25 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Come InvestireRegole e consigli per diventare un trader di successo

    Regole e consigli per diventare un trader di successo

    L’obbiettivo di questa guida è quello di offrire le informazioni di base per diventare un trader, prima però è necessario sapere cos’è il Trading Online.

    Saperlo è abbastanza semplice, anche perché con gli strumenti a disposizione oggigiorno su internet basta cercare su google i termini “trading online“, “cos’è il trading online“, “fare trading“, che in pochi secondi si atterrà una lista infinita di siti che parla dell’argomento.

    Come riportato sul sito di Wikipedia, con il termine trading online si intende la compravendita di strumenti finanziari tramite internet.
    Il trading consente l’acquisto e la vendita online di strumenti finanziari come valute. azioni, obbligazioni, future, titoli di stato, ecc…
    I vantaggi nell’uso di servizi di trading online sono i minori costi di commissione richiesti all’investitore e la possibilità di quest’ultimo di potersi informare bene sull’andamento di un particolare titolo o della borsa in generale per effettuare le giuste scelte d’investimento.

    Fondamentalmente è abbastanza semplice da capire la definizione di trading online, più difficile è capire come diventare trader.

    Diventare trader è passione, sacrificio, psicologia e strategia. Si, perché quando lo strumento mediante il quale si “gioca” è il denaro, ti assicuro che tutte queste componenti diventano rilevanti all’ennesima potenza. Iniziamo a vedere come diventare trader di successo.

    Indice dei contenuti

    Cosa occorre per diventare trader?

    La prima cosa che serve per diventare trader è il PC, una connessione ad internet ed una piattaforma di trading. Tutto questo può sembrare scontato, ma avere un PC e una connessione internet validi è importante quanto la scelta del Broker.
    Disporre di un PC veloce permetterà di eseguire operazioni in modo rapido, questo vale anche la connessione ad internet. Per intenderci, per fare trading non è necessario avere un PC con prestazioni estreme, oggi come oggi, anche PC desktop economico o un notebook potrebbe andar bene. Sconsiglio comunque di utilizzare PC con oltre 10 anni di vita che potrebbero essere lenti e in alcuni casi bloccarsi facendo perdere soldi nel momento che si fa trading.

    Passiamo ora alla scelta del broker. Possiamo avvalerci di una banca (ormai sono quasi tutte telematiche) oppure di un Broker. Le stesse mettono a disposizione dei loro software proprietari per la visualizzazione dei grafici, ma tra le due consiglio sicuramente il Broker in quanto offrono servizi dedicati al trading come piattaforme di trading professionale, come ad esempio la MetaTrader, formazione, supporto dedicato al trading e in alcuni casi servizi come segnali di trading, Robot, Copy Trading ecc..

    Come scegliere il Broker giusto

    Un passo molto importante per il trader che vuole iniziare a fare trading sui mercati finanziari, è quello di trovare un broker di cui ci si possa fidare e che disponga di tutti gli strumenti necessari. Il broker è parte integrante dell’attività di trading e la scelta deve essere fatta con attenzione.

    Scegliere un broker forex adatto alle proprie esigenze è di estrema importanza, bisogna trovarne uno che soddisfi al pieno le proprie richieste sia in termini di servizi e supporto.

    Importantissimo che il Broker si regolamentato; può sembrare ovvio, ma rimarrai sorpreso dal numero di broker forex non regolamentati che ci sono. I migliori Broker sono regolamentati e controllati da un’autorità locale o internazionale. La maggior parte dei broker che opera in Italia è regolamenta dalla Consob o dalla CySec; un Broker autorizzato da uno dei due enti regolatori appena riportati può essere considerato affidabile.

    Oltre all’affidabilità del Broker è importante valutare lo spread, la leva finanziaria, tipologie di conti, strumenti di trading, supporto clienti, conto demo, depositi e prelievi. Tutto questo potrebbe sembrarti difficile, proprio per questo abbiamo a questo link trovi una Guida alla scelta del Broker Forex serio ed affidabile

    Inoltre all’interno del portale di Dove Investire è presente molto materiale informativo riguardante i broker Forex e Opzioni Binarie, oltre a recensioni, commenti e opinioni sulla scelta del Broker (Recensioni Broker).

    Quanti soldi sono necessari per fare trading

    La maggior parte dei broker permette di aprire conti con soli 100€. Riteniamo comunque che sia una cifra insufficiente se l’obbiettivo è quello di diventare trader.

