XRP segna un rialzo del 50% mentre la pressione di acquisto aumenta

Nonostante il mercato delle criptovalute nel suo insieme stia subendo una pressione ribassista, il token XRP di Ripple ha continuato a salire nel corso dell’ultima settimana. 

Non è un momento semplice per gli investitori su criptovalute; la pressione di vendita che ha coinvolto l’intero settore non accenna ad attenuarsi, ma nella classifica delle migliori criptovalute si intravedono delle eccezioni; è il caso del token XRP di Ripple, che ha visto salire le sue quotazioni di oltre il 50% nell’ultima settimana; il token è passato da 0,32 dollari ad oltre 0,5 dollari (al momento della pubblicazione XRP è scambiato a 0,49 dollari secondo i dati di CoinMarketCap).

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

In effetti, con questa crescita XRP ha aggiunto quasi 9 miliardi di dollari alla sua capitalizzazione di mercato passando da 16,14 miliardi a oltre 25 miliardi di dollari.

Il caso Ripple contro la SEC potrebbe concludersi a metà dicembre

A sostenere la corsa dell’asset digitale sono sicuramente le buone notizie che arrivano dalla causa legale contro la SEC.

Secondo l’avvocato difensore James K. Filan, Ripple Labs ha presentato una richiesta di giudizio sommario il 18 settembre. Il giudizio sommario è una procedura nella legge in cui il tribunale prende una decisione finale sulla base dei fatti forniti piuttosto che ordinare un processo. La decisione se XRP sia o meno un titolo dovrebbe essere presa entro la metà di dicembre.

L’opinione degli investitori sulle possibilità a lungo termine di XRP potrebbe rafforzarsi a causa dell’entusiasmo per lo sviluppo della causa legale contro la SEC.

Nel rapporto più recente, il consigliere generale di Ripple, Stuart Alderoty, ha indicato di essere “fiducioso” e che questa causa, in corso da dicembre 2020, forse sta per essere risolta.

Alderoty ha parlato del caso su Twitter. Ha affermato che la SEC non è riuscita a soddisfare un solo polo del test Howey della Corte Suprema. Il test Howey è il modo in cui le autorità di regolamentazione determinano se un asset è o meno un titolo.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La criptovaluta Ripple può essere un investimento sicuro?

Investire in criptovalute non può essere considerato un investimento sicuro, ma osservando i molti aspetti positivi Ripple, probabilmente la terrai in considerazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.