Home / Analisi dei mercati / L’ORO potrebbe non essere in grado di sostenere i 1.800 $ nel breve termine

L’ORO potrebbe non essere in grado di sostenere i 1.800 $ nel breve termine

Il prezzo dell’oro continua a salire aggiornando il suo livello più alto degli ultimi otto anni, ma secondo alcuni analisti di mercato il metallo prezioso potrebbe non riuscire a superare nel breve termine la resistenza critica intorno ai 1.800 dollari l’oncia.

Secondo i nostri analisti, per vedere una mossa sostenibile in grado di superare i 1.800 dipenderà dalle notizie su coronavirus e l’impatto sull’economia globale.
Se la pandemia COVID-19 continuerà a crescere senza sosta, peserà sulla crescita economica e costringerà governi e banche centrali a continuare a inondare con massicce dosi di liquidità i mercati finanziari. Tuttavia, se la pandemia inizia a rallentare e l’attività economica riprende, le misure di stimolo potrebbero essere ridotte.

Sebbene ci sia molta incertezza sulla performance a breve termine dell’oro e le difficoltà di mantenersi sopra ai 1.800 dollari, la tendenza a lungo termine per il metallo prezioso rimane solida. In una in una visione da 12 a 18 mesi ci sono buone possibilità di vedere l’oro raggiungere l’obbiettivo dei 2.000 dollari.
Una previsione rialzista sul metallo prezioso nel lungo termine dovuta anche dall’impatto di tutte le attuali misure di stimolo le quali avranno un forte impatto sull’inflazione.

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato, Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

Il 76% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Secondo l’esperto in materia e Chief analyst di ActivTrades, Carlo Alberto De Casa, “tecnicamente la situazione dell’oro rimane saldamente rialzista con gli investitori che scommettono su ulteriori attività di stampa da parte delle banche centrali, in uno scenario in cui la correlazione tra i bilanci della Fed (e di altre banche centrali) e il prezzo dell’oro rimane notevole. Nonostante la recente ripresa delle scorte, è evidente che il panorama economico è stato profondamente modificato dalla pandemia. Gli investitori stanno dimostrando una crescente necessità di lingotti nel loro portafoglio al fine di mitigare qualsiasi rischio potenziale sia di nuove correzioni sull’azionario sia di forti movimenti sui mercati valutari”.

Analisi tecnica sull’oro

Anche se le azioni statunitensi sono aumentate drammaticamente nell’ultimo giorno di negoziazione del secondo trimestre, l’oro XAUUSD ha messo in scena un rally che lo ha portato a toccare il suo livello massimo di oggi a 1.789 dollari. Questo è il massimo intraday massimo dal 2012.

Sebbene il prezzo dell’oro XAUUSD sia scambiato poco sopra ai 1.778 dollari, l’analisi grafica vede i prossimi livelli di resistenza a 1.796 dollari e successivamente il livello psicologico a 1.800 dollari. Se i prezzi dovessero invece scendere, i livelli di supporto da osservare sono posti a 1.774 e successivamente a 1.761 dollari.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Prestare attenzione è d’obbligo, il consiglio è quello di restare aggiornati sulle notizie. Per fare questo, attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire o visita la nostra pagina Facebook www.facebook.com/doveinvestire.blog

Seguici su:

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La Boe lascia i tassi invariati. Sui mercati il dollaro resta debole e nuova impennata dell’oro

La Boe mantiene i tassi di interesse invariati. Sui mercati occhi puntati sul dollaro e la nuova impennata del prezzo dell'oro. Questa l'analisi dei mercati di oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.