21 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Analisi dei mercatiInvasione russa in Ucraina. Conseguenze economiche e dei principali mercati finanziari

    Invasione russa in Ucraina. Conseguenze economiche e dei principali mercati finanziari

    Lo scenario peggiore – l’invasione russa in Ucraina – si sta concretizzando. Cerchiamo di analizzarne le conseguenze per l’economia e i mercati finanziari.

    Il petrolio sale oltre i 100 dollari al barile

    La Russia è un membro principale nel mercato delle materie prime energetiche, particolarmente importante per l’Europa. La situazione del mercato petrolifero lo dimostra: i prezzi del petrolio hanno superato i 100 dollari al barile per la prima volta dal 2014.

    La Russia esporta circa 5 milioni di barili di petrolio ogni giorno, circa il 5% della domanda mondiale. Circa la metà viene esportata nell’Unione Europea. Se l’Occidente decidesse di escludere la Russia dal sistema di insediamenti SWIFT, le esportazioni russe verso l’Unione Europea potrebbero essere bloccate. In uno scenario del genere i prezzi del petrolio potrebbero salire di 20-30 dollari al barile. A nostro avviso, il premio per il rischio di guerra incluso nel prezzo corrente del barile di petrolio ammonta a 15-20 dollari.

    L’Europa è il principale destinatario del petrolio russo. Fonte: Bloomberg, XTB Research

    Oro e palladio in rialzo

    Il conflitto è il principale motore delle mosse sul mercato dell’oro. Non è la prima volta che l’oro si rivela una buona riserva di valore in periodi di conflitti geopolitici. L’oro è in rialzo oggi di oltre il 3%, vicino a 1.970 dollari e poco più di 100 dollari dai massimi storici.

    La Russia è un importante produttore di palladio, un metallo importante per il settore automobilistico. Fonte: Bloomberg, XTB Research

    La Russia è un importante produttore di palladio, che è un metallo chiave nella produzione di convertitori catalitici per il settore automobilistico. Oggi i prezzi del palladio sono aumentati di quasi l’8%.

    La paura significa sell off sui mercato azionari

    I mercati azionari globali stanno subendo un duro colpo che non si vedeva dal 2020. Tuttavia, il panico non è così grande come all’inizio del 2020. L’incertezza è il fattore più importante per i mercati azionari globali ora poiché gli investitori non sanno cosa accadrà dopo.

    La correzione sui futures Nasdaq-100 è aumentata di oltre il 20% oggi. Gran parte di questo calo, tuttavia, è stato causato dalle aspettative di un cambiamento della Fed.

    I futures sul DAX sono scesi di circa il 15% da metà gennaio e si trovano vicino ai massimi pre-pandemia.

    DE30 tenta di fermare il calo ai massimi pre-pandemia. Fonte: xStation5

    Investire in azioni senza commissioni con XTB

    Gli affari in Ucraina sono in pericolo

    Non dovrebbe sorprendere che le società russe e le società con una grande esposizione alla Russia siano quelle che subiscono il colpo maggiore. L’RTS russo è sceso di oltre il 60% rispetto al massimo di ottobre 2021 e per breve tempo si è trovato al di sotto dei minimi del 2020! Polymetal International è una società degna di nota: le azioni sono in calo di oltre il 30% alla Borsa di Londra a causa dei timori del mercato che le sanzioni colpiranno le società anglo-russe. Anche Renault sta subendo un duro colpo poiché la Russia è il secondo mercato più grande per l’azienda. In forte calo anche le banche con un’ampia esposizione alla Russia, UniCredit e Société Générale.

    Inflazione ancora più alta

    Da un punto di vista economico la situazione è chiara: il conflitto militare genererà un nuovo impulso inflazionistico. I prezzi di quasi tutte le materie prime sono in rialzo, in particolare delle materie prime energetiche. Tuttavia, nel caso dei mercati delle materie prime, molto dipenderà dall’impatto del conflitto sulla logistica. La logistica globale non si è ancora ripresa dal colpo causato dal Covid-19 e ora sta emergendo un altro fattore negativo. Secondo l’indice della Fed di New York, le catene di approvvigionamento globali sono le più tese mai registrate.

    I problemi continuano per i banchieri centrali

    Il panico del Covid-19 ha avuto vita brevissima, grazie a un enorme supporto offerto dalle banche centrali. Tuttavia, un’azione del genere è improbabile ora. Poiché il conflitto è inflazionistico e ha un impatto maggiore sull’offerta e sulla logistica piuttosto che sulla domanda, l’inflazione diventa un problema ancora più grande per le principali banche centrali. D’altra parte, un rapido cambiamento della politica monetaria non farebbe che amplificare le turbolenze del mercato. A nostro avviso, le principali banche centrali continueranno con l’annunciato cambiamento delle politiche. Il rischio di un aumento del tasso di 50 punti base da parte della Fed a marzo è sceso, ma un aumento del tasso di 25 punti base sembra un affare fatto.

    Cosa ci possiamo aspettare?

    Una domanda chiave per i mercati globali ora è: quanto aumenterà il conflitto? Una risposta a questa domanda sarà la chiave per calmare i mercati. Una volta ricevuta una risposta, inizieranno i calcoli dell’impatto sulle sanzioni e le speculazioni sui cambiamenti nella politica economica.

    Resta aggiornato sulle nostre notizie

    Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

    Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

    “Dove Investire” ti aiuta a comprendere come investire nel modo migliore

    Le Nostre analisi sono puntuali e precise e ti permetteranno di districarti nel mondo degli investimenti.

    Ti aiutiamo a capire tendenze, opportunità e novità sempre con un occhio al tuo portafoglio.

    Non abbiamo la bacchetta magica ma cerchiamo di offrirti sempre informazioni dettagliate e reali per poter Investire conoscendo più a fondo il mondo degli Investimenti e le loro regole. “Dove Investire” è il tuo portale di approfondimento sugli Investimenti.

    Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker