Ferrari si prepara per il futuro dei veicoli elettrici. Cosa significa per gli investitori?

Il cambio di gestione Ferrari mostra che si sta finalmente preparando per il futuro dei veicoli elettrici. Quali sono i piani dell’azienda? Cosa aspettarsi dalle azioni Ferrari?

La Ferrari ha appena annunciato un team di gestione rinnovato mentre il suo nuovo CEO si prepara a guidare l’iconica azienda di supercar in una nuova era di veicoli elettrici.

Il CEO Benedetto Vigna è entrato in Ferrari dal produttore svizzero di semiconduttori STMicroelectronics a settembre con l’incarico di guidare l’azienda attraverso quella trasformazione tecnologica.

Sarebbe un passaggio difficile per qualsiasi azienda, potrebbe essere particolarmente difficile per la Ferrari. Ecco cosa ha detto la società sulle mosse di lunedì e cosa probabilmente significheranno per gli investitori.

Cosa ha detto Ferrari sul rimescolamento del team dirigenziale

Questa revisione della leadership è la prima grande mossa del nuovo CEO Vigna. Da notare, ha ricoperto due posizioni chiave con dirigenti assunti fuori da STMicroelectronics: Ernesto Lasalandra, che diventa capo della ricerca e sviluppo Ferrari e Angelo Pesci, che guiderà gli acquisti e gli sforzi per la qualità. Entrambi hanno ricoperto ruoli simili presso STMicroelectronics.

Ferrari ha anche promosso diversi addetti ai lavori a nuovi ruoli senior, in parte per sostituire tre dirigenti, incluso il chief technology officer dell’azienda, che hanno lasciato a dicembre. Tra loro:

  • Davide Abate, in Ferrari dal 2012, è ora Chief Technologies and Infrastructure Officer.
  • Silvia Gabrielli, entrata in Ferrari da Microsoft nel 2019, è ora Chief Digital and Data Officer.
  • Gianmaria Fulgenzi, un dirigente Ferrari di lunga data che di recente ha guidato il gruppo della catena di fornitura del reparto corse, guiderà ora gli sforzi di sviluppo del prodotto dell’azienda.

Cosa significa questa mossa di Ferrari per gli investitori

In poche parole, sembra che Vigna abbia messo in piedi una squadra di cui sente di potersi fidare per guidare Ferrari nel futuro.

La questione della fiducia è importante. Transizioni come questa possono essere difficili in qualsiasi azienda, ma hanno il potenziale per esserlo molto di più per Ferrari, un’azienda ricca di tradizione che è anche una sorta di icona nazionale italiana. Questo è probabilmente il motivo per cui Vigna ha coinvolto due dei suoi collaboratori di lunga data di STMicroelectronics, persone di cui sa di cui può fidarsi per realizzare la sua visione.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

È un viaggio che dovrà essere percorso con attenzione, ma sta anche diventando urgente. Sebbene Ferrari abbia sempre abbracciato le nuove tecnologie sviluppate nelle corse, è stata relativamente lenta esplorare i propulsori completamente elettrici, le tecnologie di guida automatizzata e i sistemi di veicoli connessi, tutte tecnologie che provengono dall’esterno dei suoi tradizionali domini di competenza.

Non è difficile capire perché questo passaggio è stato lento. Il marchio Ferrari è stato costruito sui suoi successi in pista e, soprattutto, sui suoni e le sensazioni dei suoi motori a benzina V-12 e V-8. Sebbene l’azienda abbia abbracciato tecnologie rispettose delle emissioni come il turbocompressore e, più recentemente, le trasmissioni ibride benzina-elettriche, non ha ancora mostrato un veicolo completamente elettrico – o addirittura parlato a lungo di come potrebbe essere – anche se ha detto l’anno scorso possiamo aspettarci una Ferrari elettrica entro il 2025.