    L’importo minimo consigliato per iniziare ad investire nei mercati finanziari è di 1.000 euro e con una leva massima di 1:100 possono offrire buone prospettive di guadagno.

    Per quanto riguarda il capitale ideale per fare trading secondo noi è di 5.000€ in quanto può permettere di fare trading in condizioni pressoché perfette.

    Regole per diventare trader di successo

    Per diventare trader di successo è necessario pianificare passo dopo passo tutti i passaggi necessari:

    • Pianificazione
    • Denaro
    • Pratica
    • Disciplina
    • Controllo delle emozioni

    Pianificazione

    Con il termine pianificazione si intende la costruire di un vero e proprio Business Plan, ossia quell’insieme di ingredienti che, combinati tra loro, rendono un’attività vincente. Lo abbiamo ripetuto tante volte, ma raggiungere il successo in ogni settore bisogna fissare degli obiettivi lungo il cammino e raggiungerli con gran determinazione e voglia.

    Denaro

    Il denaro è una parte fondamentale del trading. Ti servirà sia per la formazione e sia per l’operatività, ma in qualsiasi caso non deve intaccare il tuo budget famigliare.

    Pratica

    Un regola molto importante per chi vuole diventare trader e non ha esperienza è quella di iniziare con un conto demo. Non lo smetteremo mai di dire, ma fare trading comporta seri rischi.
    Sono numerosi i broker forex che mettono a disposizione i conti demo su cui esercitarsi e testare le proprie strategie. Non affrettarti di investire denaro vero, studia i grafici attentamente e prenditi del tempo per osservare e conoscere l’andamento dei prezzi. Solo quando sei veramente sicuro, inizia ad investire denaro reale.

    Disciplina

    Per fare trading con successo è necessario essere dotati di un elevato grado di autodisciplina. Mai e poi mai farsi guidare dalle emozioni, non investire in modo ossessivo con lo scopo di recuperare i soldi che persi. Ogni operazione deve seguire un piano ben preciso, fermarsi dopo una serie di perdite è spesso la scelta migliore.

    Controllo delle emozioni

    Le emozioni possono essere la causa di errori e la perdita di soldi. Quando si fa trading le emozioni devono essere escluse.

    Il trading non è una attività semplice, ma chi vuole realmente ottenere dei risultati ci può riuscire con lo studio, la costanza e tanta pratica. Questo è il mondo del trading tra regole e emozioni e strategie.

    Sei pronto a diventare un trader?

    Queste le domande che è necessario farsi per chi vuole veramente diventare trader.

    • Quali sono le ragioni per voler diventare trader?
    • Cosa speri di ottenere dal trading in termini di guadagno?
    • Quali sono le cose che ti contraddistinguono dalla maggior parte degli traders che falliscono?
    • Quali sono i tuoi punti deboli?
    • Come pensi di affrontare le debolezze/paure e sfruttare i tuoi punti di forza?
    • Quanto tempo puoi dedicare ai mercati finanziari?
    • Hai intenzione di fare day trading? Swing trading? Trading di posizione o una combinazione delle tre?
    • La tua scelta riflette il tempo che hai da dedicare ai mercati?
    • Su quale mercato/i pianifichi di dedicarti e perchè?
    • In quali orari durante il giorno ti dedicherai all’operatività?
    • Quali saranno i tuoi criteri per entrare da un trade?
    • Quali saranno i tuoi criteri per uscire da un trade?
    • Quale sarà la tua strategia di gestione del denaro (money management)?
    • Come farai a sapere se una pedina della tua strategia smette di funzionare?
    • Dopo aver identificato la pedina, come pensi di affrontare la questione?
    • Quale software di analisi tecnica e quale strumentazione userai per il trading e quanto costerà?
    • Quale Broker sceglierai?
    • Hai intenzione di aggiungere denaro al tuo account in caso di perdita?
    • Hai intenzione di fare trading a tempo pieno?
    • Con quanti soldi pensi di iniziare?

    Ci sono molte cose da considerare prima di iniziare l’attività di trading online. Fermarsi, riflettere e rispondere a queste domande, è utile per capire se veramente si in grado di diventare un trader di successo.

    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Investimenti a lungo termine: Dove investire per pianificare un futuro sicuro

    Investimenti a lungo termine: Dove investire per pianificare un futuro sicuro

    Pianifica un futuro sicuro attraverso investimenti a lungo termine. Approfondisci le migliori strategie e broker per costruire un portafoglio solido e diversificato
    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker