Home / Video analisi dei mercati / Le azioni del Regno Unito toccano i massimi degli ultimi 5 mesi

Le azioni del Regno Unito toccano i massimi degli ultimi 5 mesi

Le azioni del Regno Unito al centro dell’attenzione di questa nuova analisi di mercato del Broker XTB. L’account manager Mirko Primatici, in questa video analisi cerca di capire cosa ci attende nelle prossime settimane.

Buona visione.

Relatore: Mirko Primatici

Mirko lavora come Sales Broker e account manager ad XTB ltd, Ha studiato finanza, investimenti e gestione del rischio al London Institute of Banking and Finance e studia i mercati finanziari da quasi un decennio.

È stato coinvolto nell’industria finanziaria in diverse occasioni, lavorando con diversi investitori ed operatori provenienti da diversi settori di essa, da investitori finanziari fino a grandi investitori immobiliari. Mirko afferma che la sua passione più grande sono i mercati finanziari e come essi si muovono.

Aggiornamenti sui mercati su WhatsApp

Un servizio progettato per migliorare le proprie strategie ed essere costantemente aggiornato su cosa sta succedendo sui mercati finanziari.

Gli aggiornamenti includono:

  • Principali livelli tecnici e notizie principali riguardo i mercati finanziari
  • Idee di trading
  • Aggiornamenti dei dati economici e previsioni
  • Notizie in tempo reale
  • Contatto diretto con gli specialisti del mercato XTB

Per richiedere l’accesso al servizio aggiornamenti sui mercati finanziari su WhatsApp, basta registrarsi a questo LINK (il servizio è Gratuito)

Avviso su esonero responsabilità: qualunque parere, notizia, ricerca, analisi, prezzo o altro tipo di informazione, forniti sotto forma di commenti generali sul mercato, non costituiscono consigli d’investimento e sono dati con finalità educative in ambiente demo. L’analista non si assume responsabilità per nessun tipo di perdita o danno, compresi mancati profitti che potrebbero sorgere o dipendere direttamente o indirettamente dall’utilizzo di tali informazioni. Fare trading con strumenti finanziari ad Alto rischio come i derivati e i Cfd comporta un elevata probabilità di perdere soldi difatti. Tra il 68% e l’82% dei traders retails perdono soldi .Ricorda di formarti ed informati prima di iniziare ad operare con con tali strumenti utilizzando sempre il tuo giudizio circa la possibilità di perdere il tuo capitale.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Possibile correzione sui mercati? I tre asset da tenere d’occhio

Le derisioni di Trump di imporre tariffe commerciali a Brasile e Argentina e la "calma" di firmare un accordo commerciale con la Cina, peggiora l'umore dei mercati. Cosa aspettarci?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.