Home / Dove Investire / Dove investire oggi? È il momento di acquistare azioni di aziende note

Dove investire oggi? È il momento di acquistare azioni di aziende note

Se stai cercando dove investire in questo particolare momento di difficoltà che ha coinvolto tutti e tutto, sei nel posto giusto. Devi sapere subito che investire in azioni di aziende note con chiari vantaggi competitivi sono il luogo perfetto per far correre i tuoi soldi.

Le ultime quattro settimane sono state probabilmente diverse da quelle che i mercati finanziari ci hanno mostrato nei mesi precedenti. La volatilità ha raggiunto valori mai visti, mentre i mercati azionari globali hanno registrato una delle fasi più negative di sempre. Al centro di questo “terremoto finanziario” c’è la diffusione del virus coronavirus (COVID-19) e l’incertezza sulle misure applicate dai diversi stati per frenare la proliferazione di questa malattia che sta colpendo duramente l’economia globale. Tuttavia, i periodi di panico nel corso della storia sono sempre stati opportunità per gli investitori di acquisire a buon mercato azioni di aziende di alta qualità. Con le valutazioni ora significativamente ridotte rispetto a quando erano circa un mese fa, ora è il momento di acquistare azioni di aziende note.

Vediamo qui di seguito su quali azioni investire oggi per far correre i tuoi soldi:

Alphabet

Alphabet Inc. è un’azienda statunitense, fondata nel 2015 come holding a cui fanno capo Google LLC e altre società controllate. La discesa dei prezzi dell’intero mercato azionario globale ha coinvolto anche la società dietro il motore di ricerca di Google e YouTube, portando il valore delle sue azioni ad un ottimo prezzo d’acquisto.

Anche se è molto probabile che Alphabet (NASDAQ: GOOG) (NASDAQ: GOOGL) dovrà affrontare una riduzione dei profitti derivanti dalle pubblicità a breve termine, il recente calo delle azioni della società lo ha reso una ottima opportunità di investimento.

Alphabet ha una serie di fattori che funzionano a suo favore come ad esempio, controlla circa il 92% di tutta la quota di mercato della ricerca globale e rendendola la fonte di riferimento principale per la pubblicità sui motori di ricerca. Questo conferisce ad Alphabet un incredibile potere di controllo dei prezzi, che con costi di acquisizione del traffico relativamente stabili dovrebbe ottenere un miglior flusso di entrate a lungo termine.

Ma Alphabet è anche una società che sta avendo una crescita molto elevata anche per altri “accessori” come YouTube e i servizi Google Cloud.

YouTube ha aumentato le entrate pubblicitarie sulla piattaforma dell’86% negli ultimi due anni in particolar modo con l’aumento del servizio streaming. Nel frattempo, i profitti derivati da Google Cloud sono più che raddoppiati dal 2017, il che è degno di nota dal momento che i servizi cloud offrono margini di guadagno notevolmente più alti rispetto alle entrate pubblicitarie tradizionali.

Se anche tu pensi che questi vantaggi competitivi per una delle aziende più conosciute al mondo siano sufficienti, ollare potrebbe essere adesso il momento per investire su Alphabet.

Apple

Può sembrare folle che una delle aziende più preziose al mondo abbia una valutazione “economica”, ma è esattamente quello che è oggi il titolo Apple (NASDAQ: AAPL).

La cosa sorprendente di Apple è che ha un modello di business quasi indistruttibile negli smartphone. L’iPhone è il suo prodotto principale ed ha un volume di vendite di centinaia di milioni di unità all’anno. Fino a quando non arriverà un migliore ecosistema di smartphone (che dubito accadrà) o non inizierà un nuovo paradigma tecnologico, la società può contare su un flusso di acquisti costante per gli iPhone.

Ma Apple non è solo iPhone, ma continuerà ad espandersi in nuove attività come AirPods, Apple Watch e servizi. Con l’aumentare del fatturato, aumenteranno anche i dividendi e il valore delle azioni.

Nelle ultime settimane, il crollo dei mercati azionari globali ha coinvolto anche Apple facendo scendere il prezzo delle sue azioni di circa il 30%, ma il recupero è già iniziato e non ci stupiremo se nei prossimi mesi le azioni registreranno un nuovo massimo storico.

Oggi le quotazioni delle azioni Apple possono essere considerate in saldo, e viste le ottime possibilità di crescita dell’azienda, investire oggi su Apple è sicuramente un buon affare.

Questo il grafico delle azioni Apple degli ultimi 5 anni

Intel

Intel (NASDAQ: INTC) era una volta uno dei titoli tecnologici più caldi al mondo. Ma dopo aver effettivamente perso la rivoluzione mobile, è caduto in disgrazia e con se il valore delle sue azioni. Ora però, la rinascita nel mercato dei PC e la crescita nel cloud computing hanno messo di nuovo in piedi l’azienda.

