I mercati azionari cinesi hanno invertito la rotta. Top o Flop?

A un osservatore casuale sembrerebbe che ogni volta che gli investitori iniziano a mettere in dubbio l’ “investibilità” dei mercati azionari cinesi, questi ultimi si imbarchino poco dopo in un rally. Ed eccoci di nuovo qui. Dopo una reazione inizialmente negativa del mercato al recente Congresso del Partito, i mercati azionari cinesi hanno invertito la rotta.

Gli investitori prudenti stanno vedendo qualcosa che sfugge al mercato in generale?

Probabilmente no. Sebbene i segnali rimangano piuttosto contrastanti, è difficile ignorare che probabilmente si è verificato un punto di inflessione per importanti driver di mercato. A nostro avviso, il momento di essere estremamente cauti è passato, ma dobbiamo rimanere vigili.

Ragioni per essere ottimisti

Su un orizzonte temporale di 12 mesi, la strada per l’economia cinese è positiva, anche se sarà accidentata.

La riapertura “post vaccino” dell’economia cinese potrebbe non essere così imminente come alcuni credono, nonostante le nuove misure del governo. Con livelli di vaccinazione ancora moderati, la Cina sta attualmente affrontando una recrudescenza dei casi di Covid, entrando allo stesso tempo nella stagione dell’influenza stagionale. Tuttavia, è stato posato un mattone importante e, a nostro avviso, la direzione di marcia è quella di un’uscita dalle politiche di rigore.

Inoltre, i recenti annunci politici per aiutare l’importantissimo settore immobiliare cinese sono molto costruttivi. Ci vorrà tempo perché il settore danneggiato esca dalla crisi, ma questo è un passo nella giusta direzione.

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

…Ma la cautela rimane

Per gli investitori internazionali permangono grandi sfide e incertezze, almeno nel breve periodo.

In particolare, la questione delle quotazioni degli America Depositary Receipts (ADR) negli Stati Uniti è significativa e irrisolta. Al momento, un delisting delle società cinesi nel 2023 o 2024 rimane di fatto lo scenario più probabile. Nelle prossime settimane o mesi la SEC potrebbe fare annunci importanti che confermano o implicano uno scenario di delisting.

Inoltre, sebbene sia chiaro un rafforzamento della premiership di Xi Jinping, molti degli annunci fatti durante il Congresso del Partito sono stati contrastanti o vaghi. In particolare, i mercati sono stati scettici rispetto a cambiamenti significativi ai vertici del Partito Comunista. Mentre tutti i membri del comitato permanente sono sostenitori di Xi Jinping senza la presenza di alcun contropotere, dobbiamo ancora capire come si manifesterà la natura riformista di individui come il nuovo numero due, Li Qiang. Indubbiamente sono necessari maggiori dettagli per adottare una visione costruttiva, ma in questa fase non riteniamo che ciò giustifichi un outlook più negativo per gli asset cinesi.

Infine, permangono i rischi geopolitici relativi a Taiwan. Se questo problema dovesse iniziare a chiarirsi gradualmente, darebbe un’ulteriore spinta all’attuale ripresa.

Outlook

Sebbene permangano alcuni venti contrari, questi si sono indubbiamente attenuati e, data la traiettoria positiva dell’economia cinese, utilizzare questo mercato per diversificare i portafogli globali dagli Stati Uniti e dall’Europa appare sensato.

Inevitabilmente, però, gli investitori dovranno continuare a rimanere molto selettivi in Cina, individuando i trend giusti da sostenere, tenendo conto degli obiettivi a lungo termine del partito e selezionando le società più interessanti all’interno di tali trend.

Commento a cura di Gergely Majoros, membro del Comitato investimenti di Carmignac

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.