti online);
  • Da non sottovalutare il rischio bail-in per depositi sopra i 100mila euro;
  • L’effetto inflazione;
  • L’imposta di bollo
  • Il rischio di una nuova tassa patrimoniale.

Infine bisogna considerare il costo delle opportunità rispetto a investimenti alternativi. Si può pensare di creare un portafoglio di investimento ben diversificato, che contenga sia investimenti sicuri e per una piccola percentuale (non superiore al 20%) a investimenti più speculativi.

Alcuni suggerimenti utili è possibile trovarli sull’ebook “Dove Investire nel 2017“. Un ebook gratuito disponibile immediatamente sul sito a questo LINK

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove investire per raddoppiare un investimento

Le soluzioni di investimento a cui si può destinare parte del proprio capitale sono molte, ma oggi sono poche quelle che possono davvero definirsi proficue. Queste le soluzioni su dove investire per un investimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.