Le entrate per Intel stanno nuovamente crescendo e, man mano che l’attività dei data center cresce, questa tendenza dovrebbe continuare. Ciò non spazzerà via gli investitori con la crescita, ma lento e costante vince la gara.

Le azioni Intel hanno raggiunto i massimi storici alla fine del mese di gennaio 2020 ad un passo dai 70 dollari per azione. L’azienda negativa che ha avuto il coronavirus sulle borse, ha trascinato in basso il titolo del gigante tecnologico di ben 25 punti percentuale, ed è proprio per questo il momento per investire sul azioni Intel.

SCOPRI LA DIFFERENZA

www.activtrades.com/it/

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato
Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

Il prezzo “scontato”, la tecnologia che avanzata, e i data center che continuano a crescere, sono tutti fattori che consigliano di investire in questa grossa azienda.

Questo il grafico delle azioni Intel degli ultimi 5 anni

Più grande è meglio

Alphabet, Apple e Intel sono tutte grandi aziende e talvolta questo è un vantaggio per gli investitori. Hanno costruito una forte base negli anni e una grossa competitività attorno alle loro attività, ed è per questo che penso che siano due ottime azioni su cui investire.

Investire su azioni con i CFD

I CFD sono sostanzialmente contratti bidirezionali in cui viene scambiato il prezzo di acquisto e di vendita di una data attività finanziaria, esempio azioni Alphabet, Apple o Intel.

Il trader di CFD non possiede il bene che scambia: l’obiettivo di questo tipo di accordo è quello di beneficiare della variazione dei prezzi. Questo perché i CFD sono strumenti derivati e il loro valore è basato sul loro sottostante. Questo può essere un titolo, un indice, un futuro, delle materie prime, ecc.

Il CFD trading è molto simile al trading sul Forex. Una volta scelta la piattaforma di trading, basta selezionare lo strumento che si desidera utilizzare ed inserire l’ordine. Come per le altre operazioni di trading, se si ritiene che il prezzo di un asset, ad esempio CFD su Alphabet, Apple o Intel, crescerà nel tempo, si opterà per una posizione Long o di acquisto, che offre all’investitore la possibilità di rivendere la propria posizione in futuro e trarne così un guadagno. Viceversa, se si prevede un calo nel valore del sottostante, si aprirà una posizione Short o di vendita, che offre la possibilità all’investitore di riacquistare la posizione in futuro ottenendo un profitto se la sua previsione è stata corretta.

Naturalmente, come per qualsiasi tipologia di trading e di investimento, le previsioni errate possono generare una perdita e ogni trader deve essere consapevole dei rischi associati al trading di CFD.

La caratteristica principale dei contratti CFD è la leva finanziaria, ovvero uno strumento per aumentare il capitale a proprio disposizione quando si investe sui CFD. Si tratta di una sorta di “prestito” fatto dal Broker, che ci permette di disporre di un capitale maggiore del nostro.
Per esempio, sfruttando una leva finanziaria 1:20 e investendo 500 euro, in realtà potremmo muovere ben 10.000 euro (dato che per ogni euro investito, ne equivalgono trenta).
La leva finanziaria però è un’arma a doppio taglio: può amplificare i profitti ma anche le perdite. Dopotutto, il guadagno o le perdite vengono calcolate sul capitale mosso tramite la leva e non su quello realmente investito.

Dove investire su azioni con i CFD

Sei alla ricerca di un Broker affidabile e che offra tutti gli strumenti necessario per investire su CFD, sei nel posto giusto.

Abbiamo selezionato alcuni dei migliori Broker CFD in termini di sicurezza, strumenti di trading, supporto e formazione. Tutti i Broker presenti qui di seguito offrono la possibilità di fare trading su azioni, valute, materie prime (oro, argento, ecc…), indici di borsa, CFD e criptovalute.

Scegli il Broker più adatto alle tue esigenze, metti in pratica le tue capacità ma senza rischiare nulla grazie al conto demo gratuito.

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ATFX Licenza FCA
Spread competitivi
Zero commissioni
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
ETFinance Licenza CySEC
Spread stretti
Piattaforma MT4
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Dove investire segue costantemente i mercati finanziari con analisi, livelli operativi e news. Per rimanere aggiornato attiva le notifiche dal pulsante in basso a sinistra o seguici il nostro canale Telegram di Dove Investire o dalla pagina Facebook www.facebook.com/doveinvestire.blog

Seguici su:

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni riportate sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

Scuola di Trading in 4 Volumi. Scarica i tuoi nuovi ebook sul trading!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ATFX Licenza FCA
Spread competitivi
Zero commissioni
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
ETFinance Licenza CySEC
Spread stretti
Piattaforma MT4
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Azioni Apple, un ottima opportunità di investimento dopo il crollo

L'estrema incertezza sui mercati non sembra allentarsi, ma capire dove investire potrebbe offrire ottime opportunità di guadagno. Le azioni Apple sono oggi una valida soluzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.