Il terremoto finanziario colpisce gli istituti di credito italiani

terremoto-finanziario-mps

Piazza affari inizia la settimana con una perdita di oltre 2%. L’ennesimo lunedì nero è segnato dalle grosse perdite degli istituti di credito, con Monte dei Paschi di Siena che ha visto il proprio titolo subire una sospensione a Piazza Affari per eccesso di ribasso. Il titolo MPS è rientrato nelle contrattazioni nel pomeriggio incrementando le perdite e chiudendo la giornata a 0,7655 euro con una perdita del 14.8%. Questo crollo del titolo MPS è in linea con l’andamento sul lungo periodo che vede le quotazioni in perdita di circa il 40% dall’inizio dell’anno.

✅ Stai cercando un corso completo per avere successo con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Una guida completa al trading scritta con parole semplici e comprensibili, per aiutare gli aspiranti trader a muoversi con sicurezza.
👉 Scarica la guida gratuita!

La situazione ora è molto delicata in quanto il titolo MPS si trova ai minimi storici, con le azioni che scese nell’ultima settimana sotto euro, soglia psicologica che non può certo rendere felice chi crede nelle possibilità del gruppo.

In questa giornata nera titolo MPS non è l’unica protagonista; tutti i principali istituti di credito italiani, dalle più piccole banche Popolari, fino ai giganti Unicredit e Intesa Sanpaolo, hanno subito l’onta del blocco degli scambi.

La causa principale di questo crollo è stato scatenato dalla preoccupazioni relative ai possibili risultati di un’inchiesta della BCE sullo stato dei crediti non esigibili del sistema bancario europeo.

Quello che preoccupa maggiormente, non è il singolo titolo, ma è il trend al ribasso di alcuni istituti di credito che, dall’inizio dell’anno, stanno subendo una vera e propria spinta verso il basso dagli investitori.


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.