Home / Criptovalute / Ripple crolla, investitori in fuga. Come guadagnare dal ribasso del prezzo

Ripple crolla, investitori in fuga. Come guadagnare dal ribasso del prezzo

Le criptovalute hanno registrato un vero e proprio boom nell’ultimo anno. Se prendiamo in riferimento le prime dieci criptovalute al mondo in termini di capitalizzazione (Bitcoin, Ripple, Ethereum, Bitcoin Cash, Iota, ecc…), i prezzi sono letteralmente lievitati raggiungendo livelli record che nessuno avrebbe mai immaginato. Questo ha spinto un numero sempre maggiore di persone ad investire sulle criptovalute facendo cosi crescere la domanda e nello stesso tempo le quotazioni.

Il motivo di questa grande popolarità ottenuta dalle criptovalute è chiara, potenzialità di guadagno alte e performance non paragonabili a qualsiasi altro asset finanziario. Basti pensare a Ripple, una delle criptovalute più conosciute al mondo nel solo 2017 ha registrato un performance superiore al 30.000% passando da 0,006346 dollari a 1,95 dollari il 31 dicembre 2017 (vedi la quotazione di Ripple in tempo reale).
Stessa direzione rialzista è stata registrata da Ripple anche nei primi giorni dell’anno con i prezzi arrivati a toccare i 3,79 dollari come commentato nel post “Ripple, un rialzo senza precedenti. Conviene ancora investire sulla criptovaluta?“, per poi crollare fino a 1,6 dollari di questa mattina (-55% in 6 giorni).

Chi ha scelto di investire su Ripple nell’ultimo anno ha di certo fatto la scelta giusta, ma lo ha fatto anche chi ha “puntato” sul recente ribasso dei prezzi (vedremo in seguito come fare).

È difficile ora prevedere con certezza quale sia il vero futuro di Ripple, e per quanti persone sono certe che i prezzi potranno crescere, i recenti crolli e la paura di una bolla nascosta dietro alle criptovalute spaventa non poso. Questo gli investitori lo sanno e molti si sono già messi al riparo investendo sul ribasso del prezzo (vendita allo scoperto)

Indice dei contenuti

Come guadagnare dal ribasso del prezzo di Ripple?

Vista la discesa dei prezzi degli ultimi giorni e la possibilità che questo trend ribassista possa continuare, potrebbe essere un azzardo investire in criptovalute, ma la possibilità per guadagnare sul ribasso dei prezzi non manca. La soluzione è il trading online con il quale l’investitore/trader può guadagnare sia sul rialzo che sul ribasso dei prezzi e sopratutto utilizzare la leva finanziaria per “amplificare” i guadagni (o le perdite).

Alcuni broker offrono servizi di trading online (anche in Italia) e propongono strumenti finanziari legati al tasso di cambio di Ripple con le altre criptovalute, in particolare col dollaro americano. È il caso per esempio dei CFD (contract for difference), prodotti derivati che permettono di guadagnare in base alle variazioni di prezzo di un’attività finanziaria sottostante.

Clicca qui per fare trading su Ripple

Come fare trading al ribasso su Ripple

Per capire come guadagnare sul ribasso dei prezzi di Ripple è necessario capire come funziona il trading su criptovlaute.

Ripple viene quotato in dollari statunitense: quando compri Ripple stai essenzialmente vendendo dollari e viceversa. Se hai acquistato Ripple e il suo prezzo aumenta, trarrai profitto; se invece il prezzo scende, subisci una perdita.

Facendo trading su Ripple è invece possibile guadagnare in entrambe le direzioni dei prezzi. Puoi andare sia Long (acquistare per guadagnare con il rialzo dei prezzi) che Short (vendere allo scoperto per guadagnare con il rialzo dei prezzi), per cui se pensi che il prezzo di Ripple dovrà scendere dovrai aprire una posizione Short e se questo succede del tuo profitto aumenta in base alla discesa dei prezzi.

La vendita Short è un metodo di investimento che consente agli investitori di trarre vantaggio dal crollo dei prezzi e dal valore di un’attività particolare, in questo caso Ripple.