Poiché Ferrari è tanto un’azienda di lusso quanto una casa automobilistica, deve preoccuparsi di come i suoi ricchi clienti riceveranno una Ferrari elettrica. Come minimo, qualsiasi Ferrari elettrica connessa dovrà essere posizionata all’avanguardia della tecnologia; ecco perché il consiglio di amministrazione della Ferrari ha raggiunto l’esterno dell’azienda per assumere Vigna, un dirigente che conosce bene la tecnologia e le catene di approvvigionamento tecnologico. Ma dovrà anche trasmettere la risonanza emotiva che rende una Ferrari una Ferrari, motivo per cui Vigna ha scelto un veterano Ferrari di lunga data per guidare il team di sviluppo prodotto.

Non abbiamo ancora visto il piano di trasformazione della Ferrari, ma le recenti mosse chiariscono che ce n’è uno in corso. Questo dovrebbe essere almeno in qualche modo rassicurante per gli investitori Ferrari.

La società ha affermato che condividerà maggiori dettagli sui suoi piani durante la sua giornata annuale sui mercati dei capitali a giugno.

Devi sapere che puoi acquistare, detenere e vendere azioni Ferrari (RACE) e altri titoli di borsa in modo rapido e semplice attraverso la piattaforma di trading di XTB. Accedi al sito per aprire un conto demo gratuito!

Grafico in tempo reale delle azioni Ferrari (RACE)


Fai Trading su Azioni con un Broker regolamentato

Come investire in azioni

Gli investimenti in azioni sono uno dei migliori modi per generare reddito, risparmiare per il futuro e speculare su singole aziende, su diversi settori e sull’intero mercato. Naturalmente il valore di questi investimenti può calare così come aumentare nel tempo, il consiglio è sempre quello di informarsi al meglio prima di affrontare qualsiasi tipologia di investimento.

Ora non possiamo far altro che occuparci di condividere alcune riflessioni su quali sono le migliori piattaforme che ti permetteranno di fare trading su azioni senza pagare commissioni!

Sicuramente una delle più note e apprezzate piattaforme di trading online per investire in azioni, è sicuramente XTB, un vero e proprio leader globale degli investimenti finanziari online.

Grazie a XTB puoi acquistare, detenere e vendere azioni nazionali ed internazionali, oltre a poter investire su centinaia di asset come valute, CFD su criptovalute, materie prime, indici, ETF e tanto altro ancora.

Registrandoti sul sito di XTB hai accesso gratuito alle migliori piattaforme di trading oltre a poter contare su spread più bassi nel settore e una suite completa di potenti strumenti di gestione del rischio. Sono inclusi una serie di strumenti fondamentali, tecnici e del sentiment che ti consentono di prendere le migliori decisioni.

Per conoscere l’offerta di XTB visita il sito https://www.xtb.com/it

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD. Quando effettui trade di CFD, dovresti prendere in considerazione la tua comprensione del funzionamento dei CFD e tenere conto del rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Ti preghiamo di leggere la nostra Dichiarazione di Divulgazione del Rischio nella sua interezza.
eToro (Europe) Ltd. è una società di servizi finanziari autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities Exchange Commission (CySEC) con numero di licenza n. 109/10.
eToro (UK) Ltd. è una società di servizi finanziari autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA) con numero di licenza FRN 583263.
eToro AUS Capital Limited è autorizzata dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC) a fornire servizi finanziari con licenza australiana per i servizi finanziari n. 491139.
eToro (Seychelles) Ltd. è autorizzata dalla Financial Services Authority Seychelles (“FSAS”) a fornire servizi di intermediazione ai sensi del Securities Act 2007 License no. SD076.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

IPO Ferrari al via sul New York Stock Exchange. Come e Dove Investire

La più grande IPO dell'anno prenderà il via sul New York Stock Exchange mercoledì 21 ottobre. Ferrari un successo preannunciato che potrebbe coinvolgere il titolo Fiat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.