Home / Notizie Economiche / Quello che non ci piace pagare

Quello che non ci piace pagare

Riportiamo oggi il risultato di un sondaggio sondaggio di SuperMoney sulle spese meno amate dagli italiani e di cui farebbero a meno volentieri.

La prima risposta non sorprende, la benzina al primo seguita degli stipendi dei politici. Si aggiunge all’elenco il canone Rai che sarà da pagare entro la fine del mese.

Ogni giorno la vita aumenta lasciando gli stipendi fermi. La nuova manovra finanziaria ha inserito spese e tasse per ogni cosa e questo fa si che il nostro portafoglio continui ad alleggerirsi.

Quali sono le voci di spesa che gli italiani odiano di più?

Il sondaggio si Supermoney è stato posto su un campione di circa 1.000 utenti e ha stilato una classifica dei costi più odiati dagli italiani.

SCOPRI LA DIFFERENZA

www.activtrades.com/it/

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato
Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

Saldamente al primo posto, con il 40% circa delle risposte, troviamo “la benzina a due euro al litro”: i rincari sul carburante hanno messo a dura prova gli automobilisti, che farebbero volentieri a meno di versare centinaia di euro nei serbatoi delle proprie vetture. Al secondo posto tra le spese più detestate dal popolo della rete c’è “Lo stipendio dei politici”: la risposta è stata scelta dal 25% circa degli utenti, segno che gli italiani non vedono di buon occhio la classe politica nel suo complesso, considerata senza scrupoli e senza bandiera.

Sul terzo gradino del podio, in base al sondaggio, c’è il famigerato Canone Rai: nonostante gli sforzi della televisione pubblica per convincere i telespettatori della sua utilità, il 20% degli interpellati proprio non sopporta di pagare a fronte di un servizio pubblico che lascia molti insoddisfatti. Resta infine un 15% che ha indicato risposte diverse: in particolare le “tasse ingiuste” sono un altro tasto dolente per molti italiani.

Se anche tu vuoi segnalare una spesa che proprio non vuoi mandare giù, inserisci un libero commento all’articolo..


Qualunque tipo di trader tu sia, ITRADER ti offre ciò che stai cercando!

Migliori Broker Forex e CFD

Broker Caratteristiche Inizia
Itrader Licenza CONSOB, CySEC
Conto clienti protetto
Broker ECN
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Canone Rai 2017, come presentare la domanda di esenzione

Mancano pochi giorni alla fine dell'anno e si torna a parlare del canone Rai. Qui è descritta la procedura da seguire per non pagare il canone Rai 2017

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.