TeleTrade: Gli investitori preferiscono essere cauti dopo il rally della scorsa settimana

I futures sulle azioni asiatiche di Hong Kong sono inizialmente saliti, con il principale indice Hang Seng in rialzo di quasi il 3,5% proprio all’inizio di un’altra settimana potenzialmente emozionante. Le azioni cinesi hanno guadagnato anche se non sono state aiutate sia dal settore immobiliare del paese sia dalle preoccupazioni per un altro lockdown anche se le autorità sanitarie di Pechino hanno ridotto il tempo di quarantena per i contatti stretti e i viaggiatori in entrata. Tuttavia, la maggior parte delle azioni è tornata rapidamente ai livelli di venerdì. Questa settimana lo Stoxx 600 paneuropeo è salito di quasi un quarto di punto percentuale, mentre i prezzi dello Xetra Dax tedesco hanno guadagnato lo 0,35% lunedì mattina. Il rally della scorsa settimana è stato in stretta correlazione con il modesto miglioramento del programma di inflazione negli Stati Uniti. L’ampio indice di mercato S&P 500 di Wall Street è salito di oltre il 6,5% arrivando nell’area dei 3.750 vicini al tetto psicologicamente importante di 4.000 punti. Nel frattempo, le grandi aspettative sono svanite e gli investitori, pur rimanendo estremamente cauti, rimangono in attesa degli eventi ed incrociano le dita, commenta Responsabile della gestione del portafoglio di TeleTrade, Ilya Frolov.

Uno dei politici più influenti degli gli Stati Uniti ha lasciato intendere che il cane da guardia monetario non allenterà nessuno dei suoi sforzi per domare la pressione inflazionistica. Il segnale d’allarme è arrivato dalle parole di Christopher Waller, membro del Board of Governors dal 2020 e vicepresidente esecutivo e direttore della ricerca presso la Federal Reserve Bank di St. Louis dal giugno 2009, che ha lavorato lì per molti anni e ha accresciuto la reputazione della divisione locale come organizzazione di ricerca di livello mondiale. Per quanto riguarda gli aumenti dei tassi di interesse proposto dalla Fed, Mr. Walker ha detto che i mercati dovrebbero prestare molta più attenzione al “traguardo finale” e non “al valore di ogni aumento”, sottolineando anche che il “punto finale” è probabilmente ancora “lontano da raggiungere”.

È molto chiaro che la Fed farà ulteriori tentativi per comunicare alla comunità degli investitori che non ha intenzione di raggiungere presto un punto cruciale. Preferirebbe persistere nel rallentare l’offerta di moneta per limitare il potenziale dei risultati societari nei prossimi trimestri. Questo era già il caso quando anche le letture dell’inflazione al consumo ad agosto sono diminuite di circa mezzo punto percentuale. Successivamente, c’è stato un discorso da falco del presidente della Fed Jerome Powell a Jackson Hole, a metà settembre l’inflazione è salita a valori più alti proprio una settimana prima della riunione del regolatore, che ha costretto la Fed ad applicare misure più rigorose sul costo del denaro. Sembra che la storia possa ripetersi, dato che negli Stati Uniti l’inflazione e le buste paga non agricole saranno attentamente monitorate prima che la Fed prenda qualsiasi decisione politica.

Il controllo del Senato da parte del Partito Democratico negli Stati Uniti può garantire una maggiore spesa di bilancio e provocare ulteriori scintille inflazionistiche. Ahimè, questo è un altro motivo per cui i mercati devono stare molto attenti.

Tutti gli occhi di Wall Street saranno puntati anche sulle statistiche nazionali del settore della vendita al dettaglio di questa settimana, con rapporti sostanziali provenienti anche da grandi rivenditori tra cui Home Depot, Lowe’s, Walmart, Target e Macy’s. Naturalmente, la folla degli investitori potrebbe cercare segni positivi nel segmento dei consumatori. Nell’agenda geopolitica, il presidente Biden ha incontrato il leader cinese Xi Jinping a margine del vertice del G20 a Bali, e alcune delle discussioni potrebbero avere un impatto nascosto sui prezzi delle azioni anche se non verranno presi accordi formali.

Resta sempre aggiornato sull’andamento dei mercati finanziari con il Calendario Economico di TeleTrade

Disclaimer: Le analisi e le opinioni qui fornite sono intese esclusivamente a fini informativi e didattici e non rappresentano una raccomandazione o un consiglio di investimento da parte di TeleTrade.

Fonte Immagine di testata: Depositphotos

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Due Azioni da non perdere di vista durante questo mercato ribassista

Con i prezzi delle azioni in forte calo e valutazioni ora diventate più interessanti, ci sono grandi  opportunità per gli investitori a lungo termine. Queste le azioni da non perdere di vista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.