Tre ottimi motivi per Investire oggi in ETF indicizzati su S&P 500

Investire nel mercato azionario può essere difficile, soprattutto durante i periodi di volatilità come quelli che stiamo attraversando. Se stai cercando una soluzione più sicura dove investire, gli ETF indicizzati su S&P 500 potrebbero essere la soluzione migliore per i tuoi risparmi.

Dopo alcune settimane in rialzo per il mercato azionario, presto potremmo assistere ad un aumento della volatilità e un nuovo periodo di turbolenza sui mercati. Alcuni esperti avvertono infatti che questo mercato ribassista non è finito e un’altra flessione potrebbe essere incombente. Ciò può rendere particolarmente intimidatorio investire in azioni questo momento, perché il futuro è incerto.

In momenti come questi, scegliere gli investimenti giusti è fondamentale e può creare o distruggere la tua strategia. Proprio per questo, selezionare investimenti relativamente sicuri come ETF indicizzati su S&P 500 potrebbero essere la soluzione ideale per la maggior parte degli investitori.

Qui di seguito sono elencati alcuni motivi per cui gli ETF S&P 500 possono essere un’opzione fantastica in cui investire oggi e tenere stretti per sempre.

Questi i tre ottimi motivi per Investire oggi in ETF indicizzati su S&P 500:

Gli ETF S&P 500 offrono maggiore protezione contro le flessioni del mercato

Nessun investimento è immune alla volatilità a breve termine, ma è più probabile che gli ETF S&P 500 si riprendano dalle flessioni.

Un ETF S&P 500 replica l’indice S&P 500 stesso, il che significa che include gli stessi titoli dell’indice e mira a rispecchiare la sua performance. Storicamente l’indice S&P 500 si è ripreso da ogni crollo, mercato ribassista e recessione mai affrontato. Indipendentemente da ciò che accadrà al mercato nei prossimi mesi, è estremamente probabile che l’S&P 500 si riprenda e possa offrirti una performance positiva nel tempo.

Ancora una volta, questo non significa che un S&P 500 non subirà crolli a breve termine, ma è quasi garantito che questo tipo di investimento alla fine si riprenderà.

Leggi anche: Come Investire in un Fondo Indicizzato S&P 500

È estremamente probabile che gli ETF S&P 500 ottengano rendimenti positivi nel tempo

Gli ETF S&P 500 sono fantastici investimenti a lungo termine. Nonostante dozzine di ribassi nel corso degli anni, l’indice stesso ha storicamente guadagnato rendimenti medi positivi nel tempo. In altre parole, anche se ci saranno anni buoni e anni cattivi, questi alti e bassi saranno in media nel lungo periodo.

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

Poiché gli ETF S&P 500 replicano l’indice stesso, è probabile che anche loro registrino rendimenti medi positivi. Ad esempio, sin dalla sua creazione nel 1993, l’SPDR S&P 500 ETF Trust (SPY) ha ottenuto un rendimento medio annuo del 9,92%, in linea con la media approssimativa dell’indice di circa il 10% all’anno.

Che tu sia nervoso all’idea di investire o semplicemente desideri un investimento su cui puoi contare per ottenere buoni risultati nel tempo, l’S&P 500 ha una solida esperienza nel vedere rendimenti medi positivi.

Leggi anche: Dove investire 10.000 euro durante un mercato ribassista

Gli ETF S&P 500 eliminano le congetture dalla scelta degli investimenti

Infine, uno dei maggiori vantaggi degli ETF S&P 500 è che richiedono poca manutenzione e non richiedono praticamente alcuno sforzo da parte tua.

Investire in singoli titoli può essere un’opzione intelligente per gli investitori con esperienza, ma questa strategia richiede molte ore di ricerca per assicurarti di scegliere i titoli giusti. Con un ETF S&P 500, non hai mai bisogno di ricercare singoli titoli o preoccuparti di quando acquistare o vendere. Tutto quello che devi fare è investire in modo coerente e il fondo farà tutto il lavoro pesante per te.

Quando dovresti evitare gli ETF S&P 500

Per molti investitori, gli ETF S&P 500 sono un’opzione fantastica. Sono uno degli investimenti più sicuri in circolazione, richiedono poca manutenzione ed è molto probabile che nel tempo si osserveranno rendimenti medi positivi. Ma ci sono anche aspetti negativi da considerare.

Per prima cosa, non hai altra scelta che possedere tutte le azioni all’interno del fondo o ETF selezionato. Se per qualsiasi motivo ci sono uno o due titoli nell’S&P 500 che preferiresti evitare, non c’è modo di rinunciare a investire in quei titoli specifici.

Inoltre, è impossibile battere le performance del mercato più ampio con questo tipo di investimento. Gli ETF S&P 500 mirano a seguire il mercato, il che significa che non c’è modo di guadagnare rendimenti superiori alla media (solitamente circa il 10% all’anno). Per molti investitori, questo è un utile compromesso per tutti i vantaggi di un ETF S&P 500. Ma se stai cercando di guadagnare il più possibile nel mercato azionario, investire in singoli titoli potrebbe essere la soluzione migliore.

Non esiste un modo giusto o sbagliato di investire e non tutti gli investimenti saranno adatti a tutti. Ma gli ETF S&P 500 possono essere una scelta fantastica, soprattutto durante i periodi di volatilità. Soppesando i pro e i contro, sarà più facile decidere se questo investimento appartiene al tuo portafoglio.

Leggi anche: Dove investire oggi? Meglio un fondo indicizzato S&P 500 o azioni individuali?

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Come Investire in Azioni potrebbe trasformare i tuoi 10.000 euro in 100.000

Trasformare i 10.000 in 100.000 euro è più facile di quanto puoi pensare; con lo strumento giusto e un piano di investimento a lungo termine, il tuo potenziale di ricchezza è quasi illimitato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.