Shiba Inu continua a correre, ma queste cifre dovrebbero terrorizzare gli investitori

Nonostante abbia guadagnato il 5.350.880% in meno di 15 mesi e stia godendo di un forte sostegno da parte degli investitori, potrebbero sorgere problemi per Shiba Inu.

Dall’inizio del XX secolo, il mercato azionario è stato il principale strumento per la creazione di ricchezza. Anche tenendo conto degli anni negativi, le azioni hanno costantemente sovraperformato obbligazioni e materie prime nel lunghissimo termine. Ma negli ultimi anni, le performance delle azioni sono state sovrastate dalle criptovalute.

Ad esempio, Bitcoin (BTC), la più grande valuta digitale per capitalizzazione di mercato, ha restituito quasi l’8.000.000.000% dal suo debutto a 0,0008 dollari per token nel luglio 2010. Tuttavia, non è Bitcoin che sta generando il maggior clamore nello spazio crittografico negli ultimi tempi, questo onore appartiene a Shiba Inu (SHIB).

Quattro ragioni per cui Shiba Inu ha coro così forte

Prende il nome dalla razza canina giapponese che ha ispirato questa moneta meme, Shiba Inu ha restituito oltre il 5.350.000% da quando ha debuttato il 1 agosto 2020. L’incredibile successo di SHIB è il risultato di quattro fattori.

Innanzitutto, Shiba Inu ha trovato la sua strada su una serie di popolari exchange di criptovaluta nel 2021. Gli investitori che hanno la possibilità di acquistare SHIB sono il primo passo per aumentare potenzialmente l’adozione.

In secondo luogo, come Dogecoin, Shiba Inu sta prendendo i suoi segnali rialzisti dal CEO di Tesla Motors, Elon Musk. Musk ha recentemente adottato un cane di razza Shiba Inu di nome Floki e ha twittato positivamente su Dogecoin e sulla razza Shiba Inu per mesi. Ogni volta che un tweet si collega ai cani Shiba Inu di Musk, gli investitori prendono spunto per acquistare SHIB.

Il terzo catalizzatore per l’azienda è stato il lancio di ShibaSwap nel luglio 2021. ShibaSwap è un exchange decentralizzato che consente agli investitori di mettere in gioco il proprio SHIB per guadagnare interessi. Sebbene lo staking non sia una novità nello spazio crittografico, la capacità di generare rendimenti tramite lo staking dovrebbe incoraggiare i proprietari di SHIB a trattenere ai propri token per un periodo di tempo più lungo.

Quarto e ultimo, lo slancio sta spingendo a favore di Shiba Inu. Quando un asset aumenta di oltre il 5 milioni percento in meno di 15 mesi, puoi scommettere che gli investitori si accumuleranno per paura di perdere l’opportunità (FOMO).

Ma queste cifre dovrebbero preoccupare seriamente gli investitori di Shiba Inu

Anche se sembrerebbe che Shiba Inu abbia molti vantaggi, alcune cifre significative suggeriscono che la ‘festa’ sta per finire bruscamente.

1. Solo 91 commercianti accettano Shiba Inu

Uno dei problemi più evidenti per una valuta digitale che esiste da meno di 15 mesi è che non ha praticamente alcuna utilità al di fuori di un exchange di criptovalute. Secondo la directory aziendale online Cryptwerk, solo 91 aziende online per lo più oscure accettano SHIB come forma di pagamento. Considerando che Shiba Inu è un token orientato al pagamento, la sua mancanza di coinvolgimento sul fronte dei pagamenti nel mondo reale è molto preoccupante.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

2. Periodo di detenzione medio di 13 giorni

Un’altra cosa che dovrebbe preoccupare seriamente gli investitori è la chiara mancanza di convinzione. Sulla base dei dati del principale exchange di criptovalute Coinbase, il periodo medio di detenzione in Shiba Inu è di soli 13 giorni. Ciò che questo ci dice è che molte persone sperano di fare soldi velocemente a breve termine con SHIB. Al contrario, suggerisce anche che gli investitori di Shiba Inu potrebbero non credere nella redditività a lungo termine della moneta e sono disposti a saltare la nave al minimo movimento al rialzo o al ribasso del prezzo.

3. 12.968 criptovalute esistenti (e in aumento)

Gli investitori di Shiba Inu sono anche sotto la costante minaccia di diluizione, non da altri token SHIB, ma piuttosto da un numero crescente di progetti di criptovaluta. CoinMarketCap.com elenca 12.968 diverse valute digitali esistenti e questo numero è cresciuto rapidamente man mano che il valore di mercato totale delle criptovalute è aumentato.

Shiba Inu non offre chiari vantaggi competitivi quando si tratta di elaborare transazioni o tramite commissioni di transazione, il che renderà sempre più difficile per SHIB distinguersi nel tempo.

4. 753.092 possessori di token SHIB totali

Una quarta cifra di cui preoccuparsi è la base di Shiba Inu di circa 753.000 possessori di token, per Etherscan. Anche se questa cifra è in aumento, è un numero piuttosto ridotto di investitori considerando che SHIB ha superato una capitalizzazione di mercato di 11 miliardi di dollari.

Per un ulteriore contesto, oltre 76 milioni di persone in tutto il mondo avevano un portafoglio Bitcoin unico su Blockchain.com, ad agosto 2021. Nel frattempo, Ethereum (ETH) ha circa 10 milioni di utenti. Il punto è che le principali criptovalute hanno bisogno di un’ampia base di utenti per diventare mainstream. Shiba Inu semplicemente non ce l’ha, al momento.

5. L’82,13% di tutti gli SHIB controllati dai primi 100 account

Per basarsi sul punto precedente, i dati di Etherscan mostrano anche che i primi 100 indirizzi possiedono più dell’82% della fornitura di 1 quadrilione di token di monete Shiba Inu. Anche tenendo conto del fatto che il co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha bruciato il 90% delle sue partecipazioni SHIB (ben oltre 400 trilioni di token) inviandole a un indirizzo blockchain morto, avere così tanti token nelle mani proverbiali di così pochi investitori compromette l’idea di Shiba Inu è una criptovaluta decentralizzata.

Ancora più preoccupante, queste balene SHIB rimanenti hanno il potenziale per far crollare il prezzo simbolico se decidono di vendere. Ad esempio, 50,7 trilioni di token SHIB che Buterin non ha bruciato sono stati donati all’India COVID-Crypto Relief Fund. Per utilizzare al meglio questa donazione, questi token verranno venduti. Se e quando questi grandi proprietari si ritireranno, i possessori rimanenti sentiranno un pizzico.

6. Un guadagno del 5.350.880% in meno di 15 mesi

La sesta e ultima cifra che dovrebbe terrorizzare gli investitori di Shiba Inu è il suo guadagno del 5.350.880% in meno di 15 mesi. Mentre questo guadagno sbalorditivo è esattamente ciò che ispira la FOMO che circonda questa valuta digitale, la storia è abbastanza chiara che guadagni a breve termine di questa portata raramente, se non mai, resistono. Anche i guadagni giganteschi di Bitcoin sono arrivati ​​grazie a molteplici pullback di almeno l’80%.

Visti questi dati, la storia attuale non è sicuramente amica di Shiba Inu, e gli investitori dovrebbero prestare attenzione.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Questa Criptovaluta ha molto più potenziale di Shiba Inu

Shiba Inu è stato l’indiscusso protagonista del 2021, ma il suo futuro ora è molto incerto e questa criptovaluta sta mostrando di avere molto più potenziale del token meme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.