Home / Notizie Economiche / I mercati attendono la decisione della Federal reserve. Previsioni e conseguenze

I mercati attendono la decisione della Federal reserve. Previsioni e conseguenze

federal-reserve-tassi-interesse

Mancano poche ore ad una delle notizie economiche più importanti dell’anno. La Federal reserve è chiamata a decidere il futuro dei tassi di interesse, e anche se pare scontato un piccolo rialzo, gli analisti stanno vivendo il moneto come una finale dei mondiali.

Alle ore 20:00 la FED annuncerà le proprie scelte in materia di politica economica. I mercati sono pronti

La presidente della banca centrale Usa Janet Yellen, indica che sarà comunque l’inizio di una fase nuova, verso una normalizzazione dei tassi d’interesse.

La previsione è di un rialzo che potrebbe portare i tassi al 3,5%, anche se a giugno era indicato un 3,8% e diversamente da quanto prospetta la Barclays che quel riferimento possa calare al 3,25% nelle ultime proiezioni.

SEGNALI DI TRADING GRATIS!

IDENTIFICARE LE OPPORTUNITÀ DI TRADING È ORA PIÙ SEMPLICE

TBP fornisce i Segnali di Trading GRATIS con risultati in tempo reale e facili da seguire. Approfitta dell’opportunità di massimizzare il tuo potenziale di profitto. Inviamo segnali di trading direttamente sul tuo smartphone o via email.

Vista l’incertezza e sopratutto le conseguenze di questa decisione, è assolutamente da consigliare prudenza. Un rialzo troppo veloce potrebbe creare problemi ai paesi emergenti più legati al dollaro, che probabilmente è destinato al rialzo verso le altre valute, frenando quindi la domanda di importazioni e colpire di ritorno gli stessi Stati Uniti.

La conseguenza dei tassi Usa in rialzo potrebbe vedere un dollaro più forte che farebbe emergere disequilibri temporali sui prestiti e debiti in valuta, creando fallimenti aziendali e un circolo vizioso tra imprese, banche e debito pubblico.

L’ultima parola sarà comunque quella della Yellen che, secondo economista Vincent Reinhart, alzerebbe i tassi solo per conquistarsi la credibilità necessaria per poi continuare ad alzarli solo molto lentamente: una strategia spesso adottata dai banchieri centrali, che non tiene conto però dell’effetto che questi segnali creano sulle aspettative.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su ‘Mi piace’ e ti terremo aggiornato in tempo reale:


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

FOMC e BOE, quali saranno le prossime mosse della politica monetaria?

Non solo elezioni presidenziali americane, ma l'atteso rapporto di politica monetaria BOE e FOMC per finire dato sul Non Farm payrolls (ADP). Questi i principali market mover della settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.