L’operazione Short o la vendita a consente di praticamente prendere in prestito un’attività, vendendola al prezzo corrente e successivamente con un ordine di acquisto per rimborsare la persona o l’organizzazione dove hai preso in prestito l’attività.

Short trading con Ripple

La vendita Short è in realtà molto comune con la maggior parte delle piattaforme di trading online. Alcune piattaforme di trading su CFD consentono di vendere Ripple (ad es. Plus500). Tieni presente che queste piattaforme di trading non contengono in realtà la criptovaluta ma stanno usando uno strumento chiamato CFD (contract for difference).

Devi sapere che se osservi il grafico di Ripple, farei presto a scoprire che “il prezzo prende le scale ma l’ascensore verso il basso”. Mentre infatti le mosse rialzate richiedono tempo per costruire e sviluppare, le mosse ribassiste tendono ad essere relativamente brevi. Da qui il grande desiderio di guadagnare rapidamente con il ribasso dei prezzi che può offrire ottimi ritorni in brevissimo tempo.

I rischi dello Short trading

È bene chiarire che non è cosi facile quanto sempre guadagnare dal movimento dei prezzi di Ripple. Le operazioni di acquisto e di vendita a breve di una qualsiasi attività è una attività ad alto rischio. Normalmente, quando si fa trading in un’attività, le perdite sono limitate alla quantità di denaro che si ha investito prima.

Quello che è necessario fare sempre è investire solo se sei molto sicuro che i prezzi scenderanno e se hai compreso i rischi di tale operazione. Ricorda che in qualsiasi operazione speculativa si sta per compiere, è necessario sempre tagliare le perdite se i prezzi andranno dalla parte opposta da quella prevista. Detto questo, se la previsione risulterà corretta e i prezzi andranno nella direzione prevista, si potranno guadagnare tanti soldi.

Dove fare trading al ribasso su Ripple

Non sono molti i broker che offrono la possibilità di investire su criptovalute, ma negli ultimi mesi le cose stanno cambiando e Broker famosi come Plus500 ha deciso di offrire questa ottima opportunità ai propri clienti. E’ possibile aprire un conto in demo gratuito e allenarsi senza mettere a rischio il proprio capitale o investire importi ridotti per limitare i rischi.

Questi i primi passi da seguire per comprare CFD su Ripple:

  1. Aprire un conto di trading con Plus500
  2. Depositare il denaro che si vuole investire
  3. Investire al rialzo oppure al ribasso
  4. Aspettare che il valore delle criptovaluta salga, o scenda, in modo da incassare i profitti

Tra i vantaggi di fare trading su Ripple e Plus500 ci sono gli strumenti per la gestione del rischio e sopratutto, la leva finanziaria che permette di investire piccoli importi ed avere un potere finanziario fino a 20 volte più grande. In parole semplici, investendo solo 100 euro è possibile comprare Ripple per un controvalore fino a 2.000 euro.

Strategia di trading su criptovalute

Dove Investire mette a disposizione una strategia di trading ideale per approfittare delle opportunità offerte dai mercati finanziari, criptovalute comprese.

Una strategia di trading semplice, immediata e senza rischi da utilizzare su valute, azioni, materie prime e indici di borsa e criptovalute.

L’ebook descrive in modo semplice e con esempi grafici il funzionamento di una delle strategie più utilizzate dai trader esperti.
* Gli strumenti richiesti sono già inclusi nella piattaforma di trading di Plus500.

Per accedere alla piattaforma di trading di Plus500 registrati sul sito di www.plus500.com e scegli tra il Conto Demo gratuito e illimitato o un conto reale con un deposito di soli 100 euro.
Avrai accesso da subito ai grafici in tempo reale dei principali asset finanziari, gli strumenti per la gestione del rischio e a tutti gli strumenti di analisi presenti sulla piattaforma.

ebook semplice strategia trading

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa pagina, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.
Valutazione dell’articolo

5 Stelle

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Crollano i prezzi delle principali criptovalute. Panico tra gli investitori. Cosa succede?

Giornata nera per criptovalute, il nuovo crollo dei prezzi coinvolge l'intero comparto. Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin cash, Litecoin, registrano crolli percentuali a due cifre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *