Amazon si sta preparando per un quarto trimestre da urlo

Lo shopping natalizio è iniziato prima che mai su Amazon. Una mossa molto rialzista considerando anche l’espansione della sua rete di distribuzione dallo scorso anno.

Amazon ha dato il via alla stagione dello shopping natalizio prima che mai, annunciando offerte su migliaia di articoli sul suo negozio online a partire dalla prima settimana di ottobre. L’anno scorso, Amazon ha dato il via all’inizio non ufficiale dello shopping natalizio con il Prime Day, che è stato posticipato fino al 13 ottobre.

Ma la spesa per le vacanze potrebbe essere ancora più forte quest’anno e la decisione di Amazon di iniziare presto è un altro segno che si aspetta di avere un grande trimestre.

Nuovi magazzini, nuove assunzioni e ancora poca capacità

L’anno scorso, Amazon (NASDAQ:AMZN) ha faticato a tenere il passo con gli ordini dei clienti mentre le vendite online sono aumentate a causa della pandemia di coronavirus. Ciò ha portato al rinvio iniziale del Prime Day, che di solito si tiene in estate. È stata anche una grande ragione per utilizzare Prime Day all’inizio dell’autunno per dare il via agli acquisti natalizi, poiché Amazon potrebbe distribuire gli ordini su un periodo più lungo, consentendo al gigante dell’e-commerce di lavorare entro i suoi limiti di capacità.

Le vendite online nei 75 giorni precedenti il ​​Natale sono aumentate del 48% lo scorso anno, secondo le stime di Mastercard. La rete dei pagamenti prevede un altro aumento del 7,5% nel 2021.

E Amazon è pronto per questo. L’anno scorso ha ampliato la sua presenza sulla rete di distribuzione del 50%. Ha assunto più di 450.000 nuovi dipendenti dall’inizio della pandemia e sta lavorando per portarne altri 125.000 nelle prossime settimane.

Non ci dovrebbero essere dubbi sul fatto che Amazon possa gestire molti più ordini quest’anno rispetto all’anno scorso. Tuttavia, sta cercando di estendere la stagione dello shopping natalizio ancora più di quanto non abbia fatto nel 2020. Amazon sta pianificando di eseguire nuove offerte ogni giorno, incoraggiando i clienti a tornare sul sito a controllare spesso i loro prodotti che intendono comprare.

L’aggressività di Amazon dovrebbe aiutarla a continuare a conquistare quote di mercato nonostante il suo enorme vantaggio nel mercato.

Leggi anche: Investire su azioni Amazon. Previsioni e guida per investire su Amazon

Quanto può costruire Amazon sul record dell’anno scorso?

Amazon ha registrato vendite record nel quarto trimestre dello scorso anno. Le vendite dei negozi online sono aumentate del 43% anno su anno a 66,5 miliardi di dollari. Ma la crescita delle vendite sta rallentando mentre Amazon supera l’impatto della pandemia di coronavirus. Le vendite del secondo trimestre nel segmento dei negozi online sono aumentate solo del 13% anno su anno.

Considerando che le vendite online rappresentano ancora la maggior parte delle entrate di Amazon, gli analisti si aspettano che l’azienda faccia fatica a mantenere il ritmo di crescita registrato in precedenza. Le prospettive del terzo trimestre di Amazon prevedono una crescita di circa il 13% a metà. Gli analisti prevedono il 16,1%. Si aspettano che le vendite rallentino di più nel quarto trimestre, in aumento solo del 13,7%.

Ma quella crescita dei ricavi del quarto trimestre sembra suggerire che Amazon riuscirebbe a malapena a tenere il passo con la crescita complessiva del mercato. Nel frattempo, Amazon si comporta come se potesse affrontare un altro quarto trimestre impegnativo per quanto riguarda il mantenimento del volume degli ordini. Se la crescita delle vendite dei negozi online si avvicina alle stime degli analisti per la crescita complessiva dei ricavi, Amazon supererà le aspettative. Sono solo pochi punti percentuali in più rispetto all’intero settore della vendita al dettaglio online.

Tieni presente che Amazon ha un’attività pubblicitaria in rapida crescita, AWS continua a crescere a un ritmo solido e i servizi di abbonamento rimangono una fonte costante di crescita dei ricavi. Per non parlare del fatto che anche i servizi di vendita di terze parti stanno superando le prestazioni poiché Amazon trova più modi per portare i commercianti di terze parti nel suo ecosistema e incoraggiarli a eseguire promozioni durante i suoi eventi di acquisto.

La grande spinta di Amazon per iniziare presto la stagione dello shopping natalizio, la sua corsa alle assunzioni e l’espansione della sua impronta puntano tutti verso un nuovo enorme record di vendite al dettaglio online.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Capixal Licenza CySEC
Piattaforma MT4 e Mobile
Oltre 350 CFD disponibili
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA
Social Trading
Protezione dei fondi
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 67 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Due Azioni Growth da acquistare e tenere per sempre

È sempre un buon momento per investire in azioni growth. Ogni investitore dovrebbe acquistare e detenere azioni di alta qualità nel proprio portafoglